Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Iperpaolo

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    909
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Iperpaolo

  1. per dire, per ridimensionare un rettangolo puoi prendere scala non uniforme ad una dimensione, puntando gli estremi del lato che vuoi ridimensionare e poi inserendo col tastierino nella riga di comando la misura esatta il lato si adattera' di conseguenza, per l estrusione potresti usare il comando moveface ( scusa ma lo conosco in inglese) che probabilmente e' sposta faccia in italiano (?) e inserisci il valore di spostamento della faccia, in questo modo allungherai (o accorcerai) l estrusione. E' bene conoscere questi comandi ma in ogni caso se si parla di un solido di questo tipo la cosa piu veloce da fare e' prendere il comando box e rifare il solido partendo da zero, scegli il comando e inserisci da tastierino i valori di altezza larghezza lunghezza. Rhino ha anche sistemi che possono renderlo simile per alcuni aspetti ad un parametrico, ma io penso che sia piu orientato all estrema velocita' di esecuzione, se un modello non va invece che pasticciare con le curve spesso conviene ripartire da zero e avere una superficie sana. Non e' un programma approssimativo, ad occhio, proprio per questo per ogni operazione si prevede l inserimento delle quote all'inizio del comando, tieni un occhio sulla barra di comando ti guida sempre passo passo e alla fine rende veramente facile padroneggiare il programma in breve tempo.
  2. puoi usare altri sistemi di scala oltre allo scala uniforme che agisce su tutti e tre gli assi (xyz) c e' lo scala su due assi e anche lo scala su un asse. in questo modo puoi controllare la deformazione e limitarla all asse che ti interessa. altrimenti devi modificare il disegno attraverso i punti di controllo,
  3. bhe no, non faccio alte risoluzioni, ma modelli molto pesanti si. comunque 8 gb occupano solo 2 slot su 4, quindi nel casi si fa presto a metterne altri dopo. l ssd incide parecchio sul costo, il 256 costa parecchio di piu, io preferisco non avere hd meccanici, non mi fido e sono lenti. lavoro su un file per volta e lo storage ce l ho sempre esterno (in genere sd) mi sarebbe piaciuto un raid di ssd ma dal configuratore non ho capito come si fa, quando indica mini card ssd non ho capito se è un altro ssd o un altra periferica. ormai telefonare non serve a nulla. Dell ha portato fuori tutti i call center, ti rispondono leggendo un manuale delle faq, prima se chiedevi un opzione non disponibile a volte ti aiutavano e venivano fuori belle macchine. effettivamente il prezzo americano oltre ad escludere l iva è pure super scontato
  4. non mi ero accorto che il precision avesse ivy eheh mi sa che opto per questa soluzione, il budget è tra 2000 e 2500, non sono in italia e in teoria lo dovrei prendere a prezzo americano o simili 8 gb di ram sono sufficienti per questi processori ¿
  5. grazie mille per la risposta ! il mio dubbio sulle gpu è solo parzialmente legato alla possibilitaà di render con gpu, in realtà è piuttosto un dubbio su come possa rhino o 3d max sfruttare una doppia scheda anche nella fase di modellazione. Sul sito di Rhinoceros ci sono alcune info relative alle schede sli, o in generale alle schede gaming, non da una conferma certa, ma sembrerebbe che siano castrate in modo da fornire prestazioni non proprio buone sui programmi professionali. Sempre sul sito si dice che alcune vecchie schede potrebberò andare meglio di altre nuove. ... bha a quel punto sarebbe una buona idea prendere una quadro, e quindi il precision, ma i processori del precision sono solo SANDY per il momento, anche qui sono in dubbio, capisco il naturale incremento prestazionale, ma stiamo parlando di punti percentuali minimi o di consistenti modifiche dell architettura. in ufficio ho una workstation fissa boxx con la quadro 2000, che non mi fa impazzire per niente, in rhino va abbastanza bene in max non troppo, ma soprattutto la differenza pratica tra questa e la mia vecchia quadro dell inspiron non è mica tanta ! solo in max 13 nella viewport è praticamente inchiodata, ma col max 2012 la differenza è minima.
  6. salve a tutti, devo rinnovare il mio vecchissimo notebook, ma non sono molto aggiornato sulle ultime novita hardware ora uso un inspiron 9400 17pollici modificato con quadro fx2500 e un ssd da 65gb 4 gb ram cpu centrino t7200 certo non e' una macchina da render ma ci si disegna bene, la scheda video per l'eta' che ha va alla grande uso principalmente rhino e 3d max, ho visto che il nuovo max fa un uso intensivo della scheda video, ma non so se la doppia scheda degli alienware viene sfruttata, anche rhino alla fine non usa molte risorse enon ho mai capito se trae un reale beneficio dalle quadro. datemi qualche consiglio , per ora ho queste opzioni. alienware 18x opzione 1 cpu-i7-3840QM video- Doppia nvidia GTX 675M 2gb schermo-18.4 ram-8GB disco-2x500GB raid 0 + 32GB ssd 2400 euro alienware 18x opzione 2 cpu-i7 2720qm RAM-16gb VIDEO-DOPPIA ati 6990 crossfire schermo-18.4 DISCO-doppio 750gb RAID 0 2400 euro DELL precision opzione 3 cpu-i7-3740QM video-Quadro K4000M 4gb Hardware Support Services ram-8.0GB schermo-17.3" 1920x1080 RAID Configuration disco-256GB ssd 2265 euro
  7. grazie per le risposte, fortunatamente il costo non è un problema così come l'hardware. la necessità primaria è il rapporto qualità/tempo, maxwell spreme veramente l'hardware ma ha dalla sua una semplicità relativa ai setting della scena notevole. ho scaricato la demo e sto seguendo i primissimi tutorial, ho sempre usato mental ray ed effettivamente se ben settato è decisamente più veloce. Però spessissimo mi trovo nella condizione di dover rederizzare qualcosa sapendo che il primo render dovrà essere anche l'ultimo, in pratica buona la prima non c'è tempo di fare neanche una prova, e certe volte perdo più tempo ad ottimizzare la scena e a photoshoppare gli errori che in tempo macchina. e infine deve funzionare sia su pc che su mac. le texture non le ho ancora affrontate, non ho idea di come si comporta, ma ne uso molto poche.
  8. salve. sto cercando qualche parere di user che lavorano con Rhino + maxwell render, vorrei muovermi anche io in questa direzione, ma vorrei sapere da qualche utente se all'atto pratico é una buona soluzione. E' ben integrato in rhino? so che il tempo di calcolo non é il suo forte, soprattutto se rapportato a motori come hypershot. la gestione delle texture com'é ? qualcuno ha mai provato se la versione di rhino per mac funziona in coppia con maxwell ?
  9. salve, Ë parecchio che non bazzico il forum, con la modellazione me la sono sempre cavata, ma le animazioni e in particolare i sistemi particellari non li ho mai usati, ora vorrei creare una specie di nuvola, una nuvola di oggetti ) tubicini, che galleggi nell aria. alla fine vorrei ottenere un animazione continua da mettere sul proiettore come tappeto visivo, una specie di salvaschermo, con i tubicini (li voglio fare rossi) che come segmenti solidi collidono anche. Mi chiedevo se la strada migliore Ë un sistema particellare, oppure il reactor, di entrambi conosco poco o nulla purtroppo, ma se mi indirizzate sulla via mi vado a studiare la sezione che mi interessa. ciaociao
  10. la bamboo la sto usando ora, se devi usarla in maniera intensiva per il disegno prendi quella più grande, anche la piccola comunque è molto sensibile e funziona bene, per il touch c'è bisogno di un periodo di assuefazione, ma non funziona poi tanto bene, dipende molto dai driver e dai programmi che lo riconoscono.
  11. Ciao. Sapete se esiste un programma che si occupi esclusivamente della simulazione cinematica di un modello ? (Oppure di una Plugin per rhino ) L'ho visto fare in un modulo aggiuntivo di solidworks, si definiscono i vincoli come cerniere e muovendo alcuni componenti quelli collegati si muovono di conseguenza. Quindi qualcosa di simile al reactor di max, ma più tecnico e molto più semplice e limitato.
  12. ma se avesse voluto un portapenne lo avrebbe scavato da un blocco di titanio ??!?
  13. thumb
    poco più di 100 mm, un po' di più sull'anteriore, e comunque per un concept bastano e avanzano eheh, alcuni manco sterzano non bisogna farsi ingannare dal cupolino anteriore, non è in collisione con i leveraggi e asimmetrico proprio per evitarlo
  14. thumb
    penso di aver spedito una cinquantina di email con i link alle immagini, vediamo un po' in quanti pubblicano eheh
  15. thumb
    fotoni scarsi sicuramente, inoltre il fatto di usare piani luminosi al posto delle sorgenti luminose vere e proprie non aiuta, non ho voluto pastrocchiare troppo con photoshop e ho evitat odi ridipingere a mano le parti maculate, e poi da anche un senso di sporco che forse non ci sta male
  16. Grazie Madmatt e Nicoparre, i link ora dovrebbero funzionare, era un errore mio che avevo inserito un doppio spazio nei nomi dei file, mentre altri erano stati uploadati male.
  17. niente texture, i bulloni ci sono e sono modellati, ci sono delle bump solo sulle manopole e sulle spalle degli pneumatici (il battistrada è modellato), sulle immagini ad alta risoluzione ho passato in corrispondenza dei bulloni lo strumento Contrasta di photoshop, insistendo su un punto lo strumento provoca una specie di disturbo che è identico alla finitura ruvida dell'acciaio, distribuendolo qua è la rende molto bene sui particolari.
  18. thumb
    eccomi sono tornato ora, vedo se è un errore nel nome del file oppure se ho sbagliato l'inserimento del link automatico, se l'errore è nel nome lo modifico sul mio sito dove sono appoggiate queste immagini, altrimenti ti riposto una lista funzionante, grazie mille
  19. thumb
    i render non sono il massimo, e di tutto il gruppo forse 3 o 4 sono ok, non di piú. lo sfondo tormentato dalle lame di luce e dalle ombre devo dire che mi piaceva, un ambiente classico da studio mi sembrava monotono, peró c'é da dire che ho un pessimo occhio per queste cose, anche i render li ho dovuti ritoccare piú volte per abbassare il contrasto, ammorbidire le ombre, e alzare la luminositá, mi viene naturale esasperare le ombre e le luci ma questo rende le immagini simili ad illustrazioni. la grigliatura viene da una sperimentazione di pattern meno consueti, si anche di gusto non occidentale.
  20. thumb
    ora sono fuori, appena posso sistemo i link sbagliati, nel copia incollarli tutti ho fatto confusione. le texture sono sempre state il mio debole, oltre al render eheh ma oltretutto la pesantezza del modello non mi permetteva grandi prove e quindi ho preferito chiudere altrimenti mi sarei impantanato. Oltretutto ormai ho "fatto l'occhio" a queste immagini, non distinguo piú se le modifiche migliorano o peggiorano la situazione, e quando si arriva a questo punto meglio non insistere. Le Hres le ho messe per dovere di cronaca, preferisco che si vedano le magagne di alcuni componenti ma anche la riuscita di altri.
  21. il pattern, poi su colore bianco, potrebbe ricordare quel coso che si usa per profumare gli Armadi eheheh. Non é il radiatore, é solo una griglia forata. La scatola Invece é un pacco batterie, guardando le altre immagini presenti nella gallery che ho linkato si comprende meglio.
  22. thumb
    Ciao, finalmente posso postare le immagini finali di questo Wip Infinito .La modellazione è di Rhino e i render di Max + Mr, il set per illuminazione realizzato con piani luminosi, le poche texture presenti sono frutto di illustrator. Il modello col tempo invece che concludersi si espandeva con variazioni sul tema e dettagli invisibili..mi sono decisamente lasciato prendere la Mano eheheh, sicuramente il prossimo Wip sarà più sintetico. ecco le Immagini in Low Res, di seguito i link alle Hi Res e la piccola immagine per l'anteprima del forum. Hi res1 Hi res2 Hi res3 Hi res4 Hi res5 Hi res6 Hi res66 Hi res7 Hi res8 Hi res9 Hi res10 Hi res11 Hi res12 Hi res13 Hi res14 Hi res15 Hi res16 visitando la gallery che vi posto di seguito potete vedere anche il sistema di sostituzione/ricarica della batteria della Moto, visto che è piuttosto un discorso tecnico non ho curato molto questi altri render : Gallery Low Res
  23. thumb
    grazie mille...la discussione è vecchia era seppellita sotto altre cento pagine di forum
  24. thumb
    queste immagini rischiavano di rimanere incastrate per sempre nella cartella delle cose da fare eheheh finalmente finito tutto, qui posto giusto qualche immagine piccola e una gallery riassuntiva low res, apro un altro topic in Lavori Finiti, Grazie a tutti quelli che hanno seguito e mi hanno aiutato ! il prossimo Wip magari lo faccio un po' più semplice eheh Galleria Low Res Completa
  25. se proprio la devi buttare prova a cuocere la 7800gtx.
×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR