Vai al contenuto

ppanico2

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    105
  • Registrato

  • Ultima Visita

  1. ppanico2

    Librerie 3d Per Python

    Mi rispondo da solo, che nel frattempo mi sono documentato un po: OpenGL. Peciò ho scaricato PyOpenGL-2.0.2.01.py2.3-numpy23.exe da quest' indirizzo: http://sourceforge.net/project/showfiles.p...lease_id=293966 e l' ho installato in C:\Python24\Lib\site-packages\OpenGL\... adesso, scusate l' ignoranza, ma qual' è il nome del modulo che devo importare per avere accesso alle funzioni della libreria?
  2. ppanico2

    Librerie 3d Per Python

    Scusate, so programmare in python, anche un pò le gui con Tkinter e Tix, e usare la geometria della tartaruga. Non ho mai programmato blender. Ma volevo iniziare a dare un' occhiata alla programmazione di 3D con pithon, non con blender. Sapete dirmi quali librerie mi occorrono per manipolare il 3d con python, come per esempio, come Canvas per il 2D? Grazie a tutti.
  3. ppanico2

    Solo Una Curiosità

    non so se ti possono interessare http://www.blender.it/forum/viewforum.php?f=15 o http://www.hackerjournal.it/hj/index.php?n...38d0cddfd4316f9 il primo particolarmente pe la programmazione di blender, il secondo per la programmazione in generale (anche in python): sono i due siti, oltre a treddi.com, dove trovo risposta a molte delle mie domande. Ciao
  4. ppanico2

    Solo Una Curiosità

    ok! ma ti avverto che non sono pratico con msn. ciao.
  5. ppanico2

    Solo Una Curiosità

    @DARKTy: ciao, ho scaricato la trial version(file dbdemo113.exe), e ci sto smanettando un pò. Appena ho qualche novità ti faccio sapere, comunque sembra molto interessante. Tu python non te lo stai vedendo proprio? comunque se ti interessasse programmare videogames in 3D con python lo devi fare attraverso blender. Per come si parlava con Tristan intendevo la programmazione di Grafical User Interface(GUI) con un linguaggio di programmazione generale(in quel caso con python). Questa solo una precisazione, a me il DarkBasik sta interessandomi.
  6. ppanico2

    Solo Una Curiosità

    Va bene DARKTy, tu ti vedi un po di python io un pò di darkbasic. Puoi, per favore, darmi l' indirizzo dove scaricarlo e quello di un buon manuale per iniziarmelo a studiare?
  7. ppanico2

    Solo Una Curiosità

    Io spero che nasca qualcosa qui, in casa treddi.com, voi che ne dite?
  8. ppanico2

    Solo Una Curiosità

    Solo una curiosità: questo è il link al manuale con cui ho iniziato a studiare la programmazione in generale e Python in particolare http://web.econ.unito.it/terna/infsimeco/howtothink_ita.pdf ho postato il link nella speranza che possa servire, così com' è servito a me, a chi si vuole avvicinare al fantastico mondo della programmazione per la prima volta, ... rendendo grazia agli autori. #############################################################ppanic 2 #####
  9. ppanico2

    Solo Una Curiosità

    Ciao DARKTy, guarda... io sto usando ancora la versione 2.4.1 che ho installato in C:\Pyton24; se tu questa versione l' hai installata nella cartella di blender allora lasciala lì e installa Python2.4.3 nella cartella che creerà automaticamente l' installer in C:\ , ma se vuoi puoi continuare con la 2.4.1, tanto è lo stesso. Fammi sapere...
  10. ppanico2

    Solo Una Curiosità

    Ciao Gente, si siamo arrivati alla versione 2.4.3 di python scaricabile qui: http://www.python.org/download/ se siete su win scaricate "Pyrhon 2.4.3 Windows installer". Tanto così, per avere un' idea: dopo che vi siete installati python, non ricordo se vi segna il collegamento sul desktop, se siete su windowsxp, lanciate: Start >> Tutti i programmi >> Python2.4 >> IDLE(Python GUI) >> File >> New Window srivete questo script: from Tkinter import* root = Tk() root.mainloop() e salvate il file con un nome.py (per es onegui.py). Con l' ultima istruzione, root.mainloop(), abbiamo mandato in esecuzione il cilclo, quindi basta cliccare 2 volte sul file .py che avete salvato prima e parte il programma. Poi si lavora per avere applicazioni + complesse che si possono anche compilare e quindi funzionano senza l' interprete installato. Non mi sono dilungato tanto pensando che non lo sapevate, ma magari leggerà il post qualcuno che ancora non ha avuto modo di avvicinarsi alla programmazione di GUI pensandole come un traguardo irraggiungibile per un programmatore che non abbia secoli di esperienza alle spalle. Io ho ancora tantissimissimo da imparare, ma amo Python, e se continueremo a parlarne, aiutandoci reciprocamente, ance facendo paralleli con altri linguaggi di programmazione, penso che tutti cresceremo molto come programmatori. Ciao a tutti e a presto.
  11. ppanico2

    Solo Una Curiosità

    Ciao Tristan, io uso Tkinter e Tix. Tkinter sta per ToolKit interface ed è il toolkit nativo di Python, distribuito normalmente insieme all' interprete, Tix è l' estensione di Tkinter (aggiunge nuovi widget, cioè window objects) e ultimamente (non vorrei sbagliare), mi sembra dalla versione 2.4.1 di Python, anche lui è distribuito con l' interprete. Mi dispiace, non ho mai usato wxPython, pensando di non averne bisogno, usando già Tkinter che è portabile tra Unix, Mac e Windows. Ho scritto già qualche applicazione, ma roba di poco conto in quanto per scrivere applicazioni di una certa portata bisona comunque stare in un team. Sono veramente contento di trovare, in questo forum, un' altra persona che condivide la mia passione per la programmazione di GUI con Python. Non so se poi sarò in grado di darti tutto l' aiuto che vuoi (vedo che sei un ingegnere e allora tanto di cappello) ma sono dispostissimo al dialogo e alla collaborazione. Magari ci diamo una mano a vicenda. Ciao e a presto.
  12. ppanico2

    Solo Una Curiosità

    Buon lavoro... e se hai bisogno di una mano non farti problemi a chiedere: per quello che posso sarà un piacere aiutarti
  13. ppanico2

    Piccolo Aiuto

    I modelli(ni) che puoi realizzare possono essere o dinamici (come quello che vuoi fare tu) e purtroppo per i non esperti la progettazione funzionale è una cosa che va trattata prima, oppure puoi costruire un modello statico (facendolo somigliare il più possibile al corrispettivo reale riproducendone tutti i dettagli, compresi tutti i pezzi che verranno poi assemblati allo stesso modo dell' oggetto reale, fai cioè una miniatura del modello, attrezzato di calibro o dei giusti strumenti per riprenderne le misure e scegliendone poi il livello di proporzione) tralasciandone, in un certo senso, la funzionalità. Dunque va bene essere un modellatore cad per realizzare il modello virtuale, ma non basta per realizzare il modellino reale funzionante (come giustamente dice FlayningCawboy). Non per cattiveria, ma, da quello che dici credo che sei un po lontano dal realizzare un modello dinamico. Puoi invece prima cercare di imparare a realizzare un modello statico. Scegli come realizzare i tuoi pezzi: bricolage o prototipazione (rapida o tradizionale) e poi vedi di assemblarli. Puoi realizzare un modello anche "tutto d' un pezzo", indubbiamente molto più facile ma che poco ha della riproduzione in scala.
  14. ppanico2

    Differnze Tra Cad E Sw Cg

    Non mi interrogavo tanto sull' esportazione quanto se posso trattare le misure con i software in dotazione alla macchina prototipatrice o se devo occuparmene direttamente sul modellatore che utilizzo.
  15. ppanico2

    Differnze Tra Cad E Sw Cg

    Ciao gurugugnola e grazie. Io uso blender e vorrei saperne di più circa la prototipazione (rapida o tradizionale) di modelli 3D digitali. Non so se Blender è un CAD o un semplice programma di grafica 3D. Se Blender fosse adatto alla costruzione del modello virtuale sarebbe una bella fortuna per me perchè potrei già dedicarmi alle accortezze che si seguono nella sua realizzazione senza dover imparare prima per esempio Rhino (anche se nelle mie intenzioni, ma con più calma). Blender mi permette di esportare in diversi formati, tra cui .STL per avere una mesh semplificata triangolarizzata utilizzabile dalla macchina RP, ma non esporta nel formato .CN utilizzato dalla macchina a controllo numerico. E' possibile generare il file .CN mediante il software CAM in dotazione alla macchina a controllo numerico a partire dal mio file .blend? o comunque posso costruire il mio modello con Blender, esportarlo in un formato accettato dal software CAM e con quest' ultimo preparare tutte le informazioni operative necessarie del file .CN da trasferire alla macchina per la creazione del pezzo? In tal modo conoscerei già un programma per realizzare i modelli e dovrei imparare solo il CAM (oltre al programma di gestione macchina, naturalmente). Un CAD credo ritorni le dimensioni del modello realizzato, blender misura tutto in "unita blender" dunque non so che dimensioni avrà nella realta il corrispondente solido del mio modello 3d digitale, ma se si occupano di questo il CAM della macchina a controllo numerico o il software di gestione della macchina a tecnologia additiva allora è ininfluente e posso realizzare i miei modelli da prototipare con blender?
×