Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

rinorho

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    65
  • Joined

  • Last visited

0 Followers

No followers

About rinorho

  • Rank
    Matricola

Professional Info

  • Sito Web
    http://
  1. Per lavoro, dovevo acquistare un Dell M90, ma un'imminentissima partenza per la Cina, da dove vi scrivo, mi ha fatto ripiegare su un Toshiba Qosmio 30-200! Si, siamo su di un'altra fascia di prezzo... però chi fa grafica, secondo me deve più guardare alla dimensione dello schermo ed alla risoluzione che alla capacità di calcolo della scheda video. Sul Dell M90 è installata una Quadro dalla 1500 alla 3500, sul Toshiba solamente una 7600. Però devo dire che non avverto la necessità di avere più potenza della scheda video, Per l'uso che ne faccio io NX4, Catia v5, Rhino, Alias, serve molto il Processore e la RAM, dei dischi capienti ed affidabili. Il Toshiba lo consiglerei, anche perchè potrebbe facilmente diventare un HTPC Hi-End. Ciao Rino
  2. E' una giungla di informazioni!!! Ma se dovessi eseguire un ordine entro domani, cosa drovrei ordinare? Ciao Rino
  3. Salve, Dovrei allestire una Workstation allo Stato dell'Arte per farci girare: Alias Studio Tools, 3DMax, Rhino 3d, Catia, Omnicad... Come la configurereste partendo dal Sistema Operativo (Xp/Vista 32/64 bit), dalle CPU, dalla RAM, dalla main bord, dalla scheda video, ecc, ecc ? Non ho grossi limiti di budget? Ciao Rino
  4. Ritenere 3DSMax un modellatore superiore a Rhino, mi sembra una forzatura!!! Qualcuno riesce ad utilizzare la modellazione Nurbs con Max? Ciao Rino
  5. Credo che sia molto difficile che tu riesca a trovare qualcuno disposto ad aiutarti veramente. Chi ha buone cose non le può cedere così... Io, le mie creazioni le vendo tutte e l'unica che è stato possibile vedere sul web è stat la prima: http://www.treddi.com/forum/index.php?showtopic=14007&hl= Tutte le altre non è nemmeno possibile vederle. Ciao
  6. Esporta in IGES e non avrai nessun problema. Ciao Rino
  7. Bravo, bel lavoro. Oltre ai consigli che ti hanno gia dato, prova ad usare dei paint meno riflettenti e meno saturi. Ciao Rino
  8. Questo è un consiglio che in genere cerco sempre di dare a tutti: Evitare di usare il comando Networksurface!Il comando sulla carta sembra essere quello che risolve tutti i problemi, è un comando potente, ma molto dipende dall'accuratezza delle curve che compongono la rete. Prova a raccordare due o più superfici utilizzando questo comando conservando l'impostazione di curvatura o di tangenza; ossia ottenere superfici suprficie che siano G2 o G1!. La superficie che in genere restituisce ntwsrf è quasi mai rilassata e genera non poche aberrazzioni specialmente nei punti in cui le superficie/le curve si uniscono. In genere la fiancata è un qualcosa che io vedrei molto ben realizzabile con il comando sweep 2 rail... passerei al net solo quando non ci sono più risorse. Ciao Rino
  9. Sei fuori concorso! Ciao Rino
  10. Complimenti, complementi, complimemti. Io, però se fossi in te, oltre al mero esercizio di modellazione, per il rendering finale al battistrata sostituirei unabump textur, al disco toglierei lo spessore (oggetto solo planare), altrimenti una sola ruota completa con decente definizione vale anche 1.000.000 di poligoni! Ciao Rino
  11. Lavoro eccellente! Io trovo molto più conveniente importare in Max direttamente in iges, ci mette un po' di tempo, ma è come se poi Max adattasse la densità della mesh alla profondità dell'inquadratura. Tu ci hai mai provato? Ciao Rino
  12. rinorho

    Rhino

    In Rhino una volta unite che le superfici che costituiscono un ogetto sono chiuse e vengono unite con il comando join, di fatto si ottiene un solido. Ad esso è possibile applicare tutti i comandi inerenti ai solidi, raccordi compresi. Prova a creare un cilindro estrudendo una curva circonferenza, aggiungere i 2 cap planari ed unisci le superfici con il comando join. Sottrai (operatore booleano) ad esso una sfera solida che interseca parzialmente il cilindro. Quello che si ottiene è un solido poichè, come puoi verificare, il risultato è un oggetto costituito da superfici chiuse. Ciao Rino
  13. Non credi che mi spetta una percentuale? (smile) Ciao Rino
  14. Un modello Rhino di 6/7 Mb lo importi come iges in Max e ti viene una 20 di mega che significa circa un milione di poligoni. Ci mette qualche minuto per importarlo, ma poi non ti devi preoccupare della risoluzione della mesh. Ho sempre avuto la sensazione che in iges la desinsità della mesh si adatti alla profondità della vista! In poche parole un particolare in primo piano rimane sempre bello tornito e mai spigoloso. Ricordo che gestivo modelli di 20 Mb con un P3 e meno di 512Mb di Ram. Con un P4 ed un 1GB è tutto molto più semplice. Ciao Rino
  15. Provare, provare... sono molti di più i vantaggi che gli svantaggi! provare e poi mi fai sapere... Ciao Rino
×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR