Vai al contenuto

mtsim

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    132
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    3

mtsim last won the day on April 10 2015

mtsim had the most liked content!

Info su mtsim

  • Rango
    Treddista

Informazioni professionali

  • Impiego
    Libero Professionista (Freelancer)

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

Il blocco recente degli ospiti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Affinity Photo e Affinity Designer costano una minuscola frazione dei più noti prodotti analoghi Adobe. Inoltre sono molto comodi e completi e se conosci i programmi Adobe la curva di apprendimento è ottima. Anche io sono passato a loro dopo averli conosciuti qui su treddi, proprio oggi li ho consigliati entrambi ad un collega che è più esigente in ambito post e fotografico e sono certo che li acquisterà.
  2. Bellissime complimenti, nella totalità di tutte queste immagini ho solo due appunti da fare: 1. nella foto diurna della lampada "O" trovo che le piantine da "sottobosco" che fanno da bordatura all'aiuola appaiano un po'schiacciate, nella versione notturna, forse per le diverse sorgenti luminose, non noto lo stesso appiattimento e l'immagine è perfetta. 2. nella versione del palo triplo credo che un'accenno di ombra molto sfumata, verso l'esterno con un raggio di 15 o 20cm rispetto al cerchio che inscrive le 3 sezioni dei pali a terra, dovuta alle luci stesse cucirebbe l'oggetto al contesto, mi sembra di vedere delle piccole ombre convergenti verso il centro della composizione ma forse non è sufficiente. La parte alta dell'immagine invece è perfetta. Comunque sono davvero splendide, ti invidio per l'ottimo lavoro!
  3. mtsim

    Lighting Design in Architectural Render - Seconda parte

    Grazie, il mio non era neanche uno sfogo ma una constatazione. Sono un architetto, agli inizi solo "prestato", se mi vuoi passare il termine, al light design che ora è diventato uno dei campi di attività e di interesse principali, ma svolgendo l'attività in modo piuttosto ampio devo dire che mi stupisco molto della trascuratezza in ambito illuminotecnico dei colleghi, voglio dire: conoscono la mazzetta colori del produttore di fiducia a memoria ma non distinguono tra una ioduri ed un'alogena, ormai anche giustamente esiste solo il Led ma non per questo è lecito aspettarsi miracoli; men che meno si rendono conto del valore di una buona illuminazione sia ai fini della valorizzazione di un progetto che hai fini economici. Recentemente mi sono sentito dire almeno 3 volte: "...faretti ad incasso?! Ma non sono sorpassati?!", sinceramente non mi trattengo neanche dal ridergli in faccia. Ora è anche vero che le sorgenti luminose sono cambiate ma perché una tipologia di installazione dovrebbe essere sorpassata? Forse le sospensioni o le piantane sono state sorpassate...? E' una mancanza culturale piuttosto grave nell'ambito della mia professione ma davvero non mi stupisco più di nulla. Ormai ho visto troppe cose... Ancora grazie per il tuo contributo
  4. mtsim

    Lighting Design in Architectural Render - Seconda parte

    Complimenti, articolo ben scritto e dai contenuti molto interessanti. Da ormai 5 anni mi occupo quotidianamente di light design e trovo il tuo articolo valido anche sotto questo aspetto per la comprensione e la progettazione della luce. Capita sempre più spesso di parlare con colleghi professionisti che millantano chissà quale esperienza nel settore per poi scoprire che sono quasi completamente a digiuno e che per loro, i light design, è poco più che decidere a tavolino quali lampade mettere su un catalogo, di solito quello che promette loro maggiori provvigioni da agente, e disporle in planimetria. Spero che alcuni di loro incontrino questi tuoi contributi. Ti ringrazio.
  5. mtsim

    Quill 1.4: nuovi tool per l'animazione in VR

    Ricevuto l'Oculus Rift la settimana scorsa, in un periodo di intenso impegno lavorativo quindi con poco tempo per sperimentare, trovo Quill un'ottimo ed interessante programma, tutto da esplorare e per ora il tool più utile per prendere confidenza con il sistema. Ho notato l'aggiornamento dopo che l'ho fatto provare a mio figlio e ho trovato una notevole implementazione di nuovi controlli. Ho una formazione da scultore oltre che da disegnatore e tutto questo mi sembra davvero entusiasmante anche se ho preso il Rift prevalentemente per inserirlo tra le possibilità delle presentazioni ai clienti (e per curiosità). Devo ancora prova Medium, vedremo.
  6. Ciao, la risposta alla tua domanda non è semplice. Dipende molto dal settore qui ti rivolgi e dal tipo di prodotto oltre che dal livello desiderato. In ambito architettonico direi che è possibile avere conoscenze sufficienti per offrire un pacchetto completo dalla modellazione alla post produzione con immagini statiche o anche video nel 90% dei casi. Resta anche un 10% in cui però si richiede maggiore approfondimento e la gestione di software diversi molto specialistici che esulano dalle competenze di cui sopra. In ambiti più legati al product design sono necessari altri software e allora diventa un po' troppo ampio il ventaglio.
  7. mtsim

    CGI for Venini (Sottsass)

    Complimenti, davvero molto belle queste immagini. Composizione, colori, modellazione, tutto bello. Ho solo qualche dubbio sul pavimento della seconda serie di immagini e sulle sue riflessioni. Da una superficie così apparentemente scabra mi aspetto un comportamento diverso, più complesso e invece è troppo uniforme. Comunque ottimo lavoro
  8. Quindi vorresti stampare dallo spazio modello e non dallo spazio carta (quello che chiami anteprima di stampa), sbaglio? Supponendo che quanto tu disegni sia, correttamente, disegnato in scala 1:1 e che l'unità di disegno sia il millimetro dovresti semplicemente impostare la finestra delle impostazioni di stampa così: Se poi disegni in unità equivalenti a diverse unità di misura (rispetto al mm) dovrai correggere i relativi valori. A me non capita quasi mai di stampare dallo spazio modello, preferisco sempre la messa in tavola su layout anche quando mi servono per postproduzione. Spero quindi di avere capito bene quale fosse la tua richiesta.
  9. mtsim

    DownHill

    Credo tu abbia ragione, tra l'altro San Francisco è la mia città preferita degli USA e ci andrei a vivere oggi stesso, quindi ho tutto il mio immaginario in merito. Ci ho riflettuto e più che in serial dei '70 mi viene in mente uno spot di una nota multinazionale giapponese che ci ambientò la campagna per la sua linea di TV, la musica era di Jose Gonzales e lo spot vedeva una miriade di palline rimbalzare lungo le sue strade in super pendenza. Ancora complimenti.
  10. mtsim

    DownHill

    Waaaahh!! Che spettacolo, molto bello complimenti. Mi piace molto il controluce anche se forse la Mustang e San Francisco mi fanno pensare troppo agli anni '70 e allora avrei preferito un viraggio da pellicola d'epoca e un po' di rumore. Solo un piccolo appunto, non sul tuo lavoro che invece merita solo complimenti, ma chiamalo rapporto aureo, sezione aurea, come ti pare ma non "Golden Aura" che non si può proprio sentire.
  11. L'effetto è un po' straniante ma sembrerebbe giustificato nella realtà dalla presenza di una grande massa che generi ombra, nella zona ancora illuminata a giorno si percepisce una luce della sera e quindi una collina anche distante potrebbe portare a una situazione simile. Mi piace poi la scelta e il modo in cui hai animato l'immagine, un po' finestra sul cortile, apprezzabile che non ci siano scene di omicidio anche se l'omino seduto da solo davanti al nb del livello inferiore mi mette un po' d'ansia in quella posa rigida. Molto bello, complimenti!
  12. Le Wacom indiscutibilmente, credo che in ogni caso qualsiasi tavoletta sia "riconosciuta" da Autocad perché è compito del sistema operativo riconoscerla e gestirla. LA mancanza del mouse dipende da te e dalla tua manualità. Comunque è solo questione di abitudine, in mobilità per un certo periodo portavo solo la tavoletta poi sono passato ad un Surface.
  13. Mi sembra che la parte chiave del tuo discorso sia all'inizio [...]Sto per iniziare un corso di specializzazione in 3ds max, sono uno studente di architettura ed in procinto di collaborare con uno studio[...]. Da questo mi sentirei di escludere la quadro e punterei sulla gtx. Personalmente non amo avere nb potenti, da quando mi sono laureato e ho cominciato a lavorare mi sono sempre orientato sull'idea di un ws potente affiancata da un nb molto portatile ma le mie sono esigenze di uno che trova comodo ridurre i tempi di elaborazione e d'altro canto viaggia. Le ws portabili non mi sono mai piaciute. Considera che per la maggior parte di quello che presumo farai nei prossimi anni una gtx 1070 sarà più che sufficiente, per l'elaborazione poi bisogna vedere se ti orienterai su CPU o GPU: in entrambi i casi la "quadro mobile" sarebbe poco utile e nel secondo caso la gtx dovrebbe essere affiancata da altre gpu in parallelo. Per il mio tipo di orientamento in generale ormai trovo poco utili le quadro.
  14. mtsim

    Concorsi Pillar

    Ciao, stanno arrivando anche a me. Non ho ancora avuto modo di approfondire e di solito la cosa non mi interessa per vari motivi ma cercando su internet ho trovato che è Cocontest, piuttosto noto, ad aver cambiato nome ed ora si chiama appunto Pillar.
  15. mtsim

    Maya può sostituire autocad?

    Hai capito bene; mi sono sempre chiesto cosa spaventi della parte 3d di Autocad. Mentre per il 2d Autocad è dotato di strumenti molto potenti e anche sofisticati per il 3d, che si parli di superfici o di solidi, gli strumenti sono molto semplici e se vogliamo banali. Una buona conoscenza degli strumenti per il 2d è condizione fondamentale ma il 3d si padroneggia in un giorno e con qualche giorno di prove.
×