Jump to content
bn-top

Francesco La Trofa

Moderatori
  • Content Count

    6142
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    165

Francesco La Trofa last won the day on June 13

Francesco La Trofa had the most liked content!

4 Followers

About Francesco La Trofa

  • Rank
    treddizzofrenico

Professional Info

  • Employment
    Libero Professionista (Freelancer)
  • Sito Web
    http://www.treddi.com

Recent Profile Visitors

25346 profile views
  1. Grazie ad oltre dieci edizioni realizzate, il Master Archviz di BraveArt Academy ha formato e lanciato centinaia di giovani artisti, attualmente impegnati con successo nella libera professione o in importanti studi in Italia o all'estero. Nel corso del seguente articolo conosceremo le testimonianze di quattro ragazzi che hanno scelto di partire dalla formazione del Master Archviz e successivamente scelto strade molto differenti, condividendo la stessa grande passione per la visualizzazione architettonica. Attraverso le loro testimonianze, avremo modo di conoscere le storie di Michela Napolitan
  2. Tra i corsi "storici" nell'ambito della formazione CG in Italia ritroviamo senza dubbio il Master Archviz di BraveArt Academy, in precedenza nota come ViFX. Il mercato della visualizzazione architettonica rappresenta un punto di riferimento per molti giovani artisti, grazie alle opportunità offerte da questo ambito, capace di recepire un notevole bacino di attività sia in Italia che all'estero. Lo scenario generale relativo alla formazione in Italia è piuttosto noto. I corsi universitari in architettura e design avvicinano spesso gli interessati al 3D, fanno intuire le potenzialità del renderi
  3. C'era una volta... BraveArt Academy, la scuola dei samurai digitali. O meglio, c'era una volta ViFX, che ora è diventata BraveArt Academy, e i samurai a dirigere le attività del Dojo sono sempre Cristian Sella e Riccardo Morici, decani del 3D, grazie alla loro inconfutabile esperienza in produzione e nella docenza. Ma cosa è successo? Perché questo radicale cambio di immagine per una scuola che era già tra le meglio posizionate in Italia nel settore della computer grafica 3D? L'abbiamo chiesto direttamente ai diretti interessati: "Da tempo in verità stavamo valutando un renaming della nostra a
  4. Proponigli il prezzo che pagheresti tu per fare lo stesso su risorse altrui. La tua disponibilità a pagare. Approcci più scientifici di quelli che non ti abbiano già consigliato gli altri non ne vedo, preso atto che non sei strutturato per vendere quel genere di servizio, anche a livello fiscale (in amicizia o fatturato come rendering presumo), tant'è che di tuo non te la saresti, come si suol dire, mai andata a cercare. e probabilmente rimarrà un'episodio fine a se stesso.
  5. Non posso che condividere quanto affermato dal sempre ottimo @madmatt La cura nel dettaglio emerge soltanto nella sua dimensione apprezzabile. I telefonini (detto da matusa) e i social sono il male! Un tempo con una dichiarazione del genere ci sarebbe scappato un bel flame, adesso il best case scenario è una pacca sulle spalle...
  6. Interessante lo sforzo nel produrre qualcosa di originale, ma il risultato al momento è piuttosto rivedibile. Ambiente troppo congestionato (es. il divano in quella posizione è ad esempio piuttosto inutile dal momento che ci sono già le sedute della cucina proprio di fronte, oltre a costituire di fatto un evidente intralcio), lighting confusionario ed evidenti problemi di altezza in corrispondenza dell'inserimento dell'impronta della scala nel solaio superiore. Più che un final potrebbe essere la base per sviluppare qualcosa di realmente interessante e corretto dal punto di vista del
  7. Hai un clay+wire della scena? Grazie. Ciao.
  8. Ma il nuovo game engine è sparito dai radar?
  9. Provato ora ma non va. Dice che la registrazione di nuovi utenti è disabilitata. Problema solo mio?
  10. Dopo una lunga lista di eventi cancellati a causa del lockdown, si riaffaccia la Torino Maker Faire, leggermente rinviata rispetto alla tradizionale calendarizzazione nel mese di maggio, ma assolutamente in presenza nel rispetto di tutte le misure di sicurezza previste dai disposti normativi. Treddi sarà ospite alla Torino Maker Faire per condurre il talk "A day at the sleepy village. Ritratto in 3D di un borgo italiano", di cui abbiamo pubblicato sul portale un approfondito making of nei mesi scorsi. Il talk verrà condotto da Francesco La Trofa e Gabriele Simonetta, autore delle suggestive im
  11. Francesco La Trofa

    3ds Max Indie arriva in italia?

    lungi da me prendere le parti di autodesk o dei suoi acquirenti ma... non si naviga a vista. semplicemente non sono note le condizioni. per cui al momento possiamo fare ipotesi, anche costruttive, ma che non vanno oltre il livello dell'opinione. quando ci saranno le condizioni nero su bianco, si potranno dire le somme, sia sul pregresso che sulle valutazioni future. in linea di massima (e mo vi sorbite anche la mia inutile opinione ? ), ritengo assurdo partire con una critica preventiva, perché la notizia credo sia da intendersi quale positiva, perché comunque sulla base delle premes
  12. Finalmente disponibile, in esclusiva italiana su Treddi, il making of del progetto di Gabriele Simonetta; a day at the sleepy village. Il progetto viene analizzato nelle parti fondamentali che hanno visto la creazione delle immagini riassunte nella gallery di a day at the sleepy village, dal rilievo fotogrammetrico fino alla post produzione finale. Gli articoli verranno aggiornati con la pubblicazione delle 4 fasi previste e sono disponibili al seguente link: Making of A day at the sleepy village
×
×
  • Create New...