Jump to content
bn-top

avalu81

Members
  • Posts

    2397
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by avalu81

  1. ok risolto. Il max depth da incrementare non era quello del vraymtl ma nei global switches, portato da 2 a 10 il problema è stato risolto
  2. thumb
    Ciao a tutti, come al solito, ogni 2-3 anni riprendo ad usare Vray (ovviamente non una delle ultime versioni) e mi ritrovo ad affrontare problemi che forse avevo già risolto in passato ma che la mia memoria ha rimosso. nelle foto allegate vedete l'artefatto. foto 1. ho nascosto i vetri della doccia e il rubinetto viene renderizzato normalmente foto 2. ho reso visibile solo un vetro e inizia a comparire un artefatto nero nella zona in cui si sovrappone il vetro della doccia con il retrostante specchio foto 3. soluzione reale con due vetri della doccia a 90° che nella vista risultano sovrapposti, il rubinetto dietro i vetri è completamente nero. immagino quindi che sia un problema del materiale vetro. ma non riesco a capire come venirne a capo. ho giocato con i diversi parametri ma non ho alcun risultato. vi viene in mente qualcosa?
  3. Ciao Yogurt. impostazioni tutte ok per gli oggetti. è proprio un problema di scala. effettivamente vray, almeno per gli interni, con luci di dettaglio, lavora meglio e senza artefatti solo con un modello in cm. per ora, in questo modo, sembra funzionare tutto
  4. bbah...rileggendo un po vecchi post e riprovando.....sembrerebbe un problema di unità di sistema. il modello è impostato in metri e anche l'unità di sistema è in metri. con queste impostazioni sembrerebbe esserci un bel po di casino sulle luci. impostando l'unità di sistema su centimetri, beh....le luci sembrano funzionare, ma mi si sballano completamente le vray cam che si capovolgono (non mi chiedete perchè) e non c'è verso di girarle......e qualora ne creassi di nuove son impostate in automatico con un angolo visuale strettissimo e una distorsione assurda. mi sa che non mi rimane altro che scalare il modello in cm, impostare le unità in cm e ricominciare da 0 con materiali e luci....
  5. Grazie per le risposte. Per quanto riguarda le luci ho provato a tirarle già verso il basso, nulla. Nei render crop non si vede ma il top della cucina riceve perfettamente il cono di luce dei faretti, che in quanto tali e con curva fotometrica verso il basso, non illuminano la cappa. Già provato ad aumentare l'esposizione della camera e il valore di intensità delle luci. Provato anche a cambiare materiale. Effettivamente non ho ancora provato a invertire le normali. Non si tratta di un vetro, ma di una parete in listelli in pietra. Vediamo un po' cosa succede
  6. thumb
    Ciao a tutti, rieccomi dopo qualche anno a tentare di rinfrescarmi la memoria con Vray. sto provando a renderizzare una cucina e mi imbatto in un problema: come vedete dai due screenshot, la parete di fondo della cucina nell'inquadratura non riceve la luce diretta da lampade IES inserite nella scena proprio in quella zona. Al contrario la stessa parete sembra ricevere l'illuminazione della gola luminosa nella zona laterale. ho provato a guardare i parametri delle IES e non mi sembra ci sia nulla di strano, anche perchè mi illuminano il top e il piano cottura. ho provato anche a vedere se l'oggetto parete avesse qualche spunta particolare in termini di illuminazione....e nulla anche qui... la cosa strana è che nell'active shade la parete viene fatta vedere in preview come illuminata...... secondo voi da cosa può dipendere?
  7. è più semplice a farsi che a dirsi, ma purtroppo la memoria ormai è scarsa.... il buon Philix mi ha ricordato che basta aumentare di poche unità il maxdepth dei parametri refraction/reflection del materiale vray e il gioco è fatto. poi se hai l'active shade che va per i cavoli suoi, puoi giocare con sti parametri quanto vuoi che il risultato non cambia. quindi laddove non si risolvesse, riaprire il file e il gioco è fatto. Grazie comunque a tutti.
  8. Ciao a tutti, ogni tanto mi diverto, su commissione o per semplice allenamento con Vray e 3ds. In una scena ho due vetri trasparenti sovrapposti. ebbene, nelle inquadrature in cui i due vetri, pur distanti, risultano sovrapposti, il render di quella porzione viene nero e non trasparente. Mi ricordo che anni fa era stato già trattato e risolto, se non sbagli da Philix, questo problema e ricordo che si trattava solo di impostare un parametro nelle opzioni di vray. solo che non trovo più la discussione. qualcuno se ne ricorda o sa comunque come poter risolvere? Grazie e tutti
  9. Grazie mille a te per la voglia di provare a giocare con i parametri. Pensa che quel parametro lo avrò cambiato mille volte ma solo in scene diurne, più che altro per dargli una illuminazione generale più simile a quella delle foto reali in caso di fotoinserimento. Non mi era venuto in mente di provarlo a fare anche in scene notturne. adesso proverò a divertirmi anche io per capirne meglio il funzionamento. Ma per curiosità andrò a vedere come è settata la stessa opzione in vray per 3ds, perché li di default funziona tutto normalmente. Grazie ancora e spero possa essere di aiuto per tanti.
  10. ciao emmepi e granzie ancora per la risposta. purtroppo il problema che tu segnali lo avevo già letto da altre parti e avendo geolocalizzato correttamente il modello in sketchup mediante google maps lo avevo bypassato. il fuso orario è infatti impostato correttamente su +1.00, tanto è vero che nelle ore del giorno dall'alba al tramonto il render viene fuori correttamente (il problema da te segnalato rendeva il render giallo in qualunque ora del giorno). Fortunatamente le viste notturne sono state realizzate in postproduzione pur non avendo un render disponibile. Lo stesso modello è stato importato per prova in 3dsmax e impostando un orario notturno cielo, ombre e illuminazione generale risultano corrette. Non so davvero quale possa essere il problema.
  11. Ciao Emmepi e grazie comunque per la risposta. Pubblico le mie deduzioni (abbastanza empiriche, non avendo trovato riscontro in rete) sperando che possano servire anche ad altri. Per quel che ho potuto capire il problema risiedeva nella creazione di gruppi in Autocad. In pratica il mio modello era formato principalmente da un intorno urbano a basso numero di poligoni (le case erano modellate come semplici parallelepipedi) e da 3 edifici di progetto estremamente dettagliati che, dovendo essere spostati, ruotati per garantire una corretta geolocalizzazione evitando di perdere pezzi per strada, erano stati trattati come gruppi di oggetti. in questo modo però il file raggiungeva dimensioni superiori ai 100mb che evidentemente con sketchup diventa un problema gestire. Ho provato quindi a separare tutti i gruppi una volta trovata la posizione definitiva del modello in autocad. A questo punto la dimensione del file si dimezzava e dopo circa 15-20min di caricamento il file si apriva (rispetto alle oltre 2 ore precedenti con conseguente riavvio senza risultati del sw). quindi, a mio avviso, in caso di modelli complessi, meglio evitare il ricorso a gruppi o blocchi in 3d in autocad se poi l'importazione deve avvenire in sketchup. buon lavoro a tutti
  12. grazie per la risposta lobotom. Purtroppo quello da te segnalato lo avevo già visto in precedenza. Con il problema sull'orario come descritto in quell'articolo, il render viene giallo in qualsiasi ora del giorno. a me solo con render pomeridiani, quindi presumo non sia quello il discorso. anche perchè avendo geolocalizzato precisamente il modello, le ombre sono corrette inserendo il fuso orario corretto, non con il -7.00. Non so, a me pare più un problema a livello di gestione di luce tra vray e sketchup, o magari sono solo io a non saperlo usare. continuerò a fare delle prove... grazie mille
  13. thumb
    Ciao a tutti ragazzi, come al solito ho bisogno del vostro aiuto. Devo renderizzare una scena di esterni in orario mattutino e pomeridiano notturno. Nelle scene al mattino non ho particolari problemi, lasciando tutto di default. Avendo geolocalizzato la scena, provo ad impostare poi un orario pomeridiano notturno e viene fuoril'apocalisse. tutta la scena assume una tonalità giallognola che non riesco a capire come controllare. In 3ds semplicemnte regolavo l'orario e il cielo e l'illuminazione globare si comportavano di conseguenza andando a scurirsi... in sketchup non riesco a capire su quali parametri agire. Ho provato di tutto, ozone, turbidity, horizon illumination.....ecc. Considerate che la scena che vedete in allegato è fatta alle 21 del 18 novembre, quando dovrebbe essere buio pesto...... sapete darmi qualche indicazione in merito?
  14. Buonasera a tutti, mi trovo ad affrontare un problema abbastanza importante. Ho realizzato un modello di un isolato urbano con edifici appena abbozzati come semplici volumi. 3 edifici invece sono stati modellati con un discreto livello di dettaglio, ma solo per gli esterni (per discreto livello intendo davanzali, finestre, frangisole). Il tutto con una modellazione abbastanza semplice costituita da somme booleane. Il file complessivamente pesa circa 70mb e in sketchup sembra non essere gestibile, dal momento che ora sto provando ad importarlo, ma dopo circa mezz'ora è ancora in fase di importazione in sketchup...... Possibile che con file un po piu articolati sketchup sia impossibile da usare? Purtroppo non posso semplificare il modello più di tanto. Come posso fare? Utilizzo un notebook asus core i7 con 16gb di ram. mi sembra pertanto abbastanza strano che non riesca a gestire questo tipo di file. O c'è qualche problema proprio a livello di utilizzo delle risorse del notebook per cui utilizzo molta meno memoria di quella effettivamente disponibile? Grazie a chi saprà darmi una mano. Sono veramente messo male e ho una consegna urgente.
  15. allora, come anticipato ho fatto una prova con il low thread priority di vray, riattivando tutte le CPU per 3dsmax.... nulla da fare, il notebook rimane impallato ugualmente. Quindi ho riportato le affinità di 3dsmax su 6 delle 8 cpu. Ma ho visto che chiudendo 3ds, tali affinità si perdono e bisogna reimpostarle ogni volta. c'è un modo per salvare tale impostazione indipendentemente dalla chiusura del software? Grazie
  16. grazie a tutti, sono riuscito ad impostare le affinità per 3dsmax in gestione attività togliendo 2 cpu e lasciandone altre 6. ora riesco ad usare il notebook tranquillamente anche durante il render. Non appena finito di renderizzare provo a riportare le affinità al max per 3ds e ad agire sul low treadh priority. sempre utilissimi!!!!
  17. thumb
    Allora.... uso vray 2.0 su 3dsmax 2013 ehm.....ho provato a capire come disattivare un solo core su una singola applicazione ma non ci sono riuscito. nel dubbio comunque vi allego la schermata dell'utilizzo risorse da gestione attività, magari guardandola vi accorgete di qualche problema. http://i68.tinypic.com/2njixk7.jpg[/IMG]
  18. Buongiorno, ho un notebook ASUS le cui specifiche potete trovarle a questo link: http://www.amazon.it/Asus-N550JV-CM160P-Notebook-Display-Processore/dp/B00F35T8O6 L'ho acquistato perchè ritenuto idoneo all'utilizzo previsto per la mia professione. Non faccio render a livello industriale o per concorsi di un certo livello, ma se qualche cliente mi chiede più di una planimetria cad so di poterlo accontentare. Sinceramente ho dato per scontato che con 4 core e 16gb di ram, potessi praticamente non risentire dell'utilizzo di software quali 3dsmax o rhino o scketchup.... in realtà, ogni volt che lancio un render un pò piu spinto (ma stiamo parlando sempre di risoluzione intorno ai 2000x1500) con 3dsmax o sketchup......mi è praticamente impossibile lavorare da altre parti o aprire altri software o semplicemente fare una ricerca online...... MI chiedo quindi se non ci siano delle impostazioni a livello di SO (win 8.1) da attivare per garantire che il notebook venga sfruttato a pieno. devo dire che la velocità in fase di render è notevole, ma possibile che debba scendere a compromessi con le altre prestazioni? Grazie a tutti
  19. non ho capito bene cosa ho fatto, ma forse potrebbe essere quello che mi serve, ovviamente la rotazione a 90° non è sufficiente, ma servono sempre dei piccoli aggiustamenti per allineare almeno una parete degli edifici modellati sull'asse principale della prospettiva, ma sempre meglio che dover ruotare il modello di 180° domattina smanetto un pò di più, ma mi sa che mi mi hai risolto anche questo problema...... Grazie mille
  20. Ciao Kiare, messi in pratica i tuoi consigli e sto iniziando finalmente a capirci qualcosa. Mi permetto di farti un'altra domanda. Ho abbinato una foto al modello, o meglio, ho impostato il modello sulla base della foto abbinata. Per fare questo però ho dovuto ruotare il modello in maniera opportuna, di conseguenza il modello, che era stato disegnato in Autocad sulla base di un orientamento geograficamente corretto, adesso corrisponde alla foto abbinata ma non più ad inquadramento geografico esatto. In parole povere, per sistemare il modello sulla foto, ho dovuto ruotarlo di 180°, quindi le pareti che erano esposte ad est adesso sono ad ovest, con conseguente errore nelle ombre tra mattina e sera. c'è quindi un modo, una volta trovata l'inquadratura corretta, per salvare una telecamera (o qualcosa di simile) in modo che ruotando nuovamente il modello nella sua posizione originale, coerentemente con un posizionamento geografico, con ombre giuste, si possa poi renderizzarlo e montarlo sulla foto in photoshop? in pratica quanto succede in 3d studio max, creando una camera, poi puoi muovere/girare il modello e la camera insieme e avrai sempre la stessa vista..... non so se sono riuscito a spiegarmi
  21. Grazie Kiare, in questo momento non ho davanti sketchup quindi non posso provare quanto mi hai detto, ma proverò sicuramente con quanto da te indicato. Grazie per la dritta sull'esportazione, non avevo "indagato" bene le varie opzioni quindi non avevo individuato tale possibilità, ma in effetti, essendo l'unico strumento per creare una immagine 2D esterna con questo software (al netto dei plugins vari) dovevo immaginane la fattibilità. Ci risentiamo non appena smanetto con quello che mi hai suggerito. Buona giornata
  22. Ciao Klare, grazie per i suggerimenti. Come immaginavo, per il render servono plugin esterni. Fortunatamente presto avremo disponibile Vray che già uso su 3dsmax quindi spero di riuscire a cavarmela. Ho provato anche l'esportazione in PS, ma vista la risoluzione (con tutte le linee di profilo seghettate come nell'immagine a schermo), è una cosa che si può fare solo se, secondo me devi contestualizzare sulla foto un oggetto semplice che poi andrai a texturizzare in PS. Se in questo caso, io devo inserire delle residenze abbastanza dettagliate, non posso optare per questa soluzione, quindi spero di avere maggiori risultati in termini di resa diretta con Vray. Il problema principale, che deriva dalla mia ignoranza nell'utilizzo di tale software, è il non riuscire a capire come eliminare la foto dietro una volta trovata l'inquadratura giusta, e senza muovere tale inquadratura. In parole povere, nell'immagine che ho postato, io vorrei eliminare l'immagine abbinata e tenere solo il modello, senza muovere la vista. Probabilmente è una procedura semplicissima ma non riesco a capire quale sia.
  23. thumb
    Ciao a tutti, mi trovo a dover utilizzare per la prima volta sketchup per un fotoinserimento urbano. nonostante tutta la buona volontà, venendo da programmi tipo 3dsmax, autocad, rhino e vray, non riesco a farmi entrare in testa questo sketchup, ma devo farlo, visto che in ufficio è presente solo questo software in abbinamento a vray. ho proceduto con un fotoinserimento di prova di un modello realizzato in autocad, mediante il comando "abbina Foto" e muovendo per quanto possibile le direttrici per trovare una prospettiva giusta. arrivato a questo punto però mi blocco, perchè anche avendo dato dei materiali al modello, questo risulta sempre trasparente rispetto alla foto dietro, nonostante l'impostazione della vista con texture come da immagine. Vi annoierò di domande, però devo capire come funziona. 1- mi sembra di aver intuito che in sketchup non esiste un comando per far partire il rendering come in qualsiasi altro software di modellazione? vero? o non lo trovo io? 2- se è vero il punto 1, come faccio a far vedere nella scena i materiali impostati? intendo in questa scena con la fotografia di sfondo. o se esiste un modo per mantenere tale vista , senza muoverla, anche senza foto, ma con i materiali abbinati al modello. 3- se è vero ancora il punto 1, come faccio ad importare in photoshop la vista "renderizzata" (o qualcosa di simile) del modello per inserirlo all'interno della foto? Mi auguro che ci sia qualche funzione migliore dell ALT+STAMP e incolla in PS........
  24. texture della parete. Unwrap o ti sei costruito una texture seamless opportunamente sporcata in ps?
  25. per quanto riguarda l'illuminazione, sbaglio o hai messo una luce dietro la camera in modo da illuminare frontalmente gli oggetti? se fosse così io toglierei questa e lascerei solo le due laterali, quella reale dalle finestre e quella "falsa" ad illuminare il lato del divano. prova
×
×
  • Create New...