Vai al contenuto

PJay

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    3
  • Registrato

  • Ultima Visita

  1. Per chiudere positivamente il post, di seguito i problemi e le soluzioni che mi hanno permesso di terminare la sessione di rendering con successo: 1_ Export I file che ho elaborato erano sono stati creati con Unigraphics, ed esportati in IGES. L'import in Rhino è deliziosamente ottimo per gli IGES, salvo (e non so se è un bug in export di Unigraphics)le superfici piane. Il meshing crea, per ogni superficie piana, dei simple planes (come impostato nelle proprietà di meshing di Rhino), inframezzati in alcuni punti da delle fitte meshes triangolari, dovute probabilemte a dei bordi non regolari. Al momento del rendering ne uscivano files enormi. E' bastato fare un "rebuild" delle sole superfici piane molto grandi, per ottenere processi enormemente più leggeri (7-800 MB in meno nel mio caso). 2_ Nurbs to Meshes Con la comoda RenderToolbar, con un solo click, si genera un file con texture mapping, luci e render settings pari all'originale, salvo che interamente in meshes (si apre automaticamente in una nuova sessione di Rhino). Anche qui una considerevole riduzione di memoria mangiata dal processo Rhino.exe 3_ Displacement Quando sono riuscito finalmente a renderizzare la scena completa ho constatato che l'effetto del displacement che avevo applicato sulle pareti di fronte alla camera aveva una grana così piccola da non essere dettagliatamente visibile a render finito. Ho sostituito il Displace con un Bump. Stesso effetto ma tempi di rendering (e naturalmetne memoria usata) molto contenuti. Quest'ultima è una cosa nota al 90% degli iscritti al forum credo, ma per quel 10% che non lo sa, è un bel metodo per evitare gli out of memory. Grazie a tutti!
  2. Grazie kiddone Rhino 4 SR8 (1 aprile 2010) - Vray for rhino 1.5.29. La condivisione è corretta, uso un "asset collection" su una cartella condivisa che vedo tranquillamente dal client. Nelle poche tiles che mi renderizza la macchina client prima di andare in crash, le texture le vede, e inoltre il CMD del DRSpawner mi informa che le carica. Solo che le carica più e più volte, e questo sovraccarica la ram fino a mandarsi out of memory. E' proprio lo squilibrio tra carico della macchina server e client che non capisco. Ho litigato spesso con l'out of memory, ma di solito dal lato server. E' la prima volta che ho una macchina client con Windows 7 e mi chiedevo se potesse essere questo il problema.
  3. PJay

    Dr Spawner Out Of Memory (Vrayforrhino)

    Buongiorno a tutti. Vorrei chiedere, sperando che qualcuno abbia una risposta, perchè, nel net rendering, il Dr Spawner sulla macchina client carica in pre-render ogni texture circa 20 o 30 volte. Il risultato è che il rendering inizia con il processo Drspawner.exe a 1,5/2 Gb di RAM. Ovviamente dopo LC e IM il processo è gonfio (2,5/3 Gb RAM)e inizia a darmi una sfilza di Exceptions. Sul pc Server, il processo di Rhino non supera i 700 mb di ram occupata. Credevo inizialmente che fosse un problema di Displacement, ma anche facendo l'override MTL, ottengo una riduzione di impiego RAM solo sul pc Server, Il client si comporta sempre alla stessa maniera. Il sistema su cui gira lo spawner è un Win 7 x86 con switch a 3GB (ovviamente), il pc Server WinXP x86 con switch 3GB. qualcuno sa dirmi se la sola soluzione è passare al x64 o se sono io pirla che sbaglio qualcosa? Grazie!
×