Vai al contenuto

mike4Ucd

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    21
  • Registrato

  • Ultima Visita

Info su mike4Ucd

  • Rango
    Matricola

Informazioni professionali

  • Sito Web
    http://
  1. Bel lavoro, complimenti. C'è la possibilità di sapere in quanti ci hanno lavorato e per quanto tempo?
  2. mike4Ucd

    Oggetto Matte E Canale Alpha

    Nelle opzioni di trasparenza del materiale c'è la casella "Affect Alpha" da spuntare, però l'opzione funziona solo con valore di glossy impostato a 1.
  3. mike4Ucd

    Oggetto Matte E Canale Alpha

    prova a impostare il valore "Alpha contribution" da 1 a -1.
  4. mike4Ucd

    Cast And Receive Shadows

    Affinchè un'immagine di sfondo generi una luce sufficientemente forte da poter illuminare anche l'interno di una stanza bisogna lavorare sul valore di "Output amount" contenuto nella finestra "Output" della tavola dei parametri del bitmap. Alzando (anche considerevolmente) quel valore, la cosa funziona ma non è una buona soluzione. Bisognerebbe invece usare come background una immagine HDRI (il cui utilizzo è sicuramente ben spiegato in qualche zona di questo forum). Per l'effetto "bagliore" che si nota in alcune fotografie quando la luce dall'esterno è molto forte, bisogna usare un effetto tipo Glow o lavorare in postproduzione.
  5. mike4Ucd

    Cast And Receive Shadows

    finto nel senso di scuro, o comunque non uguale all'immagine utilizzata?
  6. mike4Ucd

    Cast And Receive Shadows

    Allora, faccio qualche considerazione sell'immagine allegata: la prima finestra, quella di sinistra, ha una luce vray tipo plane con l'opzione "Invisible" disattiva. In conseguenza di ciò, lo specchio della finestra risulta bianco (la vray è visibile), la luce vray funziona (si vede la luminosità sul muro di sinistra dietro il divano), la luce della direct non passa (si notano sul bracciolo sx del divano e sul pavimento sotto il bracciolo dx dei baffi di luce che presumibilmente sono dovuti alla direct che passa solo ai bordi della finestra dato che la vray evidentemente non copre perfettamente lo specchio della stessa). la seconda finestra, quella di destra, ha una vray di tipo plane con l'opzione "Invisible" attiva, quindi la luce non si vede, (si vede il grigio dello sfondo), la luce della vray viene generata (si nota sul muro frontale dietro le sedie), la luce della direct passa (lo si nota dal pavimento). Non capisco invece cosa tu intenda per "riflessione" della direct.
  7. mike4Ucd

    Cast And Receive Shadows

    per primo intendi quello di sinistra?
  8. mike4Ucd

    Cast And Receive Shadows

    Ciao, una luce VRay di tipo Plane se ha l'opzione "Invisible" disattivata (non c'è la spunta sul relativo quadratino), bloccherà sempre qualsiasi luce stia arrivando dalle sue spalle, come un muro, quindi di sicuro blocca la luce della tua direct. Se la spunta c'e, (la funzione "Invisible" è attiva) e la luce della direct comunque non entra, allora il problema stà da un'altra parte. Controlla se c'è un vetro alla finestra che non permette il passaggio di luce.
  9. mike4Ucd

    Studi Di Settore

    www.commercialistatelematico.it ??? ci provo subito. Grazie said.
  10. mike4Ucd

    Studi Di Settore

    Ci risiamo, devo compilare il modulo degli studi di settore per la dichiarazione dei redditi. Non ci sono grossi problemi ma nella sezione dell'attività svolta non ho mai trovato una voce che si avvicinasse a ciò che facciamo. Fino a l'anno scorso risolvevo spuntando "Altre attività connesse all'informatica" visto che di meglio non c'era ma per il 2008 questa voce non può più essere usata. Le voci tra cui poter scegliere sono: -Produzione di software non connesso all'edizione. -Consulenza nel settore delle tecnologie dell'informatica. -Gestione di strutture e apparecchiature informatiche hardware (housing), esclusa la riparazione. -Configurazione di personal computer. -Altre attività dei servizi connessi alle tecnologie dell'informatica nca. nca?!?! e che vuol dire? -Elaborazione elettronica di dati contabili, esclusi i Centri di assistenza fiscale (CAF). -Altre elaborazioni elettroniche di dati. -Gestione database (attività delle banche dati). -Hosting e fornitura di servizi applicativi (ASP). -Portali Web. Per gente che come noi fà 3D per pubblicità o presentazioni o quant'altro, l'unica voce sembra essere "Altre elaborazioni elettroniche di dati" ma la terminologia non mi convince proprio. Se c'è qualcuno che come me deve compilare sti maledetti studi di settore, che cosa ci mettete? Spero possiate darmi una qualche dritta. Un grazie in anticipo a tutti.
  11. Per il tuo secondo problema la questione è più complessa, almeno per le mie conoscenze. Le traduzioni da un programma all'altro danno spesso dei problemi. Con LightWave non ti succede grazie al fatto che ti risparmi una traduzione: LightWave to Polytrans direttamente con formato .Lwo mentre in Max (causa evidente mancanza in Polytrans del formato .Max) devi esportare in .3DS. Credo che il problema nasca proprio lì. C'è comunque una nota da non trascurare: se in Max i vari tiling e spostamenti di mappa li hai effettuati attraverso il Material Editor ti consiglio di effettuarli invece direttamente dal modificatore UVW Map lasciando i settaggi del Material Editor su Tile a 1 e Offset a 0. In questo modo a volte sono riuscito a risolvere problemi simili al tuo. Credo che ciò dipenda dal fatto che nel formato .3DS le coordinate di mappatura memorizzate siano quelle del modificatore UVW e non quelle impostate ne Material Editor. Spero proprio di non aver detto delle baggianate colossali.
  12. Provo a fornirti io una soluzione alternativa. Certo i programmi sono diversi quindi non puoi aspettarti risultati identici ma credo che la mia soluzione possa essere comunque soddisfacente. Sono partito da un box e poi tramite Edit Poly ho ottenuto il seguente risultato: Poi ho applicato una singolo Chamfer a tutti gli edges: Successivamente ho collassato tutto per ottenere un oggetto Editable Poly e ho tessellato una voltal'intero oggetto: A questo punto mi è bastato attivare l' opzione "Use NURMS Subdivision" per ottenere il seguente risultato: Ed è tutto. Spero possa soddisfarti.
  13. Ovvio. Più materiali sullo stesso oggetto = oggetto con id diversi e materiale multi o staccare le varie facce a seconda dei materiali.
  14. Come già hai sottolineato, esistono metodi diversi che possono comunque portare a risultati identici. Personalmente, per oggetti semplici e squadrati come dei muri, io applico un solo materiale all' oggetto (quindi niente multimaterial e id) poi mappo le varie facciate con delle mappe planari uguali che poi sposto e ruoto fino a che il materiale di un lato non risulta continuo con quello della facciata adiacente. Spero di essermi spiegato.
  15. Tasto destro del mouse sul muro da nascondere e nella tavola delle proprietà dell'oggetto che appare togliere la spunta a "visible to camera".
×