Vai al contenuto

Ictus The Cat

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    13
  • Registrato

  • Ultima Visita

Info su Ictus The Cat

  • Rango
    Matricola

Informazioni professionali

  • Sito Web
    http://
  1. Ictus The Cat

    Inserti 3d Cortometraggio Indipendente

    Ciao a tutti, in questi giorni stiamo ultimando la pre-produzione di un cortometraggio indipendente che verrà girato a Venezia tra la fine di novembre e la prima metà di dicembre. L'avete già sentito dire altre volte: il progetto è low-budget (pochi soldi ), ma sviluppato con serietà e professionalità. Sia il cast tecnico che artistico sono completi e composti da professionisti. Lo scopo del progetto è realizzare un buon prodotto per ottenere visibilità (e scommetto che anche questa non vi giunge nuova). La sceneggiatura prevede alcuni, limitati, inserti in 3D ed un minimo di lavoro in post. Al momento mi sto occupando io di entrambi questi aspetti, sperimentando alcune soluzioni ma, dovendo occuparmi dell'insieme della produzione e della regia, il tempo e la cura che posso dedicarvi sono purtroppo limitati. Detto ciò, se la cosa può interessarvi, o anche solo incuriosirvi, contattatemi (l.rubinato@virgilio.it): sono disponibili sceneggiatura e storyboard per verificare la qualità del lavoro e la tipologia di intervento necessario. Grazie per l'attenzione , Luca
  2. Ictus The Cat

    Bambolina Di Pezza

    Complimenti per lo stile... e per la malattia... davvero gustoso!
  3. Nessuna curiosità specifica... mi pare solo un WIP interessante e di qualità. Ed il profilo della vostra discussione è molto focalizzato. E' sempre un'ottima opportunità di crescita seguire questo tipo di discussioni.
  4. Mi iscrivo alla discussione, visto che l'amico photoshop aiuta tutti noi e scoprire qualche trick in più aiuta sempre. Scusate l'intrusione
  5. Ictus The Cat

    Problema Gi

    Ciao, se hai riflessioni blurred su qualche materiale (mi sembra sul pavimento così ad occhio), alza i sample del blurring. Per il resto sembrano sporcature da area light. In ogni caso, ti converebbe tornare indietro (disabilitare blurring, area light, ecc. ecc.) e poi ripartire, inserendo una feature alla volta e controllando i risultati.
  6. Ictus The Cat

    L'ultimo Papa

    Urca… sinceramente non pensavo di scatenare una discussione del genere…. Cmq, in merito all’opportunità o meno dell’immagine in sé ed al modo in cui impiego il mio tempo, dico solo una cosa: nel mio lavoro, quando posso, esprimo la mia sensibilità, cercando soggetti che mi stimolino e registri espressivi che possa sentire miei. Non mi scuso per la mia sensibilità e non chiedo permesso, credo che sia nel mio diritto, come in quello di tutti, poterla esprimere liberamente entro degli ovvi limiti di rispetto verso le sensibilità altrui, limiti che non credo, sinceramente, di aver valicato. Ciò detto, quando pubblico un’immagine su un forum di professionisti ed appassionati del 3D lo faccio alla ricerca di commenti, valutazioni e critiche sullo stile, il gusto (e non parlo di “buon gusto” e “cattivo gusto” ), la tecnica, ed in questo senso ringrazio davvero di cuore tutti quegli utenti che hanno espresso la loro opinione e le loro critiche . Entrando nel merito dell’immagine, i colori caldi cui accennavo sono quelli ottenuti in stampa (questa immagine è stata pensata per essere stampata). A video, le differenze nel croma sono davvero notevoli tra un monitor e l’altro , specie nella saturazione e nel rapporto tra zone in ombra e zone in piena luce (ho provato ). Rispetto all’aspetto pittorico, mi riferivo ad un certo modo di usare la luce per estrarre e definire i volumi in maniera volutamente non-naturale. In questo senso Satan, non sono d’accordo quando parli di illuminazione non corretta… o per meglio dire non capisco cosa intendi per illuminazione corretta. Ovviamente le ombre dell’immagine sono del tutto impossibili, sia sulla veste del papa che sul volto del demone ma questo è voluto. La mia volontà era quella di creare un rapporto narrativo tra il primo piano (papa) ed il secondo (ombra), facendo sì che la figura sembrasse avvolta, fagocitata dal buio. Non ho insomma cercato un’illuminazione naturale. Ciò detto, credo di avere ancora molto lavoro da fare per raggiungere questo tipo di risultato ma è il mio “compitino per l’estate” . Non posso che concordare sulla scarsa qualità complessiva della mano e su alcuni problemi di texturing relativi in particolare al viso del papa… i’m working on it. L’uv mapping ed il texturing di visi sono, secondo me, una delle cose allo stesso tempo più affascinanti e più difficili, soprattutto se si vuole il pieno controllo del processo e del registro creativo (se insomma non basta un viso qualsiasi ma serve un viso ben preciso). Vorrei comunque essere molto chiaro per evitare fraintendimenti: dico la mia, difendo le mie scelte o, più semplicemente, le argomento, ma sono comunque grato a chi ha criticato l’immagine ed ha espresso la sua opinione. Credo sia per questo che molti di noi sono qui, per cercare sguardi altri sul proprio lavoro. Di seguito posto la scena in Maya, sia normale che con il wireframe (mi scuso per la scarsa qualità ma sono tornato al lavoro ed il tempo non è mai molto). A seguire, sperando vi interessi, posto anche quattro passaggi relativi al volto del demone per farvi capire come l’ho lavorato e cosa ho cercato in fase di post-produzione. Ciò che è uscito dal rendering era, e volevo che lo fosse, poco più che una base sulla quale poi dipingere in Photoshop. Enjoy!
  7. Ictus The Cat

    L'ultimo Papa

    Ciao a tutti, circa una decina di giorni fa ho avuto un piccolo incidente ed ho dovuto prendere una settimana di malattia. Beh, è stata l'occasione per applicarmi ad un'immagine che non fosse strettamente legata al mio lavoro... E' un'interpretazione del famoso "papa nero" . Ho cercato di darle un tono caldo, pittorico, in linea con il tema. Spero vi piaccia Modellazione: Maya - Rendering: Mental Ray - Postproduzione: Photoshop Enjoy
  8. Ictus The Cat

    Ufficio Con... Ospite

    Beh, grazie a tutti dei complimenti e delle osservazioni... per quanto riguarda i tempi di calcolo siamo sulle 20 ore (lavoro su un P4 a 3 Ghz con un 1 giga di RAM, utilizzando Maya 6.0 e MR 3.3.1). Tanto la scena che i tempi di calcolo sono sicuramente perfettibili ma la mia esperienza è limitata, essendo prevalentemente un animatore. Ho cominciato ad applicarmi a MR da due mesi e devo dire che lo trovo ostico come dicono... anche se, lentaaaamente, mooolto leeentamente, sto cominciando ad ottenere qualche piccolo risultato. Grassssie ancora .
  9. Ictus The Cat

    Ufficio Con... Ospite

    Ciao a tutti, questo è il primo lavoro che pubblico qui su Treddì, quindi saluti a voi tutti. Beh, è partito come un semplice esercizio, un po' di palestra su MR, ma mancava un po' di pepe, quindi ho aggiunto un ospite inatteso.... immagino siano gli svantaggi di appassionarsi a Lovecraft. Spero gradiate . Enjoy!
  10. Ictus The Cat

    Domanda Sul Mib_texture_filter_lookup

    Ciao a tutti, spero siate così gentili da rispondermi perchè sono, come si suol dire, alla canna del gas. Sto utilizzando gli shaders di Mental Raya in Maya 6.0 e mi sono trovato di fronte un problema di anti-aliasing delle texture. Da quanto ho capito, Mental Ray non accetta i filtri di Maya ma necessita invece dei propri. Ho quindi creato una rete per utilizzare il mib_texture_filter_lookup. Il problema è che, se il materiale che contiene il filtro viene applicato ad un intero modello poligonale, la cosa funziona, se invece viene applicato solo ad una faccia di un modello poligonale, a cui sono assegnati anche altri shader, non funziona. La soluzione da scimmia urlatrice (che mi attira parecchio al momento) è suddividere i poligoni ma mi sembra sinceramente strano che questa sia l'unica possibilità (vista la sua scarsissima eleganza e funzionalità). Qualcuno mi sa dire se ho totalmente sbagliato strada? Grazie mille!!!
  11. Ictus The Cat

    Offerta di lavoro

    Ok, chiedo venia... avevo inserito i dati dell'azienda solo per chiarezza, cmq grazie.
  12. Ictus The Cat

    Offerta di lavoro

    Ciao a tutti, essendo il mio primo messaggio in questo forum mi sembra giusto presentarmi: mi chiamo Luca Rubinato e sono project manager di un'azienda veneziana (niente nomi ). Al momento, stiamo cercando artisti 3d (in primo luogo modellatori ma anche animatori e texture artists), preferibilmente freelance, con cui iniziare delle collaborazioni durature (anche a distanza). Un progetto che coinvolge il 3d è già in fase di pre-produzione quindi si tratterebbe di diventare operativi in tempi molto brevi!!! È chiaramente gradito un portfolio che dimostri le capacità possedute. In azienda, il software attualmente utilizzato è Maya 6.0 ma siamo disponibili a collaborare anche con professionisti che utilizzino altri software. Nota conclusiva: ciò che chiediamo a tutti i nostri collaboratori è, in primis, PASSIONE ed amore per il proprio lavoro, nonché una sana dose di squilibrio mentale. Noi lavoriamo sulla base della nostra passione e vogliamo persone che sappiano portare le proprie passioni e le proprie ossessioni. Grazie a tutti e a presto, Luca
×