Vai al contenuto

valesavex

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Numero messaggi

    38
  • Registrato

  • Ultima Visita

  1. valesavex

    Il padrone di Casa

    Ciao Marco complimenti...il mio numero ce l'hai quando ti trovi a passare da Bs, hai pizza in omaggio...
  2. valesavex

    V-Ray 2.0 Sneak Peek

    Beh credo, a sostegno di quanto dice Cecofuli che la difficoltà stia proprio nella natura completamente diversa tra standalone e plugin...Con il primo il prodotto è a se stante e il bridge è più semplice da compilare perchè funziona da "traduttore" della scena da renderizzare...il resto viene fatto dentro al programma di rendering. Nel secondo caso il renderer è integrato al programma ospitante e quindi il grado di 'commistione' è be più elevato...oltretutto se come nel caso di Vray un engine nasce per una piattaforma, è chiaro che non necessariamente si presta a porting su altre piattaforme con la stessa semplicità...spesso non dipende solo dall'engine ma anche dall'SDK del programma ospitante. Celebre è il caso di Lightwave dove a causa di un sdk 'bloccato' per molto tempo avere engine alternativi era assai complesso... Cmq non andrei fuori discussione e mi limiterei alle note sulla R 2.0... Vale
  3. valesavex

    V-Ray 2.0 Sneak Peek

    Ciao Marco, concordo con te...per ora belle cose, ma forse più da release 1.x che major release... La speranza è che oltre a introdurre novità che allettano clienti magari potrebbero sistemare supporti parziali precedentemente inseriti (penso alle IES ad esempio....) Occorre capire la release RT-GPU/OpenCL come si comporterà e quando uscirà... Vale
  4. Un aiuto potrebbe venire nelle opzioni di LC dove setti il LC per il calcolo dei Glossy Rays. Un ulteriore step per accorciare i tempi sarebbe nell'attivare l'interpolazione nelle rifrazioni...usando rifrazioni con un valore glossy piuttosto basso (0,64) 8 suddivisioni sono poche... Vale.
  5. valesavex

    Iguana

    ok...ho ancora tutto...solo mi manca il tempo per approntare il kit di Montaggio... allora prox ti scrivo!!!!!! E finisci 'sta benedetta università....
  6. valesavex

    Iguana

    Caro Salvatore....e guarda chi si ritrova! Spero che anche tu ti ricordi! Brescia tiu dice qualcosa? Bene...devo dire modello molto molto bello!!!!!!! Complimenti VALERIO
  7. valesavex

    Schede Grafiche Gddr2 O Gddr3?

    la velocità delle memorie influisce sulla banda passante e di conseguenza sul texture-fill della scheda video. Questo si riperquote essenzialmente nel mondo dei videogiochi, dove i framerate sono molto elevati per garantire fluidità d'azione. La schedavideo, una volta elaborata la trasfromazione dei vertici deve 'riempire' la geometria della scena (che in ambito software è il wire-frame) con le texture...ovviamente capirai benissimo che per garantire alta qualità di visione servono textures ad alta risoluzione, ed inoltre, per mantenere frame rate elevati, deve essere fatto un calcolo molto frequente...da qui una necessità di avere bandwidth molto elevati, soprattutto con il salire delle risoluzioni e delle applicazioni di filtri antialias. Nel mondo 3D questo è del tutto inutile dal momento che in ambiente di produzione grafica spesso si lavora in modalità wireframe (per questo i driver delle FireGL e Quadro sono ottimizzati per questa casistica!) mentre la visualizzazione delle texture è utile in fase di mapping. Però non c'è bisogno di framerate elevati quindi la scheda video non viene stressata da questo punto di vista. Oltretutto, spesso non si lavora con la scena nella sua complessità ma è buona cosa lavorare con porzioni di scena....è possibile ottimizzare il workflow di lavoro... x papafoxtrot: in realtà per i portatili direi che +' che la dimensione del monitor è la risoluzione che è critica...un 17 in fullHD come spesso se ne trovano è molto impegnativo, ben più dei 22" a 1600x1050 dei monito che vanno per la maggiore...un 17" per protatili ad alta risoluzione impegna la scheda video in modo analogo ad un 24" con ris 1920x1200... Sul calcolo GPU-CPU occorrerebbe conoscere bene le chiamate che vengono indirizzate alla CPU e quali alla GPU: però dubito che la RAM venga stressata molto...da che ho capito, anche nei casi in cui vi è collaborazione, pare che alla GPU venga passata la fase di calcolo più 'bruta' data la comunque inferiore flessibilità della GPU rispetto ad una generica CPU. Valerio
  8. valesavex

    Autodesk Acquisisce Softimage

    Che dire ragazzi...ci si ferma un attimo e cambia il mondo eh? A parte gli allarmismi che ahimè sono purtroppo giustificati ma a cui non si può fare nulla visto che ormai la frittata è stata fatta, restano alcune considerazioni di merito da fare. La tendenza del mercato informatico, dopo la scopacciata deglia anni 80/90 mi pare questa: l'abbassamento dei prezzi invocato da tutti, come conseguenza dello sgonfiamento della bolla della new economy, ha portato piano piano ridurre sempre di più i profitti ed è ovvio che in questa situazione chi diventa più a rischio è quello che non produce i profitti maggiori....vendere Maya a 50 milioni delle vecchie lire (quello rea il prezzo!!!!) offre ovviamente un guadagno, viceversa abbassare il prezzo a poche migliaia di euro ne blocca di fatto la redditività oltre che lo sviluppo.... Ma mi pare cosa comune a tutti i software/software house...Yahoo docet! Finchè si rimane di nicchia c'è un equlibrio sottile che rende il gioco plausibile, entrare in competizione con una logica economica significa accettare regole che portano a queste situazioni. La considerazione che faccio è questa: di sicuro lo sviluppo di Max/Maya/XSI non correrà alla stessa velocità di prima...già mi pare avesse rallentato di brutto rispetto a 5 anni fa! Occorre mettersi nell'ottica che quelli ormai sono software 'consolidati' nel termine di 'tradizionali'....probabilmente la palla dell'innovazione passa a prodotti come MODO, con software house più dinamiche ed agili, meno soggette a logiche strettamente commerciali. Questo perchè lo status di prodotti 'di nicchia' permette uno spazio innovativo maggiore...ovviamente in attesa di una nuova cannibalizzazione. Non credo tuttavia sia la fine del mondo del 3D: si tratta di guardare altrove....non credo che la gente smetta di pensare/innovare... A voi il mio pensiero.... Ciao Ciao Valerio
  9. valesavex

    Vray E Il Futuro

    Dai Ceco, forse eri stanco! Probabilmente non tutti hanno la tua preparazione in materia e con questo non sanno tutti i trucchi e i segreti del buon Vray! Non mi pare peraltro che si stia dicendo nulla di così catastrofico o di parte no? In fondo sono strumenti che fanno le stesse funzioni e il confronto è il pane dello sviluppo...poi si sa, una release è più favorevole ad uno ed un'altra a quell'altro software...non mi pare nulla di strano. Avendo usato FR in passato le differenze con vray sono...ops...erano marcate: alcune implementazioni erano meglio in uno che piuttosto che l'altro. Segnalare difetti e/o mancanze è doveroso, purché non per partito preso! Ciao a tutti!
  10. valesavex

    Vray E Il Futuro

    Usando Vray prima ancora della 1.0 (diciamo dalla 0.4) devo dire che mi ci sono affezionato, oltre che legato nel modo di lavorare....però concordo che dal punto di vista della velocità e del core non è affatto male, ma come usabilità ha qualche pecca. Il pacchetto dei materiali è di gran lunga inferiore alla concorrenza, ma mi pare così da sempre: questo mi fa pensare che chaos sia poco interessata a questo aspetto visto che a parte introduzione di piccole modifiche non è mai intervenuta radicalmente sul comparto materiali. L'SDK è si una apertura, ma chi si mette a programmare un materiale? le grosse case di produzione, ma i piccoli studi forse non hanno ne le competenze che le risorse per farlo. L'introduzione delle IES è stata forse + una delusione che un successo...essendomici scontrato di recente devo dire che poco usabile nella sua implementazione attuale. L'impressione è che Chaos sia lesta a introdurre novità quando il mercato le richiede, ma che le implementazioni non siano affettivamente all'altezza. Attorno ad un core efficiente e funzionale ci sono moduli di livello inferiore...non so...voi che dite? Ciao a tutti Valerio
  11. valesavex

    Ies Temparura Colore

    @ Avalu81 - in max sono presenti tre modalità di inserimento della temperatura colore, RGB, Kelvin e da preset....mentre i primi due sono correlati, come in Vray (variando uno varia pure l'altro e quindi sono identicamente riconoscibili) usando i preset è impossibile ricavare i valori in Kelvin o RGB, perchè sono scollegati.... @nicoparre - Grazie avevo visto la pagina...in realtà il quesito è ricavare i valori dei preset di max per poterli poi inserire manualmente in Vray
  12. valesavex

    Ies Temparura Colore

    Grazie HecK, quello che dici è esatto ed ahimè noto... Infatti, la curva viene presa correttamente mentre il colore è impostato manualmente. Siccome sono obbligato ad usare lampade commerciali, mi devo attenere a quanto prescrittomi: utilizzando i luminaire delle case, sono impostate le temperature colore dai preset forniti da max, che però, non forniscono un valore RGB o in gradi Kelvin, bensì la sola tipologia di luce (se ad incandescenza, alogena etc etc). Non usando il motore intern di max, ma Vray, sono quasi obbligato a passare alle IES di Vray dal momento che quelle standard in Vray portano a tempi ciclopici. Così facendo però devo riuscire a ricavare le temperature dalle luminaire per impostarle nelle Vray IES....questo è il vero problema, che i preset non forniscono parametri RGB o Kelvin!!!!!
  13. valesavex

    Ies Temparura Colore

    Ciao a tutti, come ben tutti sanno Max offre degli ottimi tools per la gestione delle IES, che però usando vary vengono bypassati dlla gestione interna delle VrayIES, molto più scarna ed essenziale. Volendo o dovendo fare dei render illuminotecnici utilizzando le 'luminaire' fornite dai produttori, spesso oltre alle luci con curve ies/ldt è impostata una temperatura colore scelta tra i preset di max. Però purtroppo questi preset non visualizzano i relativi valori in kelvin o RGB sicchè diventa problematico trasferire le impostazioni nelle VrayIES dal momento che i preset non sono presenti. Qualcuno conosce se sono disponibili i valori Kelvin e/o RGB delle luci fotometriche di max, oppure un modo per ricavarle tali valori? Grazie mille Valerio
  14. valesavex

    8gb Mempria Insufficiente!?

    Concordo con Ceco...di recente una scena da 35 milioni mi va sui 5/6 milioni...con 15 milioni come si fa ad esaurure la RAM? i discorsi sui file di swap possono essere corretti, ma risolvere il problema alla radice forse conviene...sicuro di avere ottimizzato gli oggetti? Le copie sono tali o istanze? 8Giga sono tanti...da quando li ho non so cosa sia il swap...e cmq dovrebbero essere messi almeno a 1,5 volte la ram....nel caso ti consiglierei di prendere una buona pen-drive di quelle veloci e indirizzare lì i file di swap in quanto gli acessi di tipo random in lettura-scrittura con gli apprecchi di tipo flash sono migliori generalemente rispetto agli HD standard..ripeto però discorsi da fare dopo aver esaminato per bene la scena!
  15. valesavex

    Vray Sp2

    I grandi gruppi sono sempre più lenti ed inerziali di quelli piccoli, però Mental Ray ora è di Nvidia e quello che è in cantiere è l'accelerazione in hardware di MR.... Ricordo anni fa di Entropy, motore di tipo Renderman compliant che è diventato qualche anno dopo il famoso Gelato...l'accelreazione in hardware sarebbe un bello step e speriamo che in prossimo futuro anche il buon Vray segua tale strada...
×