Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

MarcoBo

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    28
  • Joined

  • Last visited

About MarcoBo

  • Rank
    Matricola

Professional Info

  • Employment
    Impiegato (Employee)

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Puoi postare il blocco? sembra un problema di scalatura..
  2. Ma è il punto d'inserimento del blocco? Non si capisce dallo screenshot.
  3. Look newyorkese e mappe milanesi. Bello!
  4. Bello! Ma le parabole conciate così.. ricevono ancora?
  5. Risponderebbero : "..vedi che la macchina va bene! " Ciao!
  6. Grazie per le info. In effetti come dici i reparti ict servono solo a metterti in difficolta'... (con tutte i tools di protezione e gestione aziendale le macchine sono penalizzate all'avvio!) e non c'e' verso di derogare..
  7. Ciao Enri, in ufficio usiamo macchine basate su Xeon o I9 con chede quadro P5000. Sarà sicuramente dovuto ai vari limiti che il nostro reparto ICT inserisce per garantire il funzionamento di tutte le applicazioni aziendali, ma la P5000 non è assolutamente soddisfacente con 3ds max (degrado della viewport per primo, difficoltà di selezione..ecc.). Non sono un esperto (ne del sw ne dell'hw) e come detto la configurazione non è propriamente ottimizzata per lo scopo.
  8. Tornando al punto, cosa consigliereste come hw per fare questo genere di cose? Considerando che uso 3dsmax (2016-2019), Vray 3.6, la suite di Adobe e poco altro, che macchina proporreste e con quale scheda video? Per questo genere di cose (grandi assiemi come descritto in precedenza) che hardware ipotizzereste per dei render still frame? (per i video uso una renderfarm..., non voglio invecchiare davanti allo schermo) Ciao!
  9. No guarda, dove lavoro NW lo sfruttiamo e lo conosciamo molto bene. Però se vuoi un render con un minimo di realismo non puoi ottenerlo con NW. Inoltre, come sicuramente sai, la geometria nativa di un modello (PDS, PDMS, SP3D o altro) non è mai sufficientemente dettagliata da consentire il realismo in caso di scene ravvicinate. Comunque ci devi lavorare, introdurre particolari e anche se, dove lavoro la modellazione è abbastanza forzata nel dettaglio grazie ai nuovi strumenti e rispetto a qualche anno fà, la cosa si nota. Inoltre ci sono casi in cui è necessario scomporre l'impianto senza rimettere mano ai file di commessa (magari archiviati, realizzati con vecchie release) e quindi NW è fuori gioco.
  10. Beh.. basta intendersi su cosa vuol dire "più che soddisfacenti" ed il gioco è fatto.
  11. Ciao Enri, grazie per la risposta..., sempri quasi "del settore"... immagino tu abbia già combattuto con questo genere di cose... (file di provenienza diversa, geometrie impossibili ecc. ecc.). Ho già fatto qualche esperienza in ambito realtime e ovviamente và bene ma c'è da lavorare molto sui files per ottenere qualcosa di buono e questa soluzione sarebbe troppo impegnativa per una multinazionale che non ha l'interesse a strutturarsi in tal senso. Inoltre l'esigenza è quella di immagini fotorealistiche (letteralmente !). Per quanto riguarda l'hardware posso solo dirti che non sono assolutamente soddisfatto di quello in uso (sicuramente penalizzato da mancata ottimizzazione e configurazione) ma purtroppo la policy aziendale non permette scelta e neanche troppa libertà di movimento.
  12. Un saluto a tutti gli amici di Treddi.com.., sono interessato ad aggiornare il mio pc/home e vorrei qualche consiglio. L'idea e' quella di mettere insieme una macchina basata sui nuovi processori AMD Threadripper e con una scheda video idonea a cio' che faccio per lavoro. Mi occupo di impianti industriali e, per semplificare vi indico di seguito qual'e' in workflow std che normalmente utlizzo in ufficio per la creazione di immagini che normalmente vengono richieste: - estrazione file da Naviswork via fbx - import in 3ds max dei singoli files, ottimizzazione e texturizzazione (molto semplice, niente di sofisticato) - costruzione della scena referenziando (xref scene) i vari files - render con Vray In ufficio , usiamo macchine HP xeon, 32 mb RAM con schede P5000. Le scene sono facilmente nell'ordine di 50mln di triangoli. Ovviamente, inutile dire, che la maggior parte delle volte sono "ingolfato" anche per fare semplici render low res... Dato che qui c'e' un saccodi gente "superesperta" vorrei dei consigli su come/cosa mettere in piedi che valga la pena. Grazie a tutti anticipatamente..
  13. Scusate l'intromissione ma ho un problema simile a quello di Yogurt.. ma meno "competenze"sul come risolverlo.. Ho una scena in max 2017 composta da 53 mln di poly e 55 mln di tris... che non riesco a renderizzare (Vray 3.6) in nessun modo... Originariamente la scena era un modello base con referenziati una 50 di altri files e dato che non so piu' cosa fare ho provato a mergiarli. E' il modello di una centrale termoelettrica, ottenuto dai files CAD di progetto. Data l'estensione dell'impianto ho scalato tutto il modello 1000 volte (in fase di import). Lavoro su una macchina HP Xeon W-2155 @3.3 GHz e 32 Gb Ram / Scheda video Quadro P5000 Al momento l'errore ricorrente e' out of memory... Out of Memory ma non usa i 32 Gb totali... L'errore si presenta con la memoria al 73%..
  14. Ciao Rudolph, grazie per la risposta. In realta' ho gia' sperimentato le difficolta' di importazione in UE dei modelli "non preparati" in 3DS Max. Comunque con un po' di accortezza si riesce a fare qualcosa... anche se dubito di riuscire ad importare i modelli degli impianti che facciamo. Pero' qualche piccola porzione si puo' provare.. Volevo chiederti, da neofita, come esporti poi una scena creata in UE? Volendo solo muoverti all'interno di una scena, qual'e' la procedura per avere un'applicazione "stand alone" su pc o tablet? Puoi indicarmi passo passo come procedi? Grazie e a presto..., Marco.
×
×
  • Create New...