Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Vladimiro Tatulli

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    9
  • Joined

  • Last visited

About Vladimiro Tatulli

  • Rank
    Matricola

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. esatto, il "problema" si risolve attivando quella opzione!... ci sono passato anch'io!
  2. Ciao Marco, leggendo il post su linkedin credo che "l'attacco" fosse non alla certificazione ACP ma a quella ICMQ. Anche perchè, come ha già scritto qualcuno, la UNI 11337 non ha definito nello specifico le figure professionali, anche se è pur vero che l' "ICMQ" ha partecipato attivamente alla definizione della UNI.... Ciao
  3. è pur vero che esiste (come dice una tigre sciabolata) l'utonto di turno!!
  4. @ferruccio della schiava è chiaro che si lavora in ambito di discipline, quindi se vado a modificare una carico elettrico (riprendendo il tuto esempio) è chiaro che opero in quell'ambito. Io da architetto non mi andrei mai ad immaginare di alterare valori che non mi competono. Il tutto va opportunamente ponderato. anche se poi nell'ambito di un facility management probabilmente un domani dovrò e potrò modificare quei parametri!
  5. Ciao. quello che si chiede non è fattibile, anche perché BIM è condivisione. quello che si può fare è utilizzare una condizionale come già suggerito. ciao
  6. magari se inserisci il file potremmo darti qualche info!
  7. Che piacere Luca rivederti! anche se in modo virtuale. purtroppo quando sono venuto in sede eri impegnato in corsi. Giusto per fare qualche appunto. Ritengo che il modo di spiegare del tuo collega sia qualcosa al di fuori dal comune in quanto non si limita a spiegare come da "manuale" il comando, ma cerca di far capire la logica! ed è questo che un istruttore dovrebbe fare! Ritengo allo stesso modo che le tue lezioni sulla parte "normativa" siano state buone lezioni (tanto che sto valutando il corso da bimcoordinator). La pecca del corso che ho seguito è che nonostante fosse una "master" non lo è stato nei vari moduli. Alcuni con il giusto grado di approfondimento altri (forse quelli più importanti che riguardano il software) meno! ad un master ci si aspetta che tutti i moduli vengano affrontati con il giusto grado di approfondimento, e non sperare nella bontà o nello stato d'animo dell'istruttore. Personalmente, inoltre, ritengo che porre/porsi quesiti sia positivo tanto per l'istruttore quanto per gli allievi, forse ti hanno destabilizzato i quesiti troppo specifici? spero di no! inoltre i miei quesiti è vero che riguardavano "questioni personali" ma riguardavano altresì argomenti non solo del corso ma anche della lezione in cui venivano posti! e comunque a prescindere da questo ad un quesito all'interno di un corso (anche se non MASTER) va data una risposta!! Certo di un tuo riscontro (magari in privato, in quanto non ritengo questa la sede più opportuna, hai i miei recapiti) colgo l'occasione di salutarti cordialmente. Vladimiro PS ti ringrazio per il "capace" e la fiducia che riponi. un abbraccio
  8. insegna a roma... però fanno corsi anche online! tenuto da lui ti garantisco che non è male! ho avuto la sfortuna di conoscere anche gli altri docenti (sempre a roma)... nulla a che fare con il livello di galassi. altri centri a torino purtroppo non conosco. saluti
  9. pessimo centro di formazione. unico docente validissimo Alessandro Galassi. preparato e disponibile. assicurati che sia lui a tenere l'intero corso. solo a questa condizione lo rifarei. saluti
×
×
  • Create New...