Jump to content

PieroB

Members
  • Content Count

    62
  • Joined

  • Last visited

About PieroB

  • Rank
    Matricola

Professional Info

  • Employment
    Libero Professionista (Freelancer)
  • Sito Web
    http://www.technoworkshop.it

Recent Profile Visitors

2,731 profile views
  • Azu

  1. Grazie mille Flavio , mi sei stato di prezioso aiuto qualche tempo fa e lo sei ancora adesso, pensavo proprio a qualcosa del genere, ma non riuscivo a legare i movimenti ad un solo asse, ma è molto più semplice di quanto pensassi! Mi studierò bene l'esempio, ma il nodo cruciale penso di averlo compreso, grazie. PS non penso sia antipatico, anzi, preferisco poter studiare un esempio pratico e siccome so bene che il tempo è prezioso per tutti, non voglio farne sprecare agli altri e trovare la pappa pronta....
  2. Grazie deam, ma non ho capito cosa intendi...
  3. thumb
    Ciao, avrei bisogno di scomporre le deformazioni di alcuni solidi in due assi i Al movimento del cubo giallo in x e z devono seguire le deformazioni dei parallelepipedi azzurri in x e di quelli rossi in z: Ho provato con il modificatore linked xform, ma non sono riuscito a scomporre i movimenti, forse tramite bones è possibile? Grazie per qualsiasi aiuto!
  4. Perfetto è proprio quello che cercavo, domani provo ad applicarlo al mio modello. Grazie mille Flavio!
  5. Ok, grazie Filippo, la soluzione funzionicchiava, ma gli elementi in realtà sono piuttosto complessi e avrei bisogno di poter legare l'elemento centrale in una gerarchia con altri oggetti e sarebbe preferibile una deformazione lineare e inversamente simmetrica dei due elementi esterni.
  6. thumb
    Ciao, conosco 3DS Max da tanti anni per il rendering statico, ma conosco pochissimo di modellazione e animazione, ora devo fare un'animazione in cui il movimento di un elemento deforma i due elementi adiacenti, schematizzando nell'immagine l'elemento centrale rosso si sposta lungo l'asse Y e così facendo deforma i due elementi, giallo e blu, adiacenti i cui lati estremi rimangono fissi, mentre i lati interni dei due elementi rimango solidali con il rosso che è un elemento rigido. Ho provato con il modificatore Linked Xform, ma l'animazione funziona solo se giallo e blu non hanno suddivisioni
  7. Un discorso è scaricare un app da uno store e poi, installata nel device, usarla in locale, o al massimo accedere ai file con servizi tipo dropbox; ben diverso sarebbe usare un applicativo che non è installato nel device. Che larghezza di banda dovrei avere per ottenere delle prestazioni accettabili? E, se anche fosse tutto in remoto, come potrei usare il software pagato, se non ho possibilità di connettermi ad internet? Bella idea (per loro) ma fuori di ogni realtà. Comincio subito a studiare software alternativi!
  8. E già, ma quella volta non esistevano tutte le librerie di materiali di oggi e non rimaneva che passare allo scanner pezzi di materiale o foto degli stessi (non c'erano nemmeno le macchine fotografiche digitali..). Il cliente mi aveva passato una mazzetta di campioni di legno, ma non c'era molta varietà!
  9. Io prima di 3D Studio i rendering, se così potevano essere chiamati, li facevo con Autoshade, giurassico.
  10. Ciao Marco, qui trovi i programmi che scaricano le diverse mappe di google e le uniscono in automatico: www.allallsoft.com/
  11. Io invece avevo un 486 Dx 50, anzi, al dir il vero ce l'ho ancora da qualche parte, magari ha ancora installato 3D studio
  12. Io ho iniziato con la versione 2 dos. Questa immagine è stata fatta nel 1995 utilizzando la versione 4 dos, il mio Pentium 90, per l'occasione, è stato dotato di ben 32 Mb di Ram (allora la ram costava 100.000 lire a mega!) ed ha impiegato 12 ore per sfornare l'immagine finale di 54mb.
  13. Grazie seraleklee1 dovrebbe essere proprio quello che fa per me.
  14. Interessante! Bisognerebbe conoscerne il nome.
×
×
  • Create New...

Important Information

Per garantire la migliore esperienza di navigazione possibile questo sito utilizza cookie tecnici, statistici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy - Cookie Policy