Jump to content

Federico27

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    17
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Federico27 last won the day on August 24 2018

Federico27 had the most liked content!

About Federico27

  • Rank
    Matricola

Recent Profile Visitors

602 profile views
  1. Almeno ora lo so Grazie per l'aiuto!
  2. Lo so era quello che volevo evitare Comunque pare abbia risolto, anche se non mi è chiarissimo il come: smanettando col nuovo modificatore chamfer (non so se l'hanno cambiato dalla 2019 o 2020 fatto sta che avevo sempre continuato ad usarlo solo in modalità quad)ho provato la modalità fixed, gli artefatti sono spariti e mi pare i poligoni siano tutti da quattro lati, domani vedo meglio e confermo Possibile che con l'update al modificatore sia cambiato qualcosa nell'algoritmo del quad chamfer rispetto alla 2017 con cui è stato fatto il tutorial?
  3. Il problema si presenta anche su altri piani, solo che li ho un margine di manovra un po più ampio col chamfer prima di vedere quei triangoli, mentre sul mio modello il chamfer regge solo sotto lo 0.1, che è uno spigolo un po troppo vivo... Probabilmente il problema si presenta pure a lui, ma non evidente come a me, sul suo modello vedo una leggera distorsione dopo che applica il turbosmooth, io invece ho proprio della geometria che esce fuori perpendicolarmente e si nota parecchio
  4. Non sono riuscito a seguire il tutorial proprio al millimetro nelle parti in cui andava andava più a occhio ma i parametri per l'estrusione e il chamfer sono praticamente gli stessi, nello screen in cui il triangolo impazzisce per il chamfer ho esagerato per far vedere meglio il problema (chamfer di un 1cm, anzichè 0.3cm) ma il triangolone spunta in ogni caso... Avevo già provato con un weld ma i vertici sono già tutti saldati, mentre ho provato ora con un unify normal ma non sembra cambiare niente
  5. thumb
    Salve a tutti ho un problema probabilmente molto banale, ma sono veramente scarso a modellare Per cercare di migliorare un po' ho deciso di tentare di seguire un tutorial che non pensavo avrebbe fatto emergere lacune di questo tipo... Il tutorial è questo e andava tutto bene finchè, al minuto 18, non decide di estrudere verso l'interno alcuni edge, per poi fargli chamfer e un turbosmooth. Così è come ho fatto io, il problema è che l'estrusione mi crea alcune facce triangolari che impazziscono completamente quando vado ad applicare il chamfer Zoom di uno dei triangoli : Chamfer:Credo sia abbastanza normale che si creino dei triangoli li, o almeno mi sembra di notare che pure nel video succede qualcosa di simile, solo che a lui il chamfer non sembra dargli problemi...Sto sbagliando qualcosa?C'è un altro modo per ottenere lo stesso effetto senza triangoli? Spero di essermi spiegato bene Grazie
  6. Grazie!! Sì le fughe in realtà all'inizio pensavo di ridurle in post, ma dopo un po a forza di vedere l'immagine hanno smesso di sembrarmi troppo grosse e me ne sono completamente scordato
  7. thumb
    Salve a tutti, questo è un bagno che ho realizzato per esercizio personale cercando di avvicinarmi il più possibile ad una reference, ho avuto qualche problema in fase di post avendo perso tutte le maschere e i render element per l'esterno, quindi ho cercato di rimediare come meglio potevo senza dover rimettere mano al 3D. Realizzato in 3dsmax+vray+photoshop. Qualsiasi consiglio/critica è ben accetto
  8. thumb
    Salve a tutti, condivido per la prima volta qui sul forum uno dei miei lavori terminati, nonchè primo render esterno in cui decido di cimentarmi con (una parte di) vegetazione in 3D. Spero vi piaccia, critiche ben accette!
  9. Grazie mille! Mi sono dato un occhiata ai fondamentali di MaxScript e allo script che hai condiviso, mi sono fatto il mio ma senza interfaccia grafica e gli "undo" di cui non ho approfondito il significato, ma con in più il fatto di mantenere selezionate tutte le facce dopo l'estrusione per poter essere usato più volte
  10. Grazie per la risposta anche se speravo in qualcos'altro... Probabilmente il fatto che google mi rimandasse unicamente a degli script parlava da se In realtà ho già una base piuttosto solida di programmazione, ma in 3dsMax non ho mai scritto una riga di codice. Ho visto diversi script in c++, ma mi pare di capire che MaxScript stia anche per il linguaggio nativo proprio del programma. Ad oggi in quale dei due linguaggi converrebbe scrivere uno script?C'è qualche risorsa particolare in rete per imparare? Per ora ho trovato la sezione 'Learning MAXScript' sul sito di Autodesk che mi sembra sia abbastanza precisa almeno per quel che riguarda le nozione di base, appena ho un po' di tempo vedo di approfondire!
  11. Buonasera scrivo qui, sperando sia la sezione adatta, per un dubbio che mi è sorto guardando qualche video di CInema4D. Premetto che il software lo conosco appena, io utilizzo prevalentemente 3dsMax, ma ho notato che per alcuni aspetti Cinema sembra essere parecchio più versatile. Tralasciando tutte le cose che invidio che 3dsMax non fa o fa in maniera molto meno intuitiva, quello che ho notato guardando i video è nel corrispettivo in Cinema del semplice Extrude su facce poligonali di 3dsMax: ho visto che l'estrusione di Cinema possiede un parametro aggiuntivo Variation che da quel che ho capito non fa altro che aggiungere una variazione casuale al valore dell'estrusione, in maniera da riuscire ad estrudere diverse facce allo stesso tempo ma di valori tutti diversi tra loro. Cercando su google un modo per ottenere risultati simili ho trovato solo una marea di script, il migliore dei quali riusciva in effetti ad estrudere casualmente come in Cinema ma con la sola possibilità di applicare l'effetto a tutte le facce del modello insieme, senza poter selezionare solo le facce che servono a me. Ora, io mi occupo principalmente di render di interni e quest'operazione di estrusione casuale di sicuro non mi è indispensabile, ma dopo tante ricerche ormai sono veramente curioso di capire se si possa ottenere un effetto simile e se veramente sia necessario che qualcuno programmi uno script per qualcosa che in Cinema si fa con un semplice parametro. A questo punto, ma non ci metterei la mano sul fuoco non essendo esperto in materia, mi verrebbe da dire che qualcuno che si occupa di animazione in 3dsMax potrebbe essere più adatto a risolvere il dubbio, ho cercato anche qualche tutorial in merito ma ogni volta che infilo in google l'associazione random+3dsMax mi rimanda a tutti quegli script... Qualcuno accora in mio aiuto perchè sennò non ne esco più : c'è un modo, selezionando ed estrudendo più facce di uno stesso modello, di applicare una variazione casuale a tale estrusione?
  12. Ahahah farò del mio meglio Mi sono avvicinato alla grafica 3D proprio grazie ad un corso un anno e mezzo fa, ma era proprio base base e non siamo riusciti ad approfondire certi argomenti, Vray in particolare. Ora ne sto seguendo un altro più approfondito ma con l'università di mezzo le cose vanno un po' a rilento, quindi alla fine per ora ciò che so di Vray è per un buon 70% imparato da autodidatta. Grazie è proprio quello che sto facendo, vi aggiornerò appena avrò qualche modello in più. Adesso purtroppo l'imprevista anticipazione di un esame ha la priorità, ma da venerdì prossimo spero di proseguire a un ritmo più spedito
  13. Buonasera, mi sono iscritto da poco e mi sento di dover ammettere che il mio lavoro probabilmente non sarà all'altezza di buona parte degli altri lavori che ho visto in questa sezione, ma vorrei permettermi di aprire una mia discussione nella speranza di ricevere qualche parere/critica/consiglio. Utilizzo 3DStudioMax e Vray da circa un anno e mezzo ma per un motivo o per un altro non sono mai riuscito a dedicarvici il tempo che avrei voluto, quindi questa è la prima volta che mi cimento in un render "così complesso". La scena è, banalmente, il salone di casa mia. Piano piano, anche per esercitarmi, lo sto modellando interamente da zero però non credo sarò in grado di scendere nel dettaglio con piante e decorazioni varie. Essendo il mio primo render che non si limita ad inquadrare un singolo oggetto di un particolare materiale, mi sono ritrovato ad affrontare per la prima volta problemi come il trovare la giusta esposizione per la camera o come settare il cloth alle tende per non ottenere un ammasso di poligoni compenetrati (alla fine mi sono rassegnato e ho usato il modificatore per le onde ) Per ora c'è solo quello si vede in queste inquadrature: ho ancora parecchio da lavorarci ma man mano che modello i vari "pezzi" continuo a perdere tempo nell'aggiustare l'esposizione, non riesco a trovare un compromesso che mi soddisfi tra la luce nella stanza e quell'inferno di bruciature e bagliori provenienti dalla finestra a sinistra (accade anche a quella di destra ma ho praticamente nascosto dietro la tenda). Prima di altre modifiche ho in programma di modellare tavolo e sedie, nel frattempo qualunque commento sarà molto gradito
  14. Grazie per le risposte! Provo subito a toccare qualcosa nel color mapping. Ovvio che abbassare semplicemente l'intensità del sun già mi era venuto in mente, ma ormai sono curioso di vedere il risultato lasciandolo di default.
  15. Salve a tutti, so che si tratta di un argomento già ampiamente discusso ma davvero non riesco a venirne a capo. Mi stavo cimentando con un render di un salone ma sto impazzendo nella gestione del vray sun. Speravo di semplificare la faccenda lasciando l'intensity multiplier invariato e modificando solo l'esposizione dalla Physical Camera, ma non riesco a ottenere un risultato soddisfacente: se la stanza viene ben illuminata il sole mi brucia completamente le zone vicino alla finestra, se riesco a non bruciare nulla allora il resto è troppo scuro. Ho letto veramente tanti pareri contrastanti sull'argomento: chi dice di regolare la telecamera senza toccare il sole, chi dice di regolare il sole senza la telecamera e chi dice di non usare proprio vray sun. Per ora questo è uno dei miei migliori tentativi: Si riesce leggermente a intravedere il marmo vicino le finestre ma è comunque bruciatissimo. La camera è impostata in questo modo: Il color mapping e su Linear Multiply, con exponential riesco effettivamente a controllare un po' meglio le bruciature, ma tutta la scena viene come sbiadita e alla fine per correggerla mi si ribruciano finestre e pavimento... Ho provato anche a collegare il vray sky al sole, e aumentando l'intensità del primo riesco a illuminare ulteriormente l'ambiente, ma a quel punto il marmo vicino le finese riflette in maniera esagerata il cielo, quindi per ora ho lasciato cielo e sole collegati ma con i settaggi di default, e non mi sembra di vedere differenze tra "collegato" e "non collegato" Prima che mandi tutto a quel paese e usi un HDRI, qualcuno ha qualche dritta per gestire meglio quelle dannate bruciature? Ah, oltre al vray sun ho 3 vray light, 2 sulle finestre settate su skylight portal e una dietro la telecamera settata a 30 con un colore un po' più caldo, ma in teoria mi aspettavo di ottenere un risultato almeno lontanamente decente già solo col sun...
×
×
  • Create New...