Jump to content

Michael Cianni

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    17
  • Joined

  • Last visited

About Michael Cianni

  • Rank
    Matricola

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ciao a tutti...ho cercato tramite la barra di ricerca ma non ho trovato nulla su questo specifico computer.http://store.hp.com/ItalyStore/Merch/Product.aspx?id=T7V65ET&opt=ABZ&sel=NTB Avrei la necessità di sapere se è un buon prodotto. I software da me utilizzati sono prevalentemente : 3ds max + vray Rhino + vray Autocad Photoshop Illustrator Indesign. Se qualcuno ha altre workstation portatili da consigliare ben venga. Grazie in anticipo a tutti.
  2. Beh più o meno...perché comunque con bookscatter inserisci 1 libro...poi con il pannello di controllo vai ad inserire il numero di ripiani...la lunghezza dei ripiani...la distanza dei libri...la variazione di posizione e grandezza del libro che hai inserito...e lui ti crea il tutto...quindi trovo assurdo che possa creare la libreria da un libro solo...ma non riesca ad inserire texture diverse.
  3. Però in questo modo vado a perdere l'utilità stessa del plugin...mi spiego, se prima devo creare 20 libri e texturizzarli e solo dopo utilizzare bookscatter già che ci sono li ridimensiono , li giro e li sposto...booooh. va beh continuo a fare alla vecchia maniera. Grazie ugualmente
  4. Come da titolo ho un dubbio, o meglio, un problema con il plug-in Bookscatter. Creo la mia "composizione" di libri e riesco ad ottenere l effetto disordinato che mi serve. Il problema mi sorge quando vado ad inserire la texture. Se seleziono uno dei libri a cui assegnare la texture lui in automatico me la va ad assegnare a tutti i libri. Come posso risolvere? Grazie in anticipo
  5. Ok ho provato ieri e il risultato è stato soddisfacente . A parere tuo avrebbe senso spendere i 20 euro per la versione Pro che comprende i diversi tipi di pavimento?
  6. Ora non ho il PC sotto mano...ma è poscibile associare la mappa di bumo gloss e refl alla relativa mappa diffuse all'interno del pannello multitexture oppure no? Perché l ho provato ieri associato a floorgenerator e ho inserito solo le mappe diffuse per vedere il risultato, non mi sono ancora messo a guardarlo a fondo.
  7. Direi che la cosa diventa particolarmente lunga. Però se non si può far altrimenti...
  8. Ciao a tutti, vorrei ringraziare tutti perché si risolvono un sacco di problemi leggendo questo forum e spero che qualcuno mi sappia aiutare. Ho da poco scaricato il plugin floorgenerator e multitexture della CGSOURCE. Dopo aver applicato con successo il multitexture al pavimento ho voluto provare ad applicare lo stesso ad un muro che doveva risultare rovinato , quindi in alcuni punti doveva esserci una determinata texture ed in altri punti un'altra. Provando ad utilizzare multitexture ho notato che non c'è il pannello per ridimensionare e spostare come avviene con le texture normali. Sono io che mi son perso qualche pezzo nel procedimento o non si può utilizzare questa tecnica per ciò che vorrei realizzare? Utilizzo 3DS max con vray. Grazie in anticipo e buon lavoro a tutti.
  9. Volevo ringraziarti...ieri sono arrivato a casa e mi sono messo a smanettare non poco e devo dire che dopo diverse prove e test ho capito abbastanza bene i vari settaggi della camera fisica e alla fine ho trovato molto più semplice lavorare sui quei parametri piuttosto che sui valori delle luci IES...quindi...grazie infinite mi hai semplificato la vita ahah
  10. Beh in effetti non fa una piega.. sarà che devo ancora entrare nell'ottica del programma stesso. Tra un po' finisco di lavorare e posso andare a casa a provare
  11. Secondo me se riescono a mantenere il carattere e lo stile che il personaggio ha nel fumetto ne potrebbe uscire fuori un bel film. Certo, bisogna vedere se manterranno tutte le peculiarità del personaggio ( es. uno dei pochi a sapere di far parte dEl mondo dei fumetti). Detto ciò bisogna ammettere che la Marvel sta facendo un gran lavoro...e son sicuro che più andiamo avanti e meglio sarà, certo è che se anche questo va unito alla saga xmen potrebbe iniziare a crearsi un po' di confusione eheh. Aspetto con ansia anche gambit e dr. Strange =)
  12. Ok quindi mi stai dicendo che se carico una determinata IES e nel render non appare luminosa è una questione di camera e non di IES stessa? Oggi pomeriggio allora proverò a rifare diverse prove lasciando la IES così com'è ed andando a modificare la camera fisica. Per il momento grazie mille
  13. Eh eh probabilmente ne incontrerò di problemi lungo la strada...però visto che per me è un hobby con calma e pazienza...e svariate prove risolvo tutto =)
  14. Si tratta di un lampadario con 8 "lampadine" ed è per questo che ho trovato strano dover inserire valori così alti. Ho fatto i test in una stanza chiusa in modo da non aver influenza di luce solare ed ho fatto diversi test modificando le impostazioni della camera. Come detto, il risultato l'ho ottenuto, mi faceva solo strano che inserendo i valori in lumen e in watt delle lampadine che mi interessavano non rimanesse per nulla luminoso...modificando i parametri della camera. Pensavo di aver saltato io qualche passaggio. Nel caso di alcune luci IES mi appare il menù a tendina ed inserendo la voce lumen vado a impostare un valore di 1600 ( quello della lampadina che mi interessa) poi ho provato svariati settaggi della camera, ma nulla; al che ho iniziato ad aumentare il valore finché non ho ottenuto il mio risultato. Come si dice...il risultato è ciò che conta...però ero curioso.
×
×
  • Create New...