Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

benemale

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    23
  • Joined

  • Last visited


Reputation Activity

  1. Like
    benemale reacted to LucaRosty in The Importance of Darkness in Lighting Design   
    "The Importance of Darkness in Lighting Design" è il titolo di un breve ma interessante articolo scritto da Phil Copland e pubblicato sul blog di NULTY+ , che affronta un tema molto interessante e purtroppo spesso trascurato, ovvero l'importanza dell'oscurità e dunque del contrasto in un ambiente, ecco il LINK
     
    Rapportando il tema al mondo del Render, non vi è ombra di dubbio che il contrasto è un aspetto fondamentale per poter ottenere una adeguata lettura di un'immagine, influisce in molti aspetti dalla composizione alla valorizzazione di forme ed oggetti ed ovviamente è strettamente legato al fenomeno luminoso.
    Uno degli errori più comuni è considerare solo l'aspetto quantitativo della luce per determinare e gestire il contrasto, quando in realtà è un adeguato mix fra componente quantitativa e qualitativa , ovvero ad esempio  tonalità e incidenza.
    Troppo spesso viene posto come primo obbiettivo il voler illuminare totalmente ed uniformemente un ambiente in ogni sua parte, spesso con una forte componente naturale, determinando un'inevitabile appiattimento dell'immagine ed una sensazione di "innaturalezza" della luce, quando invece con un sapiente concept di lighting , anche coinvolgendo la luce naturale come componente primaria o secondaria, si potrebbe ottenere un risultato molto più ricco di dettagli ed emozionante, ed in ogni caso coerente con le esigenze progettuali.
     
    Augurandovi buona lettura, vi stimolo ad esprimere le vostre impressioni ed idee sul tema 
     
     
    P.S.
    Il blog di NULTY+ propone molte risorse interessanti da leggere ed approfondire 
  2. Like
    benemale reacted to EMR in in cerca di consigli   
    provo a darti io una impressione, cosi per vedere cosa diranno i PRO che senz`altro ti aiuteranno, sono quindi indicazioni da dilettante con un poco di esperienza in materia:
    La scelta della composizione della immagine non e` felice, Parlo di come e` definito lo spazio, del bilanciamento, dell`altezza della camera e della posizione della camera in rapporto al locale. Proverei a variare, a non avere la rubinetteria cosi frontale, a sinistra cosa c`e? Stessa cosa per l`oggettistica, troppo casuale e "mal" pensata., Meglio se la sposti piu vicino all`obiettivo, per dare maggiore profondita` Non ci sono praticamente ombre, cio` e` dovuto alla mancanza di progetto della scena del punto 1, che ti impedisce di posizionare le luci di conseguenza. Se non vuoi inserire una luce artificiale, come scelta, la luce entrante deve avere piu` "carattere", i PRO sicuramente useranno termini piu` adeguati. Spero di averti dato qualche indizio nella gisuta direzione.
  3. Thanks
    benemale reacted to kap in Cucina   
    Commenti negativi? Sono un esperto... 
    No dai, secondo me la base c'è, a parte qualche errore di mappatura in giro (finestra, sedie..) e materiali un pochino semplici.
    Il mio consiglio iniziale è di non sottovalutare l'importanza di una corretta mappatura degli oggetti (l'unwrap è noioso ma ne vale la pena) e delle mappe nei materiali, ricorda che nessun materiale al mondo ha riflessi perfettamente omogenei e una superficie perfettamente liscia (tranne qualche rara eccezione), per cui spesso una mappa nella reflection, anche solo un noise per dare movimento, fa la differenza. Riguardo alla modellazione, meno spigoli vivi ci sono, più ti avvicini ad un risultato realistico, nel complesso anche una smussatura a 45° in un marmo visto da lontano fa la differenza, quindi, meglio modellare un ora in più che accanirsi nei parametri dei materiali che risulteranno inutili, se li attacchi ad un oggetto nato male. Il post, bè, qui ci sono dentro anche io, mi sono da poco spostato da GIMP a Photoshop ed ho scoperto (a suon di chili e chili di tutorial) che una buona fase di post, con la sua logica e le sue tecniche (non sparata a occhio come facevo prima), cambia veramente un'immagine dal giorno alla notte. Per cui, in sintesi, 
    1° cura la modellazione fino ad avere i crampi alle dita.
    2° studia su riviste del settore le fotografie degli ambienti e guarda come divesi tipi e tagli di luce interagiscono con i vari tipi di materiali. Un render senza materiali e illuminato a dovere dà già l'impressione di essere finito, con i materiali non fa altro che migliorare. Inoltre studia bene le inquadrature, in fondo stai facendo una foto, virtuale ma è sempre una foto, e per essere gradevole devi conoscere alcune regoline di base.
    3° cerca, scarica tutti i materiali che ti capitano e che ti piacciono e studiali, studia come sono composti, quali e quante mappe ci sono nei diversi canali, e soprattutto cerca di capire perchè sono state inserite e cosa succede se le modifichi o le togli. Poi alla fine comincia a crearsi i tuoi materiali, ricordando quello che ti ho detto prima.
    4° Post produzione, alla fine della fiera, è un bel 50/60% del risultato finale, tutorial a tonnellate e prove anche. Non si improvvisa la post-produzione di un render, cerca di capire da chi ne mastica di più quali sono i passi fondamentali e come gestirli.
     
    Buon divertimento!!
  4. Like
    benemale got a reaction from Francesco Bruce Bruschetta in progetto di arredo soggiorno   
    certo
  5. Like
    benemale got a reaction from riccardocosco in progetto di arredo soggiorno   
    proposta di arredo con presentazione stile acquerello
  6. Like
    benemale reacted to LucaRosty in Percezione visiva - Luce e Materiali   
    La percezione visiva è un argomento entusiasmante e molto affascinante, per certi versi anche divertente se pensiamo ai vari giochi di "illusione" che altro non sono invece i risultati di ricerche molto approfondite  sulla percezione visiva.
    Uno i questi è il famoso cubo di R. Beau Lotto rappresentato nell'immagine che segue :
     

     
    Secondo voi di che colore sono i quadrati posizionati al centro della facciata superiore e frontale del cubo?
    Per la soluzione vi rimando a questo LINK dove si possono trovare molti altri esempi legati alla percezione visiva legati al fenomeno luminoso e ovviamente ai colori (questo esempio è il primo della seconda riga ).
     
    Al di là del gioco sulla percezione, del quale non svelo nulla per non rovinarvi la sorpresa, perché vi propongo questo tema?
    Perché il contesto che circonda un oggetto ma soprattutto la luce che lo illumina sono fattori determinanti per la resa di un materiale, dalla componente cromatica alle caratteristiche fisiche, fra cui ovviamente riflessione , la riflettanza, rugosità, trasparenza e rifrazione ecc ecc.
    Ogni oggetto viene percepito in modo diverso in funzione dei fattori sopra citati, ovvero contesto e luce , ma le caratteristiche fisiche sono un elemento oggettivo e dunque devono essere gestite come tali.
    Questo cosa comporta? 
    Prima di tutto che è un enorme errore impostare un set di lighting senza tenere conto del contesto, delle caratteristiche dei materiali (in generale delle peculiarità di un determinato oggetto o ambiente),  o in funzione di un generico tutorial o peggio ancora riciclare  un set di altre scene solo perché in quel contesto aveva dato ottimi risultati.
    La tipologia di diffusione, quantità, incidenza, tonalità sono caratteristiche che devono essere valutate in funzione di determinati obbiettivi certo , ma anche e direi soprattutto in funzione dell'ambiente e degli oggetti che costituiscono la nostra scena.
     
    Buon divertimento con i giochi di "percezione" e ovviamente dite la vostra
  7. Thanks
    benemale reacted to LucaRosty in Illuminazione artificiale Modelli e IES FREE   
    Bravo Kap, a questo punto dato il titolo, potremmo proseguire con altre segnalazioni, magari dove abbiamo avuto buone esperienze e dove , come hai fatto già bene tu , è possibile sfruttare oltre che il download di fotometrie IES anche altre risorse oltre che guide per poter facilitare la scelta di un determinato corpo illuminante.
     
    Ad esempio  Erco , uno fra i marchi leaders a livello mondiale, da sempre propone molte guide e risorse varie per poter approfondire molti vari aspetti legati al fenomeno luminoso.
    Quindi non solo fotometrie IES e un facile e molto intuitivo sistema di scelta offerto dal sito web, ma anche una inesauribile fonte di informazioni per chi ha voglia e curiosità per studiare ed approfondire 
    iGuzzini , non può essere dimenticata , come anche Vibia che offre una serie di modelli 3D tutto sommato abbastanza decenti, oppure LucePlan anche se in formato eulumdat file da convertire in IES, senza dimenticare ovviamente Lumina che permette di scaricare non solo le fotometrie dal sito ma anche qui da treddi.com i migliori modelli 3d credo in circolazione, almeno per quanto mi riguarda.
     
    Seguiranno altri link, , ovvio ognuno deve sentirsi libero di condividere e se possibile allegare brevi descrizioni dove serve 
  8. Thanks
    benemale got a reaction from LucaRosty in Illuminazione artificiale Modelli e IES FREE   
    io segnalo il sito deltalight.com dove è possibile trovare una vasta gamma di corpi illuminanti da esterno o interno e per qualsiasi tipo di installazione, per molti (ma purtroppo non tutti) gli articoli sono disponibili, oltre alle caratteristiche principali, file da scaricare come file cad, revit bim, disegno ldc, file ies e altro).
  9. Like
    benemale got a reaction from kap in Illuminazione artificiale Modelli e IES FREE   
    io segnalo il sito deltalight.com dove è possibile trovare una vasta gamma di corpi illuminanti da esterno o interno e per qualsiasi tipo di installazione, per molti (ma purtroppo non tutti) gli articoli sono disponibili, oltre alle caratteristiche principali, file da scaricare come file cad, revit bim, disegno ldc, file ies e altro).
×
×
  • Create New...
Aspetta! x