Jump to content

Dua

Members
  • Portfolio

    Portfolio
  • Content Count

    35
  • Joined

  • Last visited

About Dua

  • Rank
    Matricola

Professional Info

  • Employment
    Studente (Student)
  • Sito Web
    www.duatreddi.carbonmade.com

Recent Profile Visitors

509 profile views
  1. Per laurearmi ho dato il 100% di me passando tutte le notti a disegnare tavole e studiare, questo mi ha lasciato poco tempo per concentrarmi su altro, tutto qui. Da un certo punto di vista è vero che "bocciavano se una si azzardava a fare un bel rendering" perché visti i tempi ristretti chi perdeva tempo a perfezionare l'aspetto delle immagini finiva per non riuscire a sviluppare sufficientemente i contenuti e questo è motivo di bocciatura. Non nego che altri studenti siano riusciti a creare lavori spettacolari, forse impiego troppo tempo a terminare un'immagine o forse non sono affatto portato per i render. Prenderò un po' di tempo per chiarirmi le idee e rivedere i miei obiettivi prima di tentare di inserirmi in questa industria.
  2. Come dici tu nella parte descrittiva c'è molta retorica che serve a poco. Riguardando il portfolio, alla luce dei tuoi consigli ammetto che possa riflettere idee confuse. La realtà è che fin'ora mi sono concentrato molto sulla visualizzazione architettonica vista l'università che ho frequentato, ma ora vorrei prendere le distanze dagli studi di architettura per avvicinarmi al mondo della pubblicità. Purtroppo la componente "visiva" non è mai stata presa molto in considerazione della mia facoltà (a differenza del contenuto ovviamente) quindi le immagini dei corsi sono di bassissima qualità e per questo ho preferito ometterli. Non so se sia un bene o un male.
  3. Salve a tutti. Vorrei intromettermi, anche se con sette anni di ritardo Al momento mi trovo in una situazione simile a quella di Nigituma: ho terminato gli studi e cerco di inserirmi nel mondo della Computer Grafica ma senza alcun successo. Vorrei quindi chiedere a qualche utente più esperto un parere sul mio Portfolio. Grazie in anticipo!
  4. Grazie! Si tratta della ricostruzione di un padiglione realmente esistente. Le prospettive qui sopra sono solo una delle otto tavole di tesi, ma la parte più importante di questo lavoro consiste nello studio della genesi formale che per motivi di Copyright non posso pubblicare, peccato.
  5. thumb
    Modeling in 3ds Max | Lighting & Shading with V-Ray | Post-production in Photoshop
  6. Mi sembrava un'aereo da modellismo. La camera sembra essere un grandangolo con un piano di messa a fuoco a diversi metri quindi mi aspetterei una sfocatura dello sfondo appena percettibile. Inoltre le venature del legno suggeriscono che la texture sia sull'ordine dei 50x50cm. Oltre agli ottimi consigli di Dave io aggiungerei: riduzione sfocatura e aumento del Tiling della texture
  7. Dalla profondità di campo e la texture dell'aereo mi pare di capire che sia un modellino, giusto?
  8. Ciao, se ti serve una curva molto morbida come quella nell'immagine avrai bisogno di molti poligoni, ma puoi comunque controllarne il numero attraverso le proprietà della spline. L'immagine che hai allegato mi fa pensare che AutoCAD utilizzi parametri vettoriali per realizzare una curva così definita senza ricorrere a suddivisioni poligonali, ma devo ammettere di non essere molto ferrato in quel software. Comunque, se così fosse, importando la mesh in 3ds questa verrebbe triangolata riportando il problema alla mia prima affermazione.
  9. Anche le scene vendute da Evermotion utilizzano uno sfondo "renderizzato" ma io preferisco inserirlo in post-produzione per avere più flessibilità nel compositing.
  10. Con quest'ultima tecnica viene a crearsi una distinzione, a mio parere troppo netta, tra la parte superiore tinta di arancione e quella inferiore tinta di azzurro. Non saprei, nelle immagini di riferimento non ritrovo questo effetto.
  11. Secondo me la sovraesposizione dell'esterno è tecnicamente corretta vista la situazione che si sta simulando ma personalmente ti darei un consiglio diverso: inverti i rapporti luminosi tra interno ed esterno o al massimo rendili uguali. Mi spiego meglio, di notte l'esterno dei negozi è generalmente poco luminoso mentre all'interno vengono utilizzate forti luci che permettono ai passanti di vedere i prodotti (e quindi essere invogliati ad entrare). Ma di giorno la situazione si inverte e l'eccessiva illuminazione dell'esterno causa uno spiacevole "effetto a specchio" sulle vetrine impedendo ai passanti di vedere l'interno, quindi i negozi per ovviare a questo problema semplicemente illuminano l'interno anche in pieno giorno.
  12. thumb
    Ho voluto fare un'altra prova usando il V-Ray Sky, ma credo che sia la tecnica peggiore delle tre.
  13. Ciao! Trovo l'immagine inquietante, quindi se era questo lo scopo ci sei riuscito Tuttavia volendola migliorare lavorerei ancora un po' sulla bocca per accentuare il ringhio, una cosa simile.
  14. thumb
    Ciao a tutti, di recente sono rimasto affascinato da questo progetto dello studio ZAO di Pechino quindi ho deciso di ricrearlo con 3ds e V-Ray per fare un po' di pratica. Farò del mio meglio per avvicinarmi il più possibile a risultato delle fotografie di riferimento e spero di ricevere critiche costruttive durante il percorso! Al prossimo aggiornamento!
  15. Molto bella! Per un attimo mi è sembrato che le sedie fossero fatte di celle fotovoltaiche
×
×
  • Create New...