Vai al contenuto

Le nostre scelte

I contenuti migliori della nostra community, scelti da noi!

Ciao a tutti,
Giusto per farmi un'idea dei tempi e impostazioni di Cycles in Blender 2.8, ho scaricato la scena del bagno di Davide Tirindelli e renderizzata in verticale a risoluzione 2K (1440X2560).
Ho provato a renderizzare con in varie modalità, settando i samples a 700 e avendo il denoise attivato con 2X 980 Ti e xeon e dimensione tiles a 256.
GPU+CPU: 10 min
GPU: 7.20 min
Quindi sbaglio qualche impostazione o semplicemente alla CPU sono demandati calcoli che essendo più lenta, anche quando le GPU hanno finito di lavorare, comunque sono esclusiva della CPU? Quindi in OGNI caso GPU+CPU sarà più lenta? 3 minuti su 10 sono una botta di lentezza in più!
 
Poi ho provato a variare la grandezza dei tiles con le sole GPU attive in rendering:
con tiles piccoli (16): 10 min
con tiles medio/grandi (512): 6.45 min
con tiles molto grandi (1024): era abbondantemente oltre i 10 min. (ho fermato il calcolo ma sarebbe stato almeno 12/13 min
C'è un metodo per calcolare la grandezza dei tiles più conveniente in termini di tempi o no? E soprattutto la loro grandezza più conveniente è indipendente dal tipo di scena, illuminazione e materiali e legata solo alla risoluzione del rendering?
 
Ultimo quesito, ho cercato nel net ma ci sono pareri discordanti, Cycles digerisce il mischiare GPU Maxwell con Pascal (GTX 9.XX con 10XX) o proprio no o servono accorgimenti particolari?
 
Grazie!!! 🤩
 
 
 
  • 9 replies

Maserati Levante Interiors (1/2)
Ciao a tutti, è parecchio tempo che non scrivo e posto qui, pur avendo dato un'occhiata in giro di tanto in tanto. 
 
 
Posso solo dire che il tempo disponibile extra lavoro è stato veramente poco.
Mi sono ricordato di una promessa non mantenuta e quindi con un certo ritardo cerco di rimediare...
Condivido un lavoro piuttosto recente, gli interni di Maserati Levante Trofeo specifici per il lancio sul mercato Japan:
https://www.maserati.com/maserati/jp/ja/news-event/trofeo_launch_edition
Particolare di questo allestimento è la nuova pelle pieno fiore semianilina, veramente a grana supersottile (bisogna essere a 10 cm di distanza per notare qualcosa)
che va a sostituire la precedente pelle premium negli allestimenti più alti.
Come al solito, ho seguito l'intero workflow lavorativo: data preparation, acquisizione /conversione dati CAD, modellazione di alcuni elementi soft parts, materiali, camere, luci, rendering e postproduzione. Le immagini originali sono 8400 pixel base.
Critiche e commenti sono benvenuti.

PS: l'immagine di background è del fotografo Aldo Ferrero.
PS: stavo dimenticando, scusate...si vede che non sono più abituato: 3dsmax, V-ray (naturalmente!), photoshop.
  • 21 replies

Mecenat Art Museum
Salve amici, qualche tempo fa (più o meno un paio di anni ) durante una ricerca sul web ho scoperto questa architettura realizzata dallo studio Naf  Architect & Design ad Hiroshima..... LINK
Mi affascinò subito la forma e la filosofia alla base di questo progetto e decisi di utilizzarlo come scena test per alcune valutazioni su vari aspetti di Mental Ray all'inizio e V-Ray in seguito.
Poi come spesso accade in questi casi , fra i vari impegni professionali e personali il tempo da poterci dedicare si è ridotto fino a lasciarlo nel dimenticatoio.
Ora però , ho deciso di portarlo a termine (non so ancora nè come nè quando)  e per avere uno stimolo ulteriore ho deciso di aprire un bel wip come si faceva una volta qui su treddi.com
Sicuramente non lo ambienterò come nella realtà in un centro abitato, ma immerso nella natura in modo da potermi divertire con Forest Pack, e se possibile con Rail clone che ho sempre meno tempo da dedicargli per lo studio.
Motore di rende V-Ray, ma conterà ben poco .
 
Di seguito alcune immagini sullo stato di fatto ovvero cosa ho modellato fin ora, struttura principale, soffitto, soppalco , lucernaio superiore, scala interna
 


 
Parleremo molto di Lighting , luce naturale, artificiale, materiali ecc e anche di modellazione spero perchè è uno dei miei talloni d'achille 
Di sicuro la scala interna sarà presa in esame fin da subito perchè se inizialmente avevo pensato di realizzarla con corrimano in vetro ora ho cambiato idea e credo la realizzerò come la versione originale.
 
Purtroppo il tempo da poter dedicare sarà molto risicato, ma piano piano spero di portarlo a termine.
Grazie a tutti coloro avranno la voglia di partecipare , consigli, critiche e suggerimenti son sempre gradite 
 
Hola 
 
  • 7 replies

Finalmente, dopo una lunga e meritata attesa sono state presentate le nuove cpu AMD Threadripper v2. La cpu top di gamma ha la bellezza di 32 cores con frequenza 3.0ghz ed in turbo fino a 4.2ghz. Logicamente ci sono anche cpu di livello inferiore con 24 o 16 cores.
Probabilmente seguendo la scia dei modelli più piccoli i Ryzen 2, avranno dei miglioramenti sulle latenze, che per noi utilizzatori dei modellatori 3d, si notano in viewport. Staremo a vedere, ma dovrebbero essere arrivate a smorzare la differenza prestazionale in video rispetto alle cpu Intel.
 
In questo Thread si potrà discutere tutto ciò che riguarda le cpu Threadripper 2 e mettendole anche a confronto con le concorrenti Intel, attraverso Benchmark di vario tipo, articoli vari, prove di overclock,etc....
 
Bando alle ciance, a voi il compito di caricare tutte le info che la nostra fantastica rete è in grado di regalarci!!!!!
  • 7 replies

Dopo aver trascorso un certo periodo di tempo sul ritratto digitale di mia sorella, ho deciso di lavorare sull'asset completato realizzando alcuni blend shapes. Sulla base di alcune reference reali, ho cercato di replicare le espressioni facciali con molta attenzione per i muscoli anatomici del viso. Inoltre ho modificato i render con una nuova angolazione per la camera e luci, facendo un primo piano che mostra meglio i dettagli della pelle realizzati per la prima versione.
 
  • 11 replies

NIANDER WALLACE Portrait
Ciao a tutti!
Il ritratto trae ispirazione dal film Bladerunner 2049 e mostra il volto dell’ambiguo personaggio  Niander Wallace, interpretato da un ottimo Jared Leto.
Nel film vediamo molto poco il personaggio di Niander, nonostante la sua imponente personalità aleggi come un ombra su tutta la trama del film la sua presenza è segreta e mostra un personaggio che interagisce poco con il mondo esterno. L'ambizione segreta di Niander Wallace è quella di creare una nuova generazione di replicanti di gran lunga superiori (sul fronte informatico) alla razza umana.
Il limite scaturito dall'impossibilità  di riprodursi però impedisce ai replicanti di poter essere considerati come nuova e più evoluta specie appartenente all' anello della catena evolutiva,  rispetto alla superata e  meno  efficente razza umana.
Questo e altri temi hanno prodotto in me un forte interesse verso il controverso protagonista della tyrel corporation, Niander  Wallace.
 Partendo dalle immagini del film ho fatto un lavoro di individuazione delle varie fonti di luci principali e secondarie ambientali.
Il volto e il resto del corpo sono stati scolpiti in zbrush. 
La mia pipeline è piuttosto ordinaria. 
Per il dettaglio della pelle sono partito dall'uso delle textures di alpha di texturesXYZ grazie al quale ho realizzato una texture di displace del micro dettaglio.
Ho poi aggiunto alla displace finale in zbrush (in un livello a parte ) uno sculpt  di medio  dettaglio per conferire un senso di maggiore  imperfezione alla skin del volto.
Per fare la texture di diffuse sono partito dalla proiezione di foto references ripulite.
Il rendering è stato realizzato in Vray attraverso il "render Elements" grazie al quale ho ricavato i vari pass a livelli di specular, lighting, Ao, Gi, Diffuse Reflection, Refraction e Zdepth. Ho tentato di rimanere fedele all'atmosfera  e al mood del film.
Grazie a tutti e scusate per la digressione un po lunghetta.
  • 10 replies

rifrazione distorta in vray
Buongiorno a tutti è da anni che ho problema con le rifrazioni di vray, nel senso che mi vengono tutte distorte cioè quello che è dietro al vetro viene ingrandito o distorto rispetto alla prospettiva. I settaggi li allego comunque sono semplicissimi diffuse: bianco - reflect a 50 - refract a 250.
Pensavo che forse era IOR che magari ha un settaggio che non distorce il tutto.
Avete qualche soluzione?
 
Grazie. 
 
  • 13 replies

We are looking for talented 3D artist to join our team in Milan – Italy @WolfVA
If you are passionate in 3D and already experienced in architectural visualization, send us your CV + Portfolio at info@wolf-va.com
New challenging projects are around the corner, do you want to join this experience?
 
Requirements:
- Good knowledge in the Architectural Visualisation industry
- The ability to properly understand and interpret architectural drawings and concepts. An architectural or interior design background is considered as a great value.
- Advanced skills in 3D Modelling using ONLY Autodesk 3ds Max or Rhinoceros, great texturing/lighting abilities using Vray and Corona, postproduction using Photoshop
- Proficiency in modelling architectural projects (modelling + texturing)
- Experience handling different projects with changing requirements, client requests and tight deadlines.
- Self-motivation, good communication and time management skills.
- Capabilities with other video softwares are also seen as a plus
 
More about us here: www.wolf-va.com
  • 0 replies

Qualcuno ne vide una copia in anteprima, questa e' la versione finale, espansa e validata da Vlado (in Inglese.).
 
https://forums.chaosgroup.com/forum/v-ray-for-3ds-max-forums/v-ray-for-3ds-max-tutorials-tips-tricks/1005229-a-guide-to-reducing-ram-usage-in-v-ray
  • 3 replies

Ciao a tutti, ho bisogno di un consiglio per la nuova workstation.
 
Utilizzo 90% Zbrush, 10% Keyshot e PS. 
 
Al momento ho un Dell Precision T3610 con uno xeon e5-1620 v2. 32gb ram ddr3, quadro k2200. Pc vecchio di 4 anni, mai formattato...un trattore. Anche a livello costruttivo una spanna sopra.
Ora i suoi soli 4 core iniziano a farsi sentire e incidono troppo a livello produttivo, soprattutto quando mi ritrovo a preparare modelli molto complessi per la stampa.
Ho deciso dunque di iniziare a pensare alla macchina che lo sostituirà.
Al momento sono orientato su(in ordine di gradimento):
Dell
LEnovo
HP
 
Processore: almeno 8 core, ma preferirei 10
Ram: 32gb
Scheda video: sono indeciso, potrei benissimo tenermi la mia quadro, tanto non la uso.
 
 
Intanto tra le tre, cosa consigliate? avete esperienze? io ho solo esperienza con dell.
Ora, in termini di costi, qui si va a battere dai 3000 ai 4000 euro, a seconda della velocità del processore, della scheda e degli HD.
Secondo voi c'è modo di stare sotto i 3000? Chiaramente non prendendo un WS preassemblata.
 
Grazie
 
 
  • 12 replies

Ciao a tutti, sto cercando di creare un render e ovviamente faccio molte prove ma mi spuntano tantissimi puntini bianchi, ho già spuntato le opzione sub-pixel e clamp-output dal rollout color mapping e pure Max Ray Intensity in global switches seguendo istruzioni trovate online ma il problema persiste. Cosa può essere? Ho letto che sono le luci a dare questo problema per la troppa intensità, a me la luce sembrava adeguata ma ho comunque eliminato tutte le luci e mi è rimasta una sola target light ma si vedono comunque questi puntini ovunque.
  • 24 replies

Crash continui in una animazione
Buongiorno, sto provando a renderizzare una animazione da 1100 frame in blender render internal e continua a crashare ogni 100 frame.
L'animazione non è complessa e non ha nulla di particolare.
Cosa può essere?
Stefano
  • 15 replies

Ottimizzare scena troppo pesante
Ciao a tutti,
vi è mai capitato di darci troppo sotto con la modellazione e realizzare una scena da millemila milioni di poligoni e sebbene il computer riesca a gestirla abbastanza bene non riesca però a fare il render?
 
Sebbene abbia 64gb i ram la mia macchina non ce la fa ed è un peccato più che altro perchè ho la consegna tra una settimana..
ho organizzato la scena in diversi file dei quali ho fatto degli xref in una scena principale vuota . gli xref vanno fino ad un massimo (solo una scena quella principale) di 23 milioni di poligoni. ma renderizzarli singolarmente non ha alcun problema.
il totale senza scatter sono 98 milioni e rotti di poligoni. suppergiù.
è un esterno e vorrei renderizzarlo a 8000x4333 px con Vray 3.60 su max 2019. (tutto originale e licenziato).
il computer è un dual Xeon silver 4114 da 2.20 ghz (hp z8) nuovo nuovo
 
Ho ottimizzato il più possibile:
- o reso proxy tutto il proxizzabile 
- ho fatto forest di tutto quello che era possibile fare forest
- ho trasformato in pflow tutte le cose che era impossibile fare con forest
- ho ridotto le texture al minimo sindacale
- ho usato procedurali al posto di texture (principalmente noise e marble)
- non posso unwrappare tutto e fare un bake delle texture perchè è veramente troppa roba qualcosa però è unwrappato
- anche senza l'embree non va
- anche splittando il render non funziona
- ho provato tutte le combinazioni BF+BF, LC+LC, IM+LC, BF+LC... nada
- In progressive ce l'ha fatta fino ad 80% della composizione anche su un computer pù piccolo (I5 24gb ram)
- anche mergando gli xref in un'unica scena non funziona
 
Avete qualche suggerimento ?
c'è qualcos'altro che potrei fare per risparmiare memoria? è effettivamente la ram che mi blocca?
Se io faccio tanti region mi cambia qualcosa?
 
Grazie a tutti
 
 
  • 96 replies

Ciao a tutti,
questa discussione sarà riferita alle nuove cpu Threadripper di seconda generazione, per interderci meglio: il top di gamma avrà ben 32 cores, con frequenza di 3.4Ghz e in modalità turbo fino a 4.0Ghz.
In teoria, anche se dovrebbe essere quasi sicuro, queste cpu possono essere montate sulle vecchie schede madri, ma attendiamo notizie più sicure.
In questa discussione è possibile parlare di queste nuove cpu, ma anche dei Threadripper di prima generazione, magari mettendole a confronto.
Se avete notizia in merito, su prestazioni, test, benchmark, e prove varie, non esitate a caricare queste prove test esempi vari.
L'uscita di questa nuova architettura  è prevista per settembre, ci sarà da divertirsi e da confrontare anche con Intel, ne vedremo delle belle, la situazione si farà molto intrigante, vedendo che già i ryzen 2 hanno livellato la differenza di prestazioni e latenze su vga, rispetto ad intel!!!!
Possono essere trattate informazioni relative ad overclock, relativi dissipatori....
Non ci sono limitazioni in questa discussione, piena libertà di esprimersi e fare confronti vari, rimanendo sempre in questo argomento.
E' gradita la presenza di tutti i possessori AMD, e di tutte quelle persone che hanno intenzione di pensare in modo alternativo, non più dettato solo da un monopolio considerato Intel.
Iniziamo con qualche info in merito:
https://www.hwupgrade.it/news/cpu/prime-specifiche-per-il-processore-ryzen-threadripper-2990x-la-cpu-a-32-core_76612.html
  • 38 replies

Mi sono fissato con questo tutorial realizzato con fstorm che proprio non riesco a riprodurre con vray.
https://cgmood.com/learn/making-of-irregular-plaster
La parte del dirt è elementare, ma non riesco a riprodurre l'effetto delle imperfezioni sugli spigoli, in teoria basterebbe un mix tra dirt e noise per la mappa, ma poi sarebbe da mixare con edgetex per metterlo nello slot del bump se i miei conti non sono sbagliati, ma siccome non riesco sicuramente lo sono.... qualcuno mi aiuta?
  • 23 replies

Ciao a tutti.
E' molto che non scrivo un nuovo thread in questo forum, che comunque seguo abbastanza regolarmente.
Sono ormai più di 20 gli anni in cui mi occupo di grafica 3d: cominciato quasi per gioco, con una copia taroccata di 3d Studio per dos v 2, proseguita poi regolarizzando la licenza con 3ds Viz, e via con tutta una serie di applicazione, sempre diverse: 3ds Viz, Rhino, Lightwave 3d, Lightscape, Maxwell Render, Blender e, ultimo, Unreal engine.
Un bel po' di tempo, insomma... Qualcosa, però, mi sembra cambiato da un po' di tempo a questa parte: non è più come i primi. Sono spariti tanti clienti, che sono cambiati o hanno semplicemente smesso di richiedere un servizio (tipo le agenzie immobiliari), sono arrivate richieste di nuovo tipo (animazioni, ma quelle vanno a periodi) però, in generale, ho notato una forte contrazione del settore.
La qualità di resa si è innalzata di parecchio, anche se l'impressione principale è quella di un certo appiattimento nello stile: i rendering si somigliano tutti, sono quasi indistinguibili i tratti caratteristici di questo o quell'autore.
E, per finire, devo ammettere che, dopo tutto questo tempo, la mia passione per la materia si è spenta parecchio, vuoi per stanchezza personale, vuoi per le continue richieste assurde di una committenza che sembra non considerare il tempo una risorsa, pretendendo qualità stellare in tempo zero, giungendo a darti materiale incompleto, ancora acerbo da un punto di vista progettuale, con  idee fumose (il cliente che mi chiede un muro tinta "bianco, un po' corda, con una punta di seppia" credo sia stato la massima punta di questo fenomeno).
 
Voi come vivete questo lavoro? Come pensate possa evolvere da qui a, che so, 5 anni? Credete ancora sia possibile una sua evoluzione decente, o finirà "relegato" a dei settori particolari, tipo creazione di render per cataloghi o cose di questo tipo?
 
Grazie a tutti per eventuali risposte e/o spunti di riflessione.
 
Gianluca
 
Ps: se ho sbagliato sezione del forum, per favore, chiedo ai moderatori di rimediare al mio sbaglio!
  • 25 replies

Before you go
This image is inspired by the play "Fish Eye" by Lucas Kavner, a funny and emotional raw portrait of a couple struggling to hold on to one another without losing themselves. <br style="font-family:Helvetica, Arial, sans-serif;font-size:12px;">In the scene, Anna and Max, the two main characters, are in their home in Manhattan. At some point in the play, Anna decides to move from NYC to Los Angeles to study and follow her dreams, leaving Max behind.<br style="font-family:Helvetica, Arial, sans-serif;font-size:12px;">The image shows a specific moment, a few days before Anna's departure. It's morning, Max lies awake in bed, pensive, thinking about his relationship with Anna, wishing she would have chosen him over her dreams.
3Ds Max + Vray + Photoshop
  • 19 replies

Primo step del Project Charlize, la versione di Prometheus.
Tutti i capelli sono stati realizzati all'interno di 3dsMAX con Hair Fur, purtroppo al momento non ho un plug-in per i filamenti, quindi il risultato non è il migliore.
Software:
3dsMax, Vray, Zbrush, Photoshop
  • 13 replies

Test Blender e Renderman 21
Primo test Blender/Renderman  -  Bella accoppiata devo dire, mi sa che mi prenderanno parecchio...
 
 
  • 25 replies

Dopo anni di onorato servizio è arrivarta l'ora di aggiornare la workstation, ottima occasione per aggiornarsi su quanto offre attualmente il mercato delle CPU.
Case, RAM e scheda video sono abbastanza sogettivi. Personalmente con 24 GB di RAM mi sono sempre trovato bene in differenti situazioni. Per la scheda video ritengo le Quadro sovrastimate in generale, quindi punterò su una 1060 da 6GB, al limite una 1070 Ti. Rimane da scegliere il processore che di conseguenza porterà alla scelta della scheda madre che so già essere una ASUS, per affidabilità data da esperienza personale.
Non essendo un tecnico ma un appassionato mi sono diretto su google per fare ricerche, soprattutto sui nuovi processori AMD Ryzen così performanti dal lato prezzo/prestazioni. Premetto che non ho pregiudizi di marca o modello e per me uno vale l'altro, vorrei solo un prodotto duraturo, solido che non mi dia problemi e costruire una macchina che sia facilmente upgradabile in futuro, mantenendo la stessa scheda madre.
 
Una premessa. Qui parliamo di Revit e su questo baso la mia scelta primaria, sulla velocità di gestione files e sulla velocità in viewport, la componente render, anche se marginale, è comunque tenuta in considerazione.
Ho stillato un elenco guida al quale mi vorrei attenere:
Più Core o Clock? Revit non è in grado di utilizzare più di una manciata di core. La frequenza invece offre le migliori prestazioni complessive per le attività di modellazione generale. Il rendering, tuttavia, può vedere guadagni di prestazioni con una CPU con numero di core maggiore.
Quadro o GeForce? Le quadro sono certificate da Autodesk ma non ho trovato test che rilevassero differenze in termini prestazionali. Se non a svantaggio delle Quadro di fascia bassa rispetto alle equivalenti GTX.
Quanta RAM? Come ho detto con 24 GB mi sono sempre trovato bene, punterei a 32 GB, in modo da averne abbastanza per altre applicazioni da eseguire contemporaneamente.
Overclock? No. Il guadagno in prestazioni è modesto e preferisco stabilità e durata. Per la dissipazione assolutamente non a liquido.
 
Cercando in rete ho trovato molti spunti tra i quali questo che è di un rivenditore hardware e può essere interessante.
 https://www.pugetsystems.com/labs/articles/Revit-2018-CPU-Comparison-1002/
Ma quello che fa veramente la differenza sono le esperienze altrui, se ne avete o se avete una qualche opinione in merito, condividetela.
Ferruccio.
  • 124 replies

My personal ue4 interior project used hdri lightning and substance materials.
  • 11 replies

Charlize Project WIP
Work in progress, aggiornamenti il prima possibile.
3dsMAX, ZBrush, Vray
 
https://www.artstation.com/artwork/4ZWb2
  • 27 replies

Non essendo mai soddisfatto dei propri risultati (suppongo sia un male comune.. almeno spero! ) nei ritagli di tempo mi dedico a colmare alcune lacune (e son tante!!!)
Di seguito alcune immagini realizzate su di una scena gratuitamente messa a disposizione da un utente, cercando di fare un po di palestra.
Sento dire spesso che Cycles non è molto forte negli interni rispetto agli esterni, trovo che cmq sia molto valido.
 
Qualsiasi consiglio è ben accetto. Andateci pure pesante!

 
  • 6 replies

3dCoat per il texturing, blender per il resto...
  • 13 replies

(corto d'animazione) Robot Will Protect You
Ciao ragassuoli!
Torno dopo un po' a scrivere su Treddi.com con un nuovo, ambizioso progetto d'animazione!
Si tratta (almeno nelle speranze) di un corto cyberpunk con uno stile e mood alla Miyazaki... (se sto puntando troppo alto, beh, citando Woody Allen... a qualcuno dovrò pur ispirarmi, no?).
Il tutto è realizzato interamente in 3D, cercando di ottenere un render NPR (non fotorealistico), cercando di emulare un risultato "a mano".

Edit: ho lanciato una campagna su KICKSTARTER per realizzare il lavoro. Se siete interessati, dateci un occhio!
 
Questo un primo concept art coi personaggi principali:


Questo un veloce riassunto dei passaggi di render per la realizzazione di un autobus volante:
E questa un'immagine più elaborata di veduta cittadina:

 
Che ve ne pare?
Consigli, pareri, opinioni, critiche sono ben accetti!!!
E, se non vi disturba, continuerò a postare in questo thread le varie fasi della realizzazione.

Nel frattempo se volete seguire il progetto, potete farlo su Facebook, Instagram, Twitter o iscrivervi alla newsletter!
Sono ancora all'inizio e al momento ho fatto tutto da solo... ma se qualcuno ha voglia di darmi una mano, ben venga! (magari scrivendomi in privato).
 
Attendo vostre!
Un abbraccio.
Nicola
 

×