Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. Yesterday
  3. Sembra una figonata atomica... peccato che se clicco sul link per il download mi da sito in costruzione ... anche sull'altro link...stessa musica... qualcuno saprebbe dirmi se c'è un sito alternativo dovge poterlo scaricare?
  4. Buonasera a tutti. Vorrei chiedervi un consiglio, mi consigliate un programma di render semplice con un risultato estetico gradevole, ma senza troppe ore di elaborazione? Mi occupo principalmente di interni, e spesso devo realizzare ambienti interni che abbiano una buona luce e un catalogo di prodotti ampio. Sketchup è troppo lento, mentre homestyler funziona bene, ma è limitato sulla libreria dei prodotti (sedie, divani, letti ecc..) Mi piacciono molto i render di Gaia Miacola, secondo voi che programma usa? fa tanti render, quindi non credo utilizzi programmi laboriosi e lunghi come 3ds ( https://www.instagram.com/gaia_miacola_architetto/) Grazie a chi mi risponderà, Renato
  5. Prova il comando CUILOAD e fagli ricaricare il file ACAD.cuix se ben mi ricordo Ha gli Express Tools installati? prova a disinstallarli e poi reinstallarli
  6. no no si capiva..... secondo me è win 7 che sta dicendo a win 10.....guarda che lo hai piccolo... è inutile che bari...
  7. Ad un collega che usa Autocad ver. 2007 da questa mattina, quando va ad aprire la barra dei menu, le varie voci sono in trasparenza.... allego una foto ( scusate la pessima qualità) https://ibb.co/3rV4j8n Ho provato a fare qualche ricerca, ma senza trovare una soluzione, a qualcuno è mai successo ? Potete aiutarmi? grazie
  8. Ciao a tutti, Ho appena rilasciato la demo per Rigel, il sistema Full Body Motion Capture per corpo, dita e viso, realizzato utilizzando Unreal Engine 4. Il sistema utilizza i Vive Trackers per il tracciamento del corpo. Per le dita sono supportati i Noitom Hi5 e i Valve Knuckles. Per il viso sono supportati FaceLink e Face Cap. Rigel Demo Critiche, commenti e consigli sono benvenuti. Saluti, Nicolas Esposito
  9. thumb
    speriamo bene però forse l'immagine non era chiara la rimetto
  10. se hai problemi di fluidità prova a registrare il movimento attraverso una camera e renderizzalo come se fosse una cinematica
  11. Ciao! Allego l'ultimo step : sono sorpeso dall' assolutà velocità di ue nel renderizzare i video! Le clip sono montate con Davinci resolve 16 Sarei curioso di avere una vostra opinione
  12. thumb
    '' The world 2020 '' Covid19 epidemics, natural disasters, big explosions ... all in 2020 CGI: VicnguyenDesign Sw: 3dmax and PS
  13. thumb
    Ideas Competition: Re-Use Roman Ruin - Piscina Mirabilis - Design of a Contemporary Art Museum - Project and Renders by: Giuseppe Campolattano & Domenico De Lucia ______________________________________________ Evocative Architecture Architecture that brings Architecture back to life ______________________________________________ We hope you like them. Constructive criticism and advice are welcome. 3ds Max | V-Ray | Photoshop
  14. ma non saprei... però cosi a prima vista se vedo bene le immagini come spazio libero sono identiche... penso che quella sia la parte più importante... attenti agli SSD che son diversi nella formattazione etc etc... un giorno ho sbagliato a formattarne uno e li il sistema operativo non potevo più installarlo.. ora lo uso come secondo SSD di archivio..... ovviamente tutta colpa di win 10 e i suoi aggiornamenti a sorpresa del piffero e instabilità varie, che mi han costretto a riformattare a più non posso in passato... ora la situazione è più stabile... per il mio tipo di utilizzo... speriamo bene..
  15. 8 secondi x 25 fps = 200 frames. Se vuoi farlo qui nel curve editor, un metodo può essere: 1) selezionare tutte le key alla fine delle curve e inserisci il valore nel campo "Frame" (valore attuale + 200) 2)fai la stessa cosa con le key di inizio curva. E ti ritrovi la tua animazione spostata di 8 secondi.
  16. thumb
    una curiosità,non si tratta di vita o di morte ho un ssd da 500gb diviso in tre una parte archivio una parte installato win10 una parte installato win7 se vedo lo spazio occupato da win10 risulta un totale diverso se invece lo guardo da win7 questa differenza riguarda solo la partizione occupata da win10 magari se c'è qualcuno che sa il perchè grazie la prima immagine è la vista da win7 la seconda da win10
  17. Grazie Marcello, accolgo il tuo consiglio e i tuoi suggerimenti. Di certo non so se posterò più nulla su questo forum (....e magari qualcuno sarà pure contento). Sul resto valuterò. Un saluto
  18. Mi permetto di consigliarti una cosa. è qui che sbagli, perchè se invece condividi come è fatto il tuo lavoro avrai più persone che ti ringrazieranno e magari il link al tuo prodotto commerciale passerà con più allegria. Mentre se usi la tecnica di postare le immagini e mettere i link ad alcuni non andrà giù per sempre, perchè a lungo andare è si una pubblicità commerciale del tuo lavoro. Segui il mio consiglio... qui sono già stati gentili a lasciarti postare i link, sappiamo tutti che su altri siti o gruppi di Facebook te li cancellano causa regole dei gruppi. Altro mio consiglio personale, se hai dei prodotti da vendere raggruppane un bel po e magari chiedi a D@ve uno spazio pubblicitario, sul sito o sulla news letter... io uso questo metodo cosi nessuno si imbroncia... e mai e poi mai attaccherebbero una pubblicità.. altrimenti mi sa che D@ve li sbrana... ..... Buona fortuna sia con il lavoro che con le vendite... specie di questi tempi...
  19. http://www.scriptspot.com/3ds-max/scripts/gtvfx-anm-keyframeoffsetter non si può vivere senza...
  20. thumb
    Ok, ho selezionato tutte le chiavi e adesso devo spostarle in avanti di 8 secondi... come si fa?
  21. Peccato, sarebbe gradito a tanti! E come mi diceva il mio prof di fisica tecnica non esiste una temperatura che faccia contenti tutti, c'è sempre un minimo del 5% di insoddisfatti a qualunque valore si imposti
  22. Come sai c'è una sezione apposita qui su Treddi, quindi nessuno ti vieta di inserire li il tuo MO, anzi, sarebbe gradito
  23. Buongiorno Manuel e grazie per l'apprezzamento per il mio lavoro. Mi piacerebbe mostrare come la scena è stata realizzata, magari dall'inizio alla fine, ma eviterò considerato il clima che si respira in questo post, perchè verrei sicuramente attaccato per qualcosa e per evitare mal di pancia come si dice, passo e chiudo. Comunque in passato mi sono occupato anche di modellazione (sempre in ambito automotive) per poi virare verso l'ambito fotografico ma sempre rimanendo nell'ambito del 3d. Un caro saluto.
  24. Photoshop rappresenta uno dei software più utilizzati al mondo non solo per la produzione di immagini raster ma anche per il disegno digitale attraverso la vasta gamma di strumenti di cui dispone; con l’ultima versione 21.2 uscita a Giugno 2020 sono state introdotte diverse interessanti novità: dalla selezione dei ritratti in maniera rapida e precisa, ai nuovi strumenti di Adobe Camera Raw, dalla possibilità di attivare automaticamente Adobe Fonts alla possibilità di aggiungere pattern ruotabili. I principali strumenti di disegno di Photoshop sono il pennello e la penna; questi due strumenti, perfetti per disegnare qualsiasi tipo di forma, permettono infatti di realizzare linee sia squadrate che sinuose. Volendo per esempio disegnare un personaggio all’interno di un’immagine statica, potremmo importare la sagoma del personaggio di riferimento all’interno del nostro foglio di lavoro e successivamente ricalcare con gli strumenti di disegno, il personaggio stesso. Render dell'Architetto Valentina Diana Per importare un disegno esterno all’interno di un’immagine, dovremmo recarci nel menù principale in alto, selezionare file - inserisci incorporato, scegliere il disegno dalla cartella di riferimento ed inserirlo cliccando su ok. Una volta inserito il disegno possiamo scegliere un metodo di fusione del livello appena creato con il livello sfondo; il metodo di fusione è la modalità con la quale un livello si fonde con i livelli sottostanti e può essere definito tramite l’apposito slot con menù a discesa, posizionato in alto nella finestra dei livelli a destra. Scegliamo quindi il metodo di fusione moltiplica per togliere il bianco del disegno di riferimento e selezioniamo la penna dal menù delle icone verticali a sinistra. Una volta selezionata la penna con “cmd +” da tastiera ingrandiamo l’immagine e creiamo il primo punto di ancoraggio che presenterà un colore celeste. Per realizzare gli altri punti ci basterà eseguire nuovi click lungo la linea di riferimento; per realizzare linee sinuose dovremmo tenere premuto il tasto sinistro del mouse quando creiamo il secondo punto di ancoraggio, spostandoci verso destra o sinistra, trascinando semplicemente il mouse. In questo modo vedremo comparire delle maniglie bianche che si allungheranno proporzionalmente all’ampiezza della curva disegnata. Una volta realizzato il nostro tracciato, per dargli uno spessore ed un colore potremmo innanzitutto scegliere il colore cliccando nel primo quadratino che troviamo in basso a sinistra nel menù delle icone verticali, relativo al colore primario e scegliere il colore che desideriamo. Successivamente, cliccando sull’icona del pennello e recandoci nelle sue proprietà localizzate nella parte sottostante al menù principale, possiamo scegliere la grandezza del tratto in pixel (per esempio 2px) e la tipologia di tratto, da quello più opaco a quello più netto. Una volta definite le caratteristiche del tratto del pennello, selezioniamo l’icona della penna e creando un nuovo livello con l’icona del + in basso a destra nella finestra dei livelli, andiamo a rinominare il livello con un nome a nostro piacimento, per esempio penna. Una volta rinominato il livello con la penna attiva, clicchiamo con il tasto destro del mouse all’interno del foglio da disegno, selezioniamo traccia tracciato e successivamente, dopo aver scelto con quale strumento (nell’apposito menù a discesa) vogliamo realizzare il tratto, nel nostro caso con il pennello, clicchiamo su ok; una volta realizzato il tratto ricordiamoci solamente di cliccare nuovamente con tasto destro del mouse sul foglio da disegno e selezionare elimina tracciato. Il nostro disegno proseguendo in questo modo potrà essere realizzato con semplicità. Per colorarlo ci basterà selezionare con lo strumento di selezione bacchetta magica appartenente al menù delle icone verticali a lato, oppure attraverso un altro strumento di selezione come il lazo poligonale, le parti di disegno che vogliamo colorare; vedremo che si creerà un bordo in movimento ad indicare il bordo della selezione. Procediamo quindi a creare un nuovo livello che possiamo rinominare per es base. Infine, selezionando lo strumento secchiello, sempre dal menù delle icone verticali a sinistra possiamo, dopo aver scelto il colore primario dal primo quadratino in basso a destra, colorare il nostro disegno facendo un semplice click all’interno della selezione realizzata. Colorando tutte le parti del disegno che desideriamo, avremo mosso i primi passi fra gli strumenti di disegno di Photoshop 2020. Se ti interessa approfondire in modo completo e professionale tutte le funzionalità di Photoshop CC, strumento interessante ed utile per svolgere moltissime attività, ti suggeriamo anche il video-corso completo di Post-Produzione di immagini con Photoshop CC, in esclusiva per la community di Treddi.com al prezzo di 99€ anziché 349€. --- note - l'articolo fa parte di una collaborazione editoriale tra Treddi.com e GoPillar Academy
  25. Lo sviluppatore Jeremy Hu, ha rilasciato AutoRemesher, un nuovo e interessante strumento di auto-retopology open source destinato a convertire le mesh di origine in geometrie all-quad pulite e facili da gestire. Il set di strumenti, che è ancora in versione alpha, sarà integrato in Dust3D, un cross-platform modeling software anch'esso open source, e offrirà un'alternativa agli strumenti di remeshing nativi In questo thread su BlenderArtists.org gli utenti hanno pubblicato delle immagini che mostrano i risultati ottenuti con il tool, inclusi i confronti con gli strumenti di remeshing nativi di Blender basati sulla libreria open source di QuadriFlow. I primi test suggeriscono che i tempi di elaborazione sono accettabili e che AutoRemesher talvolta produce una topologia migliore di QuadriFlow, sebbene i risultati varino da modello a modello e tra le parti di una mesh. Per maggiori informazioni: https://blogs.dust3d.org/2020/06/19/auto-remesher/ Repository su github per scaricare sorgente e/o eseguibili: https://github.com/huxingyi/autoremesher
  26. A me i tuoi render e le tuo hdri piacciono molto, se poi il modello della macchina non è tuo per me non c'è problema, uno mica può essere bravo a fare tutto . Avresti tempo e voglia di fare un piccolo making of su come imposti la scena? Così, tanto per darci 2 dritte...
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...
Aspetta! x