Vai al contenuto

Tutte le attività

Questo stream si aggiorna automaticamente     

  1. Ieri
  2. LucaRosty

    Natura morta

    In altre parole, data una buona base di modellazione , materiali e composizione, è la luce che fa' la differenza , sempre Questa versione è meravigliosa , ma quel che più mi fa piacere e di questo ti devo ringraziare, è come ti sei messo in gioco e hai offerto un magnifico esempio di quali risultati si possono ottenere utilizzando la luce con piena consapevolezza, non solo dei mezzi e strumenti ma in funzione di un concept. Bravo @Shine71 , e soprattutto grazie
  3. Shine71

    Natura morta

    thumb
    Ciao ragazzi! prometto che dopo questa metto la scena in archivio, ma era stimolante fare un'ultima prova. anche solo nominare Caravaggio equivale a bestemmiare, ma è probabilmente il modo più veloce per spiegarvi cosa volevo provare. Mi auguro vi piaccia. Ciò che personalmente mi ha fatto piacere è stato che cambiando tre tipi diversi di illuminazione non ho dovuto toccare nulla relativamente ai materiali.. Buonanotte e grazie ancora per la pazienza
  4. Daniele Di Donato

    DDD Daily Art - Primo Kitbash Pack RILASCIATO

    thumb
    Giorno 440 // Steps
  5. supervida

    Mouse 3dconnexion: consigli di setaggio

    Ciao Ragazzi Mi è arrivato oggi lo SpaceMouse Compact della 3dconnexion e adesso lo sto provando con 3dsmax.. A chi lo ha, i due tasti laterali a cosa li avete abbinati? Grazie
  6. Marcello Pattarin

    Iray per Max GPU Test

    Va be dai per ricordare i tempi gloriosi... una immagine di Nvidia utilizzata per presentare Iray ....bisogna per dover di cronaca esibirla... Peccato brutto non era.....
  7. Shine71

    Life

    Mi ero perso, mannaggia, questo tuo meraviglioso commento... grazie caro!! si, tra tutti e due siamo messi proprio bene!!! un abbraccio!!!!
  8. Caesar90

    PROBLEMA RENDER 3DS MAX

    Grazie mille Marcello, ora provo e ti farò sapere, grazie per i consigli!!!
  9. Marcello Pattarin

    PROBLEMA RENDER 3DS MAX

    Può essere che il sample delle luci è troppo basso oppure ci sono dei materiali che danno disturbo. per fare un test, usa prima un materiale grigio su tutta la scena, un materiale arch & design, cosi puoi concentrarti sulle luci. Poi scartato quello puoi concentrarti sui materiali. per la domanda dei dpi puoi usare questo tools in 3ds max.
  10. Caesar90

    PROBLEMA RENDER 3DS MAX

    Ciao ragazzi scusate ancora il disturbo, il render 'finale' esce con dei disturbi, ovvero con dei puntini su tutta l'immagine che parametro posso correggere per eliminare questo risultato?
  11. Nespoli3d

    Nuovo Configuratore per prodotti

    thumb
    Presento questa nuova demo scaricabile qui https://www.nespoli3d.com/Conf3dProdotti/Conf3d.zip che mostra svariate possibilità di configurazione di un singolo prodotto quali, visione a 360°, cambio finiture per varie parti del prodotto, animazioni, descrizioni del prodotto e misure tecniche. Realizzato in Unreal con materiali di partenza in Corona Nespoli3d
  12. kap

    Cucina

    ok, adesso va meglio che dirti Manolo, non voglio che la prendi male, ma se vuoi avere risultati migliori c'è un bel ripassino da fare, partendo dalle basi di modellazione, al mapping, al texturing e all'illuminazione..... in pratica ripartiamo da capo. Secondo me hai fatto la stessa cazz....ta che feci io quando iniziai con vray, ovvero, ai primi render fatti con oggettini scaricati e buttati dentro, mi sembrava di vedere la Madonna, e per mesi mi sono autoconvinto che max e vray fossero programmi molto più semplici di come volevano farli passare tutti, poi però è arrivato il momento di fare qualcosa da zero e mi sono immediatamente reso conto delle immense lacune che avevo, così ho deciso di mettermi sotto e studiare tutto quello che mi passava per le mani, risultato, dopo quasi due anni ancora faccio le 3 di mattina ogni sera a guardare tonnellate di tutorial... perchè ancora sono lontano anni luce dal livello che vorrei avessero i miei render. Sia chiaro, con questo non voglio dirti che non sei capace di fare nulla, ci mancherebbe, ma solo farti capire che probabilmente hai corso un po', saltando alcune fasi fondamentali nell'apprendimento dei programmi e nello studio del workflow corretto. Detto ciò, che ci stà a fare la community se non per imparare sempre qualcosa di nuovo??? E allora sotto, rimbocchiamoci le maniche se ne hai voglia e partiamo dall'inizio, ti va?
  13. Metrovisual

    Camera Match e foto inserimento

    Ciao Nunzio, per piccoli movimenti laterali e degli zoom non esagerati dovrebbe funzionare per ottimizzare un' animazione la dove il movimento esagerato lasci intravedere delle quinte postieri bisognerebbe ritoccare le texture per dare continuita' al materiale creando texture separate per ogni livello di profondita' degli elementi nella scena. Spero che sia chiaro. Ciao!
  14. M3DD Manolo3DigitalDesign

    Cucina

    Ciao, hai pienamente ragione, me ne scuso subito! 3Dmax + V-ray Grazie, Manolo
  15. kap

    Cucina

    Ciao Manolo, innanzitutto credo sia importante scrivere con quali programmi lavori, poi si può pensare di parlarne più dettagliatamente
  16. Marcello Pattarin

    Iray per Max GPU Test

    .... però in quel caso ci sono le bollicine... vuoi mettere ??...
  17. Lele

    Iray per Max GPU Test

    Può acquisirlo anche la CocaCola ma se gli sviluppatori restano gli stessi, aiutooo
  18. Marcello Pattarin

    Iray per Max GPU Test

    Aggiornamento per la Storia di Iray + che sarà acquisito da Siemens... ( sento già la voce di Ferruccio in lontananza che sussurra " Ma come mai ? " )
  19. M3DD Manolo3DigitalDesign

    Cucina

    thumb
    Ciao a tutti, sto cercando, negli ultimi tempi, di affinare il più possibile la qualità dei miei lavori ( mi rendo conto di essermi fermato ad un livello discretamente basso) Posto ora un w.i.p di una cucina che per esercizio personale sto portando avanti. Mi piacerebbe ricevere da voi critiche costruttive su come poter migliorare la qualità dei miei render partendo proprio da questo. Grazie in anticipo a tutti, Manolo
  20. LucaRosty

    Natura morta

    Tranquillo Kap , sono stato io poco chiaro, ovvero ho dato per scontato che i suggerimenti o la discussione che ho aperto era in riferimento ad immagini stell life
  21. D@ve

    Finestre parametriche per 3ds Max e RailClone

    Paramo3d è una libreria di finestre parametriche per 3ds Max e RailClone. Sul loro sito trovate varie tipologie di finestre sia in PVC che in legno. I benefici nell'utilizzo di oggetti parametrici sono ovviamente la possibilità di modellare più velocemente e la possibilità di modificare i vari parametri per ottenere finestre delle giuste dimensioni e proporzioni in pochi click. Visto che le finestre sono uno degli elementi più comuni nei progetti archviz sicuramente le librerie Paramo3d possono essere prese in considerazione per uno vostri prossimi acquisti. Se volete inoltre potete scaricare la versione FREE delle finestre in PVC che non possiedono però tutti i parametri presenti nella versione commerciale. Per maggiori informazioni: https://paramo3d.com/
  22. Shine71

    Natura morta

    Luca, che dire, grazie infinite per le tue parole! E grazie per i tuoi commenti che mi hanno spinto a provare, Mr. Lighting In realtà non sono così bravo con la post e ho fatto un nuovo set di luci, lasciando la dominante a sinistra ed una, molto più fievole, e un pò caldina, a destra. Quello che chiedevo a quest'ultima era essenzialmente di fare quello che Kap menzionava nel suo commento. Schiarire un pò le ombre, ma lasciar inalterati i contrasti, che a quel punto mi piacevano parecchio. L'effetto che faceva risaltare la laminatura in oro dell'etichetta della bottiglia è stato un piacevole "plus" Non posso che essere d'accordo con tutto quello che hai detto e ti rinnovo i ringraziamenti per aver perso del tempo dandomi i tuoi preziosi suggerimenti! @kap: grazie ancora! personalmente avevo capito il senso del tuo commento, ma personalmente credo che la zona d'ombra marcata sia più presente in still da studio che in "foto scattate al volo". Comunque sia, ringrazio tutti voi e vi auguro una buona giornata!
  23. Sai che ti do sempre ragione quando si parla di illuminazione, perchè difficilmente riesco a non essere d'accordo, ma in questo caso non hai capito il mio concetto, o forse (probabilmente) l'ho spiegato male io. Riprovo, la seconda immagine mi fa percepire la scena dentro un set luci strutturato, per una foto "programmata", diciamo così, per cui non trovo coerente questa percezione di programmazione con una zona d'ombra così marcata. Viceversa avrei gradito questa zona d'ombra nella prima immagine, che come hai detto anche tu è meno strutturata dal punto di vista dell'illuminazione, orientando l'osservatore verso la percezione di una luce naturale quindi di una foto scattata "al volo" diciamo. Ribadisco che secondo me, al di là delle luci, è un'esercizio di tecnica veramente notevolissimo e lungi da me criticarlo, era proprio per rovare il pelo nell'uovo, e comunque come hai detto tu Luca, è una questione molto soggettiva, in più metti in conto che non ho un monitor calibrato per cui potrei anche stare zitto che faccio una figura migliore
  24. LucaRosty

    Natura morta

    Rieccomi, viste da monitor , per quanto mi riguarda nella seconda versione confermo l'effetto "wow" @kap era proprio il risultato che ho cercato di suggerire a Shine71 , per quanto mi riguarda non c'è nulla di "sbagliato" anzi al contrario ma non ha nulla a che fare con la temperatura colore delle fonti. Lasciando da parte la componente soggettiva , che comunque ha sempre un peso nel giudizio di ognuno di noi , l'aspetto oggettivo a mio parere è che Shine ha lavorato sul set di lighting e in un certo senso ha stravolto il risultato : - La prima versione mi fa percepire una resa meravigliosa dei materiali , un ottimo foto-realismo ma niente di più, ha una luce in un certo senso naturale ma priva di significato perchè scontata , delinea ogni oggetto e non lascia nulla all'immaginazione , in definitiva è un risultato che mi faceva pensare quel che gli ho detto, ovvero "bella resa bravo, ma non mi comunica nulla questa immagine", ovvero manca l'effetto "wow" ; - Nella seconda versione non c'è solo più contrasto che se avesse voluto fare il furbo avrebbe potuto risolvere con una "passatina" in post (magari è un fenomeno con la post ed ha fatto proprio così, ma in questo caso avrebbe comunque raggiunto il risultato che gli avevo suggerito , quindi bravo in ogni caso) c'è molto di più , perchè sebbene la resa dei materiali sia stata comunque salvaguardata, ora l'immagine mi trasmette una sensazione e una emozione (drammatica ? ) , attira la mia attenzione, pur non definendo completamente ogni oggetto me li fa comunque ben percepire e leggere, la lettura dell'immagine ora è più intrigante da sinistra verso destra e al contrario di prima ora c'è un senso di lettura guidato dalla luce, o meglio da come la luce interagisce sui materiali da sinistra verso destra (guarda la differenza fra le bottiglie di vetro nella prima immagine e nella seconda) .... e potrei andare avanti con molti altri aspetti che sono mutati in positivo dalla prima alla seconda versione. E' la soluzione migliore ? No di certo, perchè qualcosa da migliorare , sempre in termini di lighting , ancora c'è, perchè la soluzione migliore deve essere in funzione di un obiettivo (chi è il soggetto? cosa vuoi trasmettere? ) e perchè in ogni caso c'è sempre la componente soggettiva. E chi l'ha detto che DEVE sempre essere presente una luce di riempimento?.... e chi l'ha detto che la luce di riempimento ha quello scopo? Spesso e volentieri , se un set di lighting è fatto per bene , due componenti sono più che sufficienti , anzi la terza componente rischia di fare solo danni, come li avrebbe fatti in questo caso. A volte, più spesso di quanto si possa immaginare , una sola fonte luminosa è più che sufficiente, anche se può sembrare incredibile, ma ti assicuro che è così. Questo è quello che penso, ma altro non è che un punto di vista pur sempre personale , certo è che Shine ha dato prova di essere davvero bravo , prima di tutto perchè si è messo in discussione ed ha partecipato al "gioco" , ma soprattutto per come l'ha fatto
  25. D@ve

    Crytek rilascia CryEngine 5.5

    Crytek rilascia una nuova major release del suo motore di rendering realtime. CryEngine 5.5 arriva con oltre 1000 correzioni, modifiche, miglioramenti e funzionalità. Le principali novità introdotte sono: SVOGI Improvement: SVOGI, la funzione che consente agli sviluppatori di creare scene con tonalità ambientali realistiche, adesso supporta le SVO Ray-traced Shadows che offrono un'alternativa all'utilizzo di mappe shadow memorizzate nelle scene.Revisione della documentazione: come richiesto dalla comunità, la documentazione è stata ridisegnata e aggiornata. Veterani e nuovi arrivati saranno in grado di trovare più rapidamente ciò di cui hanno bisogno.Flappy Boid: Flappy Boid è un corso online completo che consente agli utenti di apprendere concetti di sviluppo durante la creazione di un gioco completo realizzato dall'inizio alla fine.Cambiamenti UI/UX Sandbox: Sandbox Editor migliora il flusso di lavoro, le prestazioni e l'ottimizzazione, rendendo il processo di sviluppo più rapido e semplice.Terrain Object Blending: gli utenti possono contrassegnare le entità con un mesh component per farle diventare diventare parte della mesh del terreno, conferendo maggiore realismo, specialmente con scene di neve e sabbia.Updated Entity Components: vecchi e nuovi componenti arrivano nel nuovo Entity System per consentire agli utenti di utilizzarli rapidamente nel proprio progetto VR.Miglioramenti del sistema del terreno: possibilità di mescolare materiali multipli e di usare una nuova opzione di displacement negli strumenti di scultura per ottenere terreni ancora più realistici.Unity Migration Guide: gli utenti di Unity Engine possono trasferire velocemente i loro progetti su CRYENGINE in maniera semplice utilizzando la Migration Guide.Automated Packaging e Backup: anche gli utenti che non sono sviluppatori possono semplicemente condividere e rilasciare contenuti CRYENGINE con la nuova funzionalità di creazione pacchetti all'interno dell'interfaccia di CrySelect. Un nuovo strumento di backup del progetto semplifica il backup dei progetti.Per conoscere tutte le novità di CryEngine 5.5: http://docs.cryengine.com/pages/viewpage.action?pageId=29445940
  1. Load more activity
×