stream_title_12

Showing all content posted in the last 365 days.

Questo stream si aggiorna automaticamente   

  1. Ultima ora
  2. Si, ho capito, solo che mi sembra un materiale parecchio complicato da rendere, comunque vediamo cosa riesce a fare.
  3. Ciao, non sono un esperto di mac, ma comunque i problemi si presentano solo quando fai lo sculpt, oppure anche durante la normale modellazione? Di solito quanti poligoni ci sono in scena quando hai questi rallentamenti? Hai provato a modellare con meno poligoni? Hai la intel iris pro graphics? dovrebbe essere una scheda integrata, decisamente non adatta al 3d.
  4. Oggi
  5. Ciao e buon viaggio qui su Treddi
  6. autodidatta ? ma stai scherzando ? ci sono scuole, master, ecc... ci sono tutti gli strumenti a disposizione per evitare gli errori di chi si addentra nello studio autodidatta. E' vero può essere costoso, ma considera che tu non paghi semplicemente un corso, ma paghi l'esperienza professionale dei tuoi docenti che ti sveleranno le strade da prendere e quelle da non prendere e soprattutto perchè non prenderle. Una buona scuola è quello che fa per te, l'importante è che tu devi verificare CHI ti formerà, e dovrà essere una persona preparata e con esperienza pluriennale e di un certo valore diretta sul campo. Considera che almeno una delle scuole che hai citato si fa carico di ex studenti sottopagati per insegnare . Quindi attenzione informati bene. Per quanto riguarda il discorso programmazione, perchè non unisci le due cose ? saper scriptare nel mondo della CG a volte ti permette di essere un gradino sopra agli altri. Fai bene ad esserne fiero. Complimenti, sapendo che hai studiato da solo è veramente un bel lavoro. Lascia perdere gli errori, quelli li commettiamo tutti. Valuta bene le varie realtà di master che ci sono in giro, quello indicato da "grafico3dsmax" tra l'altro viene organizzato da una scuola dalle mie parti ( e nella quale sto seguendo attualmente un corso serale di 3ds Max ). Posso confermarti che i titolari della scuola sono molto esperti e molto bravi nell'insegnamento, senza contare che alcuni dei master che organizzano chiamano dei docenti di un certo livello professionale ( tanto per farti un esempio victor perez ) Per quanto riguarda il discorso del software, sono d'accordo con te. Alla fine sono solo un mezzo per ottenere il fine. Puoi benissimo continuare ad utilizzare blender, alla fine i concetti sono gli stessi che puoi trovare in maya, 3ds max, cinema ec..... C'è da dire che la stragrande maggioranza delle realtà lavorative utilizzano software tipo quelli sopra citati, di conseguenza ti consiglio di approfondire lo studio in base a quello che vuoi fare. ( 3ds max viene utilizzato molto per archviz tanto per fare un esempio ) Mi sento di aggiungere che sei molto giovane, se hai le possibilità vai all'estero e fatti un'esperienza di vita, ti servirà per qualsiasi altra cosa. Buona fortuna
  7. Salve a tutti, Sono nuovo. Di 3D ho fatto poco e sempre per dei corsi all università (Blender e Rhino), nonostante sia stato il più "bravo" della classe sul tema. Una volta laureato, mi sono accorto che è una competenza richiesta molto da diverse aziende, a dispetto di quello che blateravano i docenti sul fatto che si fa solo all estero e che vi è troppa concorrenza, ecc... Così sono stato rifiutato a ben due colloqui in fantastiche aziende! Così a 28 anni suonati, mi ritrovo a voler imparare non da zero, ma quasi, il 3D ad un livello professionale. Secondo voi è tardi per poter aspirare a proporre un bel portfolio in tempi non troppo lunghi? (1 anno circa) Grazie!
  8. Ciao a tutti! Sto iniziando a usare gli sculpting tool di Maya , ma con quakche problema. Quando cerco di lavorare con questi tool il mio macbook pro retina mid 2015 va in escandescenza e se disegno con la tavoletta grafica non mi sta dietro, nel senso che traccio una linea e lui non la traccia o la traccia a metà, stessa cosa con zbrush, rendendo cosi impossibile lavorare con la tavoletta(wacom). Sapete dirmi se e un problema del mio mac o se in generale un mac book pro non e adatto a questo tipo di lavori? Grazie tante !
  9. avevo pensato in pannelli di rivestimento metallici
  10. Sto renderizzando un interno...un soggiorno per la precisione. Piu o meno di 20000?
  11. Di quale materiale sarebbe fatta la struttura grigia? Sembra riflettere troppo, almeno nell'ipotesi in cui si trattasse di intonaco o di qualcosa di analogo.
  12. inserisco subito questi accorgimenti
  13. Ciao, mancano dei riflessi sui vetri, non ci sono tende all' interno ? Io le aggiungerei, poi metterei anche qualche mobile all' interno.
  14. Ciao, se usi Vray devi mettere delle Vray light della stessa dimensione del led appena sotto al led, la luce che hai usato non va bene per riprodurre questo tipo di illuminazione. Per il sole hai usato VraySun + Vray sky ?
  15. salve vorrei avere qualche consiglio per migliorare su render esterni...
  16. Se usi Vray posso aiutarti con i materiali, comunque mi pare che sia il motore di rendering più usato e quindi con più librerie di materiali, modelli 3D, tutorial ecc.
  17. Puoi chiedere direttamente all' utente, mi pare che ce ne siano anche altri che hanno fatto questo corso All' estero penso che usino programmi più professionali tipo 3DStudio, Maya ecc. piuttosto che quelli gratuiti come Blender o Sketchup che usano negli studi per risparmiare
  18. Esatto l'idea sarebbe questa!
  19. In questi giorni mi sto approcciando con un progettino d'interni e mi sarebbe piaciuto preparare dei render per il cliente finale. Ho creato il modello su cad e l'ho importato in 3DS per creare il render (devo ancora aggiungere oggetti e dettagli ma non volevo perdermi in questa fase). Ho problemi però con le luci, come potete vedere nell'immagine allegata. Come posso eliminare quei fastidiosi coni di luce sulle pareti perimetrali? Ho utilizzato delle luci "photometric" ma non riesco ad impostarle come fossero dei veri e propri neon lineari.. Inoltre anche la luce proveniente dall'esterno mi sembra scarsa.. impostando il classico daylight esterno con mrsun e mrsky il render diventava completamente nero! Quindi ho inserito una luce standard che dall'esterno punta nel locale tramite la finestra.. ho provato anche ad inserire delle Vraylight ma sembrano non dare nessun contributo.. boh! Se posso darvi informazioni aggiuntive fatemi sapere.. ogni consiglio è ben accetto per un super-principiante come me!
  20. Wow... che lavori!! Ora sto seriamente pensando di partecipare ad un corso.
  21. Se salvi in formati da 24 o 32 bit, noterai che la grana della finestra di render è maggiore di quella del file salvato. Direi di un buon 10% in meno. Quanto alla iterazioni sono sempre piuttosto alte, soprattutto per gli interni.
  22. Ho pensate che sarebbero utili anche per i lavori in team che organizzano. Grazie per il cosiglio.
  23. ho ritrovato la discussione di cui parlavo : Da autodidatta per raggiungere un livello del genere ci vogliono anni.
  24. Questo seppur semplice è il lavoro di cui vado più fiero( so che ci stanno numerosi errori e non è completo ). Appena finito l'esame però rinizio a stare su Blender e a fare lavori a raffica. Comuque per il momento vorrei incentrarmi più su Blender in quanto ho letto che alla fine i software sono il mezzo, ma la base del 3D è la stessa. Non nego che però in futuro passerò a Maya. Anche io ho visto dei lavori veramente ben fatti che mi hanno fatto venir voglia di essere uno tra quei stuedenti. Su Babbel ci farò un pensierino. Grazie
  25. E' vero, ma penso che le persone che consci tu siano anche appassionate al loro lavoro. Ho ascoltato l'opinione di molte persone in merito a quest' argomento e tutte tra queste hanno detto che se non sei appassionato è inutile addentrarsi per quella via: svegliarsi ogni giorno e avere la consapevolezza di fare un lavoro che ti frutta un bel po' di quattrini ma che in realtà non piace, non credo che sia il massimo. Ho ripensato ad esempio alla scuola: ogni giorno mi sveglio e mi scoccio di andarci, il perché ormai è noto a tutti. Ho applicato questo pensiero al lavoro e devo dire che ho cambiato idea da subito sul percorso da scegliere. Ovviamente non dico che uno deve sparare le botte quando deve andare a lavoro, ma che abbia un minimo di desiderio in ciò che deve fare... e non solo per i soldi, ma anche(soprattutto) il piacere di farlo.
  26. Hai 18 anni e una grande passione, già questo dovrebbe bastare per non farti scoraggiare Se riuscissi a frequentare uno dei corsi da te citati secondo me sarebbe ottimo perchè ti fornirebbe in primis un metodo di lavoro e un approccio al mondo lavorativo che magari ancora non hai sviluppato. Trasferirsi all'estero è sempre un salto nel buio, credo ti possa permettere però, visto che sei giovane, anche di sbagliare, o di fare qualche lavoro che non ti piace per trovare la tua strada. Insomma, quello che ti consiglio io, se posso permettermi, è di buttarsi e di fare quello che ti piace in questo momento, a cambiare idea sei sempre in tempo.
  1. Load more activity