Photoshop rappresenta uno dei software più utilizzati al mondo non solo per la produzione di immagini raster ma anche per il disegno digitale attraverso la vasta gamma di strumenti di cui dispone; con l’ultima versione 21.2 uscita a Giugno 2020 sono state introdotte diverse interessanti novità: dalla selezione dei ritratti in maniera rapida e precisa, ai nuovi strumenti di Adobe Camera Raw, dalla possibilità di attivare automaticamente Adobe Fonts alla possibilità di aggiungere pattern ruotabili.

I principali strumenti di disegno di Photoshop sono il pennello e la penna; questi due strumenti, perfetti per disegnare qualsiasi tipo di forma, permettono infatti di realizzare linee sia squadrate che sinuose. Volendo per esempio disegnare un personaggio all’interno di un’immagine statica, potremmo importare la sagoma del personaggio di riferimento all’interno del nostro foglio di lavoro e successivamente ricalcare con gli strumenti di disegno, il personaggio stesso.


b392e52381d8c478ddde9db101048024.png

Render dell'Architetto Valentina Diana


Per importare un disegno esterno all’interno di un’immagine, dovremmo recarci nel menù principale in alto, selezionare file - inserisci incorporato, scegliere il disegno dalla cartella di riferimento ed inserirlo cliccando su ok. Una volta inserito il disegno possiamo scegliere un metodo di fusione del livello appena creato con il livello sfondo; il metodo di fusione è la modalità con la quale un livello si fonde con i livelli sottostanti e può essere definito tramite l’apposito slot con menù a discesa, posizionato in alto nella finestra dei livelli a destra.


8fe2b332e80cf170648424724f3de8c6.png


Scegliamo quindi il metodo di fusione moltiplica per togliere il bianco del disegno di riferimento e selezioniamo la penna dal menù delle icone verticali a sinistra. Una volta selezionata la penna con “cmd +” da tastiera ingrandiamo l’immagine e creiamo il primo punto di ancoraggio che presenterà un colore celeste. Per realizzare gli altri punti ci basterà eseguire nuovi click lungo la linea di riferimento; per realizzare linee sinuose dovremmo tenere premuto il tasto sinistro del mouse quando creiamo il secondo punto di ancoraggio, spostandoci verso destra o sinistra, trascinando semplicemente il mouse. In questo modo vedremo comparire delle maniglie bianche che si allungheranno proporzionalmente all’ampiezza della curva disegnata.


2fa773888ef7e006fa10e24f7342a957.png


Una volta realizzato il nostro tracciato, per dargli uno spessore ed un colore potremmo innanzitutto scegliere il colore cliccando nel primo quadratino che troviamo in basso a sinistra nel menù delle icone verticali, relativo al colore primario e scegliere il colore che desideriamo. Successivamente, cliccando sull’icona del pennello e recandoci nelle sue proprietà localizzate nella parte sottostante al menù principale, possiamo scegliere la grandezza del tratto in pixel (per esempio 2px) e la tipologia di tratto, da quello più opaco a quello più netto.


2dae60da243df57bc58979ddca68ea47.png


Una volta definite le caratteristiche del tratto del pennello, selezioniamo l’icona della penna e creando un nuovo livello con l’icona del + in basso a destra nella finestra dei livelli, andiamo a rinominare il livello con un nome a nostro piacimento, per esempio penna. Una volta rinominato il livello con la penna attiva, clicchiamo con il tasto destro del mouse all’interno del foglio da disegno, selezioniamo traccia tracciato e successivamente, dopo aver scelto con quale strumento (nell’apposito menù a discesa) vogliamo realizzare il tratto, nel nostro caso con il pennello, clicchiamo su ok; una volta realizzato il tratto ricordiamoci solamente di cliccare nuovamente con tasto destro del mouse sul foglio da disegno e selezionare elimina tracciato. Il nostro disegno proseguendo in questo modo potrà essere realizzato con semplicità.


d832022f0b3db47bf1cda59e80906f55.png


Per colorarlo ci basterà selezionare con lo strumento di selezione bacchetta magica appartenente al menù delle icone verticali a lato, oppure attraverso un altro strumento di selezione come il lazo poligonale, le parti di disegno che vogliamo colorare; vedremo che si creerà un bordo in movimento ad indicare il bordo della selezione. Procediamo quindi a creare un nuovo livello che possiamo rinominare per es base.


f073b430c77bd93e4a68af0cdb7bde55.png


Infine, selezionando lo strumento secchiello, sempre dal menù delle icone verticali a sinistra possiamo, dopo aver scelto il colore primario dal primo quadratino in basso a destra, colorare il nostro disegno facendo un semplice click all’interno della selezione realizzata. Colorando tutte le parti del disegno che desideriamo, avremo mosso i primi passi fra gli strumenti di disegno di Photoshop 2020.


54ef81e8706a70d53760868a056368a0.png


Se ti interessa approfondire in modo completo e professionale tutte le funzionalità di Photoshop CC, strumento interessante ed utile per svolgere moltissime attività, ti suggeriamo anche il video-corso completo di Post-Produzione di immagini con Photoshop CC, in esclusiva per la community di Treddi.com al prezzo di 99€ anziché 349€.

---

note - l'articolo fa parte di una collaborazione editoriale tra Treddi.com e GoPillar Academy