Questo che segue, non lo considero un tutorial vero e proprio ma un piccolo kit di primo soccorso per i principianti che si trovano a utilizzare per la prima volta il sistema fisico di vray.Come spesso dico nelle varie discussioni, approntare un set per esterni, con le nuove release dell'ormai diffusissimo engine di Chaosgroup, è una delle operazioni piu facili che nulla ha da invidiare (sia per semplicità che per efficacia) a quello che ormai è considerato 'il precursore del genere'.Ovviamente parlo di maxwell render.Sebbene io continui a sostenere la validità del prodotto della next limit per la sua superba resa cromatica, è diventato subito chiaro a tutti quanto le nuove funzionalità di vray accorciassero il divario tra i due concorrenti.Per il nostro esempio utilizzeremo solo vraysky, vraysun e vraycam.Come è comprensibile ho lasciato fuori hdri,materiai miscela e perfino l'override delle riflessioni e rifrazioni e mi sono limitato all'utilizzo di mappe ottimizzate piuttosto che usare il qmc come primario (tutti i test impiegano irr-map + qmc).La ragione di questo limite aveva lo scopo di convincermi che si potessero ottenere risultati accettabili entro i tempi di render contenuti che fanno di vray la scelta produttiva migliore in ambito lavorativo ( il paragone non include tutti gli engine ma solo MR).
Giusto per darvi un tempo:
res. 1200*664
cpu singlep 3400mhz
12:20minuti

mentre i test fatti in 1/2 res (600*332) andavano sotto i 5 minuti con lo stesso pc.
Con un dual core o addirittura un quad core i tempi diventano davvero irrisori.
Passiamo subito ai fatti.
Ho modellato una semplicissima scena composta da una porta e un vaso.Per le riflessioni ho mappato un piano posto dietro la camera.
Qualche dettaglio e un discreto uso di displacement ci danno una base sufficiente per il nostro test.
img1
Mi sembra superfluo ribadire il fatto che il texturing o la cura dei dettagli svolgono un ruolo fondamentale per il realismo della scena ma non credo di aver esagerato con i particolari di modellazione proprio per non svilire l'azione della luce ( un buon modello da solo puo decidere se un lavoro è fotorealistico o meno...quindi ho cercato di renderlo poco protagonista).
Per prima cosa creiamo un vraysun (posizionandolo come in figura)e in automatico ci verrà chiesto se generare un vraysky.Rispondiamo di sì e copiamo il vraysky ( posto automaticamente nell'environment di max) anche nello slot ovverride environment di vray. Assegniamo un ovverride mtl (74,74,74) nei global switch di vray.
Creiamo adesso una vrayphysicalcam (anch'essa posizionandola come in figura) e impostiamo i valori come sotto.
img2
L'immagine che otterrete dovrebbe somigliare a questa
img3
A questo punto dovremo fare una considerazione.L'incidenza del sole rispetto ai coppi..e sopratutto rispetto al piano della strada, brucerà le textures.I modi per risolvere sono parecchi.Primo fra tutti il filtro reinhard che col controllo 'BURN' portato a valori inferiori di 1.0(nel caso nostro lo terremo a 0.7) appunto limiterebbe l'overbright.Oppure si potrebbero scurire le textures sia attraverso photoshop ( ma questo ci precluderebbe un uso diverso delle stesse textures in diverse condizioni di luce) sia attraverso i controlli 'OUTPUT' del mtl editor ( posto nel submenu della bitmap).Un altro modo sarebbe quello di agire direttamente sulle vray properties degli oggetti, portando il valore di 'RECEIVE GI' sotto 1.0.Sceglierò quest'ultimo metodo(anche se mi ridurrà solo la luce indiretta aumentando il contrasto e per questo terrò anche il burn del filtro reinhard come ho gia scritto su 0.7) perchè avevo gia pensato di aumentare il suddetto parametro per il pavimento dentro la costruzione, solo per far vedere appena quello che sta dietro la porta (poco..giusto una piccola variazione di colore).Quindi selezioniamo il pav interno e assegniamo un valore di 10.0 nel receive GI.Al contrario, il pavimento esterno lo riduciamo a 0.2 e i coppi a 0.5
Adesso otterremo questo:
img4
Per non confondere gli utenti alle prime armi non ho variato i parametri di fnumber e shutterspeed che rimarranno 8.0 con 150.0.Le variazioni riguardano solo gli ISO e l'ozono(come l'immagine 8) e muovendo la posizione del sun avremo diverse condizioni di illuminazione ( basta abbassarlo sulla linea dell'orizzonte e avremo un tramonto o un alba.Semplice no?
img5

img6

img7

img8

img9
NOTA
Tutte le immagini non hanno subito alcun post e rappresentano esattamente quello che ha prodotto vray

Buona sperimentazione.

---
Questo articolo è stato importato automaticamente dal forum il 31/lug/2014
Per vedere il post originale e/o i commenti sul forum prima di quella data clicca qui