Ho pensato questo tutorial di base sull'utilizzo del motion capture per chi volesse smanettare con l'hardware oltre che col software e per quelle persone che trovano difficoltà a pensare un animazione come interpolazione tra vari fotogrammi chiave (key frames) e ritengono importante un feedback immediato di quello che il personaggio (cosa o persona) debba fare e con che velocità.Piuttosto che impostare le chiavi e muoverle per accelerare o decellerare un movimento qualcuno forse preferirebbe utilizzare un mouse, un joystick o la tastiera per muovere in real time la propria creatura (registrandone tutti i movimenti).
L'utility MOTION CAPTURE presente in max assolve questo compito e lo fa non solo via midi con gli accessori che si trovano in commercio, ma anche utilizzando l'hardware che si trova gia sulla nostra scrivania (tastiera, mouse, joystick).
Qualche tempo fa suggerìi a un mio grande amico di provare a pilotare il suo elicottero virtualmente all'interno di max e ieri dopo aver risposto ad un topic sul motion capture ho pensato di postare questo semplicissimo tutorial che imposta le basi per sviluppare i propri personalissimi sistemi di mocap.Come è facile immaginare dopo aver letto queste righe è possibile applicare qualunque controller ai singoli oggetti e pilotarli con hardware costruiti appositamente.Apro e chiudo una parentesi: se aprite un  joystick e unite i fili delle quattro posizioni principali combinandoli avrete molti valori di input a disposizione per realizzare accessori sufficientemente sofisticati (se poi li combinate anche con i pulsanti di fuoco etc..apriti cielo).i piu fantasiosi (e i più intraprendenti) potrebbero anche costruirsi un waldo (casco per motion capture facciale)con un minimo di programmazione.Ma veniamo ai fatti.
Quello che andremo a realizzare sarà un box che muoveremo nello spazio(x,y) col mouse e faremo saltare(lungo l'asse z) con lo spazio.L'esempio è quanto di piu semplice si possa realizzare.Rimando a  voi il piacere  di realizzare sistemi piu complessi.
Aprite max e costruite un box a vostro piacere. ffffatto?
lasciandolo selezionato spostatevi su menu>graph editors>track view-curve editor lo troverete evidenziato (box01) a sinistra.
sotto il nome troverete la voce 'transform' e sotto ancora x,y e z position.cliccando col tasto destro sulla x di position selezionate 'assign controller' e scegliete 'float motion capture'.
pic1
Si aprirà un'altra finestra dalla quale sarà possibile scegliere il device (periferica di input).scegliete 'mouse input device'.
pic2
Impostate il movimento orizzontale e chiudete la finestra.
pic3
Ripetete la stessa operazione con la y position assegnando stavolta il movimento verticale.E' importante accertarsi che quando fate questa operazione abbiate selezionato solo una position alla volta, perchè se cliccate sulla y per esempio senza deselezionare la linea 'data' della x assegnerete la variabile a tutti e due gli assi cancellando i settings precedenti.Se questo dovesse succedervi dovrete ricominciare e probabilmente non sarà sufficiente un reset per cancellare i dati.Consiglio di chiudere il programma e riavviarlo, perciò fate attenzione se lo inserite nel contesto di una vostra precedente animazione.
pic4
fffffffffatto?
Adesso...lasciate stare la colla vinilica e cliccate col tasto destro sulla z position e stavolta assegnate 'keyboard' come device, impostando i settings come in figura 5.
pic5
Variando i parametri di attacco, decadimento etc.. potrete personalizzare il salto (potenza,gravità...).
Adesso viene il bello.
Selezionate dal menu utilities 'motion capture' e impostate tutto come in figura 6 seguendo l'ordine 1,2,3 indicato in figura.
pic6
Non appena attivato 'test' potrete muovere in tempo reale il vostro box e premendo il tasto spazio lo farete saltare.Potete impostare il numero di fotogrammi che volete.Per registrare il movimento che prima avrete provato col test vi basterà premere il tasto start e 3d studio provvederà a creare tutte le chiavi per il vostro movimento.Per finire... il preroll vi serve a indicare da quale fotogramma MAX inizia a mostrarvi l'animazione della scena prima che iniziate a registrare in real time.Per esempio se voi volete sincronizzare il box che salta una teiera che passa dal frame 25 al frame 50 potete dire a max che volete vedere l'animazione dal fotogramma 25 piuttosto che dall'inizio (questo è utile se avete molti fotogrammi e non volete aspettare ogni volta durante i test che scorrano tutti).impostate dunque nel 'record range' il 'preroll' a 25 e il parametro' in' a 30.Questo significa che premendo 'start' vedrete scorrere i frames dal 25 ma iniziate a registrare dal frame 30 .I parametri 'in' e 'out' decidono,come è facile intuire, da quale fotogramma volete registrare e a quale fotogramma volete interrompere la registrazione, 'live during preroll' se attivato vi creerà un keyframe all'inizio che interpolerà la prima posizione all'inizio della registrazione, mentre i 'samples'  decidono l'accuratezza del campionamento.A questo punto avrete realizzato il piu rudimentale esempio di motion capture.

---
Questo articolo è stato importato automaticamente dal forum il 31/lug/2014
Per vedere il post originale e/o i commenti sul forum prima di quella data clicca qui