Modellazione di un rubinetto con Rhinoceros

8 0000


Salve a tutti
Questo è il mio primo tutorial, spero possa piacervi o esservi utile  :)
Nelle spiegazioni tra parentesi ho inserito i nomi dei menu e sottomenu dei comandi utilizzati.

1
1 Apriamo la finestra delle opzioni (file-properties-units) e portiamo la tolleranza assoluta a 0.001 mm e quella angolare a 1°
Realizzo nella vista top un rettangolo di dimensione 55mmx51mm (curve-rectangle-center corner) con il centro posizionato in 0,0.
Allo stesso modo realizzo un secondo rettangolo di dimensione 55mmx38mm nella vista front. Utilizzo questi due rettangoli per posizionare le immagini di background (view-backgroundbitmap-place)


2
2 Ricalchiamo per metà l’immagine di sfondo


3
3 Disegniamo la sezione del tappo e la sezione dell’inserto colorato (di questi non ci sono le immagini di sfondo...create  :)  )


4
4 Realizziamo un  revolve (surface-revolve) delle tre sezioni appena realizzate. Utilizziamo l’asse z  come asse di rivoluzione (al prompt dei comandi digitiamo 0,0 alla voce start revolv axis , come secondo punto clicchiamo ortogonalmente l’ungo l’asse z)


5
5 A questo punto dobbiamo realizzare le scalanature laterali. Disegniamo nella vista top una circonferenza (curve-circle-center radius) che ha il centro posizionato in 0,-42.5 e raggio 20mm. Tagliamo la circonferenza con due rette per eliminare la porzione in eccesso.


6
6 Estrudiamo l’arco di circonferenza rimasto in modo da intersecare completamente il solido di rotazione precedentemente realizzato (surface-extrude curve-straight), analizziamo la direzione della superficie estrusa con lo strumento analize-direction e flippiamo nel caso in cui siano invertite le normali (devono puntare verso l’oggetto che verrà coinvolto nella sottrazione booleana, cioè il solido di rotazione). Ci spostiamo nella vista top e realizziamo una serie polare di 6 elementi della superficie estrusa (transform-array-polar) con centro nel punto 0,0


7
7 Con lo strumento surface-offset surface realizziamo 6 superfici parallele alle precedenti, ad una distanza di 4mm


8
8 Effettuiamo una differenza booleana (solid-difference) tra il solido di rotazione e le 6 superfici più esterne (le prime realizzate). In questo modo otteniamo le scanalature laterali.


9
9 Le altre sei superfici le utilizziamo per rinforzare la parte interna dell’oggetto. Con lo strumento split tagliamo prima le sei superfici rimaste con il solido di rotazione, e cancelliamo le parti in eccesso.


9b
Ripetiamo l’operazione invertendo l’ordine: tagliamo il solido di rotazione con le 6 superfici appena tagliate e cancelliamo le parti in eccesso.


10
10 Uniamo tutte le superfici con il join e controlliamo che non ci siano bordi aperti (analyze-edge tools-show edges), raccordiamo gli spigoli in prossimità delle scanalature (solid-fillet edge) con un fillet di raggio 2 mm.


11
11 Passiamo ora al foro in alto. Nella vista top realizziamo un poligono stella (curve-polygon-star) di 30 lati, con diametro maggiore di 8mm e quello minore di 7mm e con il centro in 0,0
Estrudiamo la curva appena creata con solid-extrude planar curves-straight (l’opzione cap deve indicare yes).


12
12 A questo punto possiamo effettuare una differenza booleana tra il solido e l’estruso dentato.
Andiamo anche a raccordare gli spigoli nella zona interna del solido con dei fillet di raggio 1mm


13
13 L’ultimo passaggio riguarda il tappo (uno dei tre solidi ottenuti tramite revolve).Disegniamo un triangolo della dimensione del taglio che vogliamo effettuare sul tappo, lo estrudiamo e realizziamo un polar array dell’estruso di 9 elementi. Terminiamo con una differenza booleana tra il tappo ed i 9 estrusi.

Allego il modello in rhino con i vari passaggi e le immagini di sfondo
modello
pianta
sezione
A

---
Questo articolo è stato importato automaticamente dal forum il 31/lug/2014
Per vedere il post originale e/o i commenti sul forum prima di quella data clicca qui