Il discusso SketchUp 2019 è stato accompagnato dalla pubblicazione di V-Ray Next for SketchUp, nuova versione del motore di rendering di Chaos Group dedicato al celebre software 3D per l'architettura di Trimble.

V-Ray Next rende disponibili anche agli utenti di Sketchup le funzioni apprezzate dalle versioni per gli altri software, che l'hanno preceduta. E' il caso della Adaptive Dome Light, dei sistemi di esposizione automatica ed uno strepitoso V-Ray Asset Editor.

Al pari delle versioni per 3ds Max e Maya, V-Ray Next per SketchUp dimostra decisi miglioramenti sia per il render CPU e GPU, molto più veloci, oltre a tutti i nuovi tool in grado di accelerare molto la fase di setup delle scene. Non poteva mancare il nuovo OptiX render denoising system, tecnologia di NVIDIA basata sull'intelligenza artificiale. Gli shader di default sono compatibili con i workflow PBR di software come Substance Designer, perfettamente compatibili con i game engine (Unity e Unreal Engine 4).

I miglioramenti riguardano anche l'interfaccia utente, grazie ad una toolbar che comprende moltissimi comandi e funzioni comuni, tra cui quelle che consentono di effettuare aggiustamenti rapidi alle camere e ai settaggi di rendering, senza perdersi in una pletora di parametri minori. Il V-Ray Frame Buffer è stato notevolmente migliorato ma il vero gioiellino è senza dubbio il nuovo V-Ray Asset Editor, che sintetizza e rende assolutamente immediato operare su tutti gli aspetti fondamentali legati al rendering e alla gestione di quanto presente nella scena di SketchUp.

Introdotto anche il nuovo Lighting Analysis Render Element, il supporto ai materiali VRScans e al sistema di rendering V-Ray Cloud, grazie ad un apposito scene batch, che consente di configurare tutti i job da lanciare in sulle renderfarm di Chaos Group.

Le principali feature di V-Ray Next for SketchUp sono sintetizzate nel seguente trailer uffiiciale.


Per approfondire il funzionamento di V-Ray Next per SketchUp, Chaos Group ha organizzato un webinar gratuito, che si terrà il 6 marzo. Per iscriversi ed evitare l'esaurimento dei posti disponibili è sufficiente completare la procedura al seguente link- https://www.chaosgroup.com/vray/sketchup/webinar-march-2019

V-Ray Next è compatibile con tutte le versioni di SketchUp a partire dalla 2016 (Windows 7 o superiori, Mac OS X 10.9 o superiori), con un pricing che prevede formule perpetue, sia per le nuove licenze che per l'upgrade dalle precedenti versioni 3.x di V-Ray.