Chaos Group ha pubblicato un post sul proprio blog che illustra alcuni dei miglioramenti apportati a V-Ray Next per quanto riguarda il rendering tramite GPU. L'impegno di Chaos Group è quello di riuscire a trasformare V-Ray GPU (come viene chiamato ora) in un renderer pronto per la produzione, incluso il fatto di assicurare che più funzioni siano compatibili con il renderer e che i risultati siano gli stessi indipendentemente dall'hardware sul quale viene utilizzato.

Le nuove funzionalità della versione CPU, tra cui le luci Adaptive Dome, Glossy Fresnel, Hair Shader 2, e le volumetriche sono adesso compatibili con V-Ray GPU, e il displacement adesso è equivalente alla versione CPU ma con un tempo di elaborazione inferiore.

Per maggiori informazioni potete andare su: https://www.chaosgroup.com/blog/next-level-gpu-rendering-in-v-ray-next