Un occhio attento come il vostro avrà certamente notato come alcuni rendering utilizzati per la comunicazione dei V-Ray Days siano stati prodotti con V-Ray per Rhino.

A differenza di altri software 3D, come il già citato 3ds Max, che pur può vantare di soluzioni interne come ART (e in precedenza Mental Ray e Iray, NdR), Rhino manca clamorosamente di un motore di rendering all'altezza delle produzioni che è in grado di creare in tantissimi ambiti professionali, tra cui la visualizzazione architettonica.

014fc054ca1f2f978a6ea77b35595b59.jpg

Nell'archviz è fondamentale avere un workflow flessibile per qualsiasi esigenza di produzione, sia per gli esterni che per gli interni, come dimostra l'immagine realizzata da GUND partnership.


Rhinoceros non è un software specifico per l'architettura, ma uno strumento di progettazione utilizzato in moltissimi ambiti, tanto da essere estremamente popolare in molte discipline che fanno capo all'industrial design, che va dal prodotto all'oreficeria, dal transportation design al concept di forme estremamente complesse, che derivano dalla progettazione generativa e parametrica.

2736cf73caee05fcf88e31614477623e.jpg

Il fatto di coniugare intuitività e controllo nella precisione dimensionale ha reso Rhinoceros un software di riferimento nell'ambito del product design. Grazie a V-Ray è possibile ottenere risultati come quelli di Dustin Brown, altrimenti impossibili senza l'utilizzo di un motore di rendering esterno.


Rhinoceros offre uno specchio di soluzioni creative potenzialmente illimitato, cui consegue la necessità di un motore di rendering in grado di saper risolvere con i propri tool una serie di esigenze di produzione che comportano flessibilità e potenza.

V-Ray garantisce a Rhino features che consentono agli utenti di rivoluzionare il proprio approccio alla progettazione e alla rappresentazione dei loro prodotti. Si pensi soltanto all'importanza che il rendering interattivo GPU & CPU ha durante le fasi creative del design di un prodotto.

2684830f685ce8b29a02dcdfa679e79f.jpg

Le funzioni RT di V-Ray consentono di avere un feedback aggiornato in tempo reale all'interno di una viewport di Rhino. Ciò consente al progettista di poter valutare ogni aspetto del design, oltre facilitare notevolmente i processi di revisione con il cliente.


Un altro aspetto determinante nell'esperienza di V-Ray con Rhino è il fatto di introdurre materiali fisicamente corretti, gestibili con proprietà che corrispondono a quelli delle controparti reali. Per le scene d'esterni, sono naturalmente disponibili strumenti come il Physical Sun & Sky, l'Environment Lighting (con HDR) e le V-Ray Physical Camera che consentono con poche rapide operazioni di poter settare una scena fotorealistica.

La possibilità di utilizzare i V-Ray Proxy e il rendering

5eb69ceb1de033c41caf5bc105ef0847.jpg

Rhino è molto utilizzato anche nell'ambito del vehicle design, assicurandosi nicchie importanti come la progettazione navale. Il progetto di Yacht Design realizzato da Michael Fritzche mostra come sia possibile utilizzare V-Ray come base per un compositing estremamente suggestivo, in grado di coniugare eleganza e realismo.


V-Ray per Rhino è attualmente disponibile nella versione 2.x ma è ormai in dirittura d'arrivo la roadmap di rilascio della versione 3.0, molto attesa dalla community del software di McNeel, in virtù del fatto che porterà in Rhinoceros tutte le principali feature che gli utenti di 3ds Max possono già godere da diverso tempo.

97090d572b8adc367434de95255ee4c2.jpg

Non mancano le esperienze in ambito automotive. Gli olandesi di Sebino Design utilizzano correntemente Rhino e V-Ray nell'ambito della loro produzione, che copre una gamma di servizi che va dalla progettazione integrale, alla simulazione dei veicoli, fino alla visualizzazione per conto terzi.


V-Ray per Rhino sarà protagonista di interventi specifici che si terranno nell'ambito dei seguenti V-Ray Day:

Venerdi 28 ottobre - V-Ray Days, Università La Sapienza di ROMA - ore 10:45

Lunedi 31 ottobre - V-Ray Days, Facoltà di Architettura dell'Università di FIRENZE - ore 10:45

Mercoledì 2 novembre - V-Ray Days, Scuola Politecnica di Design - MILANO - ore 10:45

Giovedi 3 novembre - V-Ray Days, Side Academy - VERONA - ore 17:30

Venerdi 4 novembre - V-Ray Days, IUAV - VENEZIA - ore 10:45


Per poter assistere ad un'anteprima esclusiva delle caratteristiche di V-Ray 3.0 per Rhino è necessario registrarsi presso il sito ufficiale del roadshow 2016 di Chaos Group in Italia.

La partecipazione all'evento è assolutamente gratuita.

Per informazioni commerciali relative a V-Ray per Rhino è possibile consultare la sezione dedicata dello shop di Treddi.com, in cui è disponibile un bundle promozionale con entrambi i software, che prevede, oltre ad un notevole sconto sul prezzo di listino, anche l'upgrade gratuito alla versione 3 di V-Ray appena questa verrà ufficialmente rilasciata.