Chaos ha rilasciato V-Ray 5 per Unreal, l'ultima versione del suo plug-in di rendering di produzione per l'importazione di scene V-Ray in Unreal Engine.

Il flusso di lavoro all'interno di Unreal Engine è stato migliorato, con l'opzione per personalizzare le impostazioni utilizzate durante il baking delle mappe di illuminazione, e per scegliere quali oggetti vengono esportati quando si esporta un file di scena su V-Ray.

L'aggiornamento aggiunge anche il supporto per il compositing basato su livelli nel V-Ray Frame Buffer, un nuovo strato Coat per il materiale V-Ray e integra il denoiser del rendering basato su CPU (Open Image Denoise - OIDN).

In risposta al set di strumenti Datasmith nativo di Unreal Engine, V-Ray for Unreal consente di esportare scene create in altre versioni di V-Ray nel formato .vrscene di Chaos e importarle in Unreal Engine. Il processo converte automaticamente luci e materiali V-Ray nei loro equivalenti in tempo reale.

Gli utenti possono quindi generare un rendering in tempo reale utilizzando il motore di unreal o apportare modifiche alla scena all'interno dell'editor Unreal stesso e propagarle nuovamente a V-Ray.

Per maggiori informaioni su V-Ray 5 for Unreal Update 4:  https://docs.chaosgroup.com/display/VRAYUNREAL/V-Ray+5+for+Unreal%2C+update+4