Chaos Group ha pubblicato un video che illustra in maniera piuttosto semplice il workflow e le proprietà fondamentali del nuovo Light Select di V-Ray 3.6 per 3ds Max, impostato nella modalità "Full".

Il Render Element VRayLightSelect comprende diverse modalità, di cui la "Full", come il nome lascia facilmente presupporre, è senza dubbio la più completa, dal momento che consente di gestire tutti i contributi possibili come GI, SSS, riflessioni, rifrazioni, ecc. Ovviamente è possibile utilizzare anche altre modalità.

Direct Illumination, Direct Raw, Direct Diffuse e Direct Specular, che applicano per la luce selezionata i rispetti comportamenti parziali.

Il video, con il semplice utilizzo del V-Ray Frame Buffer, dimostra chiaramente la differenza tra un canale Light Select in modalità Full ed uno in modalità Direct Illumination.

Dopo aver settato alcuni Render Element per le luci presenti nella scena, il video si chiude con un semplicissimo esempio di compositing in Nuke. Per poter utilizzare i file in post produzione all'esterno di 3ds Max è fondamentale utilizzare un salvataggio in formato raw, come ad esempio il open exr.


Per maggiori informazioni sull'ultima release del motore di rendering potete consultare la precedente news su V-Ray 3.6 per 3ds Max.

V-Ray 3.x per 3ds Max è disponibile nello shop ufficiale di Treddi.com.