Dopo le attesissime anteprime mostrate ai V-Ray Days, Chaos Group ha ufficialmente aperto la fase di beta pubblica delle versioni di V-Ray 3 per Rhino e V-Ray 3 per SketchUp.

Decisamente una buona notizia per i tantissimi utenti di questi due software, che rappresentano un vero punto di riferimento nel settore arch & design.

3b0e2a5cb1b2e7c8277fc8f093b02b79.jpg

Sia Rhino che SketchUp sono accomunati da un fattore. Non dispongono internamente di un motore di rendering all'altezza degli standard di produzione attuali, dunque chi intende adottare una pipeline che non preveda ulteriori esportazioni verso software 3D di terze parti deve quasi obbligatoriamente avvalersi di un plugin esterno.

16120dab236bc1907f5b8171fc43afac.jpg

V-Ray infatti rappresenta già una soluzione di successo. La versione attualmente in commercio, V-Ray 2, è decisamente diffusa sia per Rhino che per SketchUp. Il salto garantito dalla versione 3 è però davvero enorme, e consentirà di allinearsi agli standard non solo qualitativi, ma soprattutto di usabilità delle versioni per 3ds Max e Maya.

Per aderire alla beta pubblica di Rhino o SketchUp è necessario essere registrati sul portale www.chaosgroup.com e seguire le istruzioni dettagliate nelle sezioni dedicate ai singoli software (seguendo il percorso "Join Beta").

Vi ricordiamo che in occasione dei V-Ray Days 2016 fino al 30 dicembre, in esclusiva per gli utenti di Treddi.com sarà possibile acquistare tutti i prodotti Chaos Group con il 15% di sconto.

Nota - le immagini pubblicate sono trattate dalla gallery ufficiale di Chaos Group.