Dopo il successo della versione per 3ds max, V-Ray raggiunge la versione 3.0 anche per un altro pilastro di casa Autodesk, vale a dire Maya.
Chaosgroup ha deciso di aprire il Beta Program ufficiale, riservato a tutti i possessori di una licenza per Maya, che potranno compilare l'apposita application form ed essere selezionati per provare in anteprima la nuova versione di V-Ray.
Tra le feature già annunciate, un nuovo sistema di render progressivo e il supporto ampliato per molte tecnologie open source, aspetto fondamentale soprattutto per un software come Maya. Per il resto, l'incremento in termini di performance pura rispetto alla versione 2.0 pare offrirà un raytracing anche cinque volte più veloce. Valori chiaramente tutti da testare, nelle condizioni più disparate.
Chi ha acquistato una versione di V-Ray 2.0 per Maya dopo il 20 febbraio avrà automaticamente diritto all'upgrade alla 3.0. Uno stimolo in più per partecipare al Beta Program.
 
Tutte le informazioni relative a V-Ray 3.0 per Maya si possono trovare sia sul sito di Chaosgroup che sul nuovo portale dedicato esclusivamente a V-Ray.