Epic ha rilasciato l'ultima versione di Unreal Studio. La versione 4.23 aggiunge un nuovo flusso di lavoro diretto con Cinema 4D che preserva gli elementi chiave della scena originale. Le funzionalità di questa nuova integrazione includono un processo di reimportazione non distruttivo che gestisce le modifiche apportate in Cinema 4D dopo l'importazione iniziale in Unreal Engine, la possibilità di convertire animazioni in Level Sequence Assets, la capacità di preservare gerarchie e livelli di scene complesse, importazione di telecamere con proprietà fisiche, la capacità di convertire i materiali di superficie in un sistema di rendering fisicamente basato su Unreal Engine e altro ancora.

4b4c48ec83023e9f7b060e1347e0f239.jpg

Datasmith adesso offre la compatibilità con i file IFC (Industry Foundation Class) che vengono importati con geometria, organizzazione delle scene, proprietà dei metadati e altro.

Questa versione aggiunge anche un nuovo modello collaborativo che consente a più utenti di unirsi in un'esperienza runtime condivisa, interagire con la scena spostando oggetti e rendendo trasparenti gli oggetti, impostando e riproducendo animazioni “esplosive” che decostruiscono oggetti complessi e molto altro.

Per conoscere tutte le novità di Unreal Studio 4.23, che includono anche diverse migliorie per 3ds Max, Revit e Rhino, vi invitiamo a leggere l'articolo completo su: https://docs.unrealengine.com/en-US/Studio/Builds/4_23/index.html