Vai al contenuto
Unreal Engine 4.15
By: Francesco La Trofa 1.593 • 1

A breve distanza dalla chiusura della beta ufficiale, fa il proprio esordio Unreal Engine 4.15, ultima versione del più celebre engine 3d real time sul mercato.

Come ci ha ormai abituati, forse sin troppo bene, Epic Games ha introdotto una sfilza interminabile di nuove funzioni e miglioramenti alle feature già esistenti in Unreal 4.14.

Unreal Engine 4.15 include novità importanti sotto tutti i punti di vista, a partire da un notevole incremento della stabilità generale, oltre ad un generale miglioramento a livello di performance sia in fase di sviluppo che di user experience sul prodotto finale. Per fare un esempio, i tempi di compilazione per molte funzioni programmabili si sono ridotti circa del 50%.

Una delle principali novità è data dal poter convertire i Blueprint in codice nativo C++. Una funzione in realtà già presente nelle precedenti versioni, ma soltanto in via sperimentale.

A livello hardware, Unreal Engine è ora in grado di sfruttare la tecnologia NVIDIA SLI per l'Alternate Frame Rendering, per ottenere sensibili miglioramenti di performance se si può disporre di un hardware molto performante.

Notevoli miglioramenti al sistema di Texture Streaming, riscritto e ottimizzato per ridurre il carico sulla CPU, l'impiego di memoria RAM e i tempi di caricamento generali. Notevoli riduzioni generali per gli artefatti presenti nelle risoluzioni più basse.

5ce7d7d61db34fb40f6bedfe4691b925.jpg


Garantito il pieno supporto allo sviluppo di giochi per Nintendo Switch, la console più attesa dell'anno.

14b12cb3aba2d355abcde62fb615d432.png


Il filmic tonemapper, basato sul ACES (Academy Color Encoding System) è ora attivo di default. Il tonemapper consente al game engine di supportare numerosi display, anche HDR. Migliorati i settaggi per l'effetto Bloom, per garantire un risultato fisicamente corretto.

605de82bcc180804b10f7e3a7649e425.jpg


Introdotta in via sperimentale la possibilità di genere un output specifico per i display dotati di tecnologie HDR, in grado pertanto di supportare contrasti elevati e una gamma di colori più ampia rispetto alle soluzioni tradizionali.

cfd8341fb9cc0d4f336af9286004f330.jpg


Unreal 4.15 ha aggiunto numerose funzioni al Sequencer, lo strumento deputato alla creazione e alla gestione dei cinematic. Tra le novità va segnalato il nuovo Sequencer Animation Blending, che consente di gestire e combinare in maniera intelligente moltissime proprietà di animazione presenti nelle varie entità del progetto. Si tratta di uno strumento molto potente, per il fatto che consente di ottenere una grandissima varietà di risultato a partire dagli stessi elementi di base.


Tra le novità più interessanti vanno inoltre segnalati i nuovi menu per il VR Editor, che consente di sviluppare contenuti direttamente in ambiente VR real time, grazie all'utilizzo di soluzioni dotate di controller, come HTC Vive.


La lista completa delle novità presenti in Unreal Engine 4.15 è disponibile sul blog ufficiale, al seguente link: https://www.unrealengine.com/blog/unreal-engine-4-15-released



Comments

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

Eventi di grafica

×