Unity ha annunciato la beta pubblica di Unity 5.4, un update che include molti major improvements, che dovrebbero incidere in maniera significativa anche sul look delle immagini renderizzate in tempo reale dal celebre game engine, come dimostrano i tech demo ufficiali pubblicati in occasione del GDC 2016.

Tra le altre novità, un'integrazione sempre maggiore con Substance Painter 2, Quixel Suite, Marmoset Toolbag e Knald.

Tantissimi i miglioramenti previsti in ambito di supporto e tecnologie VR. Inoltre, Unity ha lavorato sodo anche per ottimizzare il software rendendolo più performance nel supporto multithreading, per avere delle preview in tempo reale decisamente più fluide anche con scene molto pesanti.

 

 

Il GDC è stata l'occasione per lanciare moltissime novità per quanto riguarda i software 3D real time.

Crytek ha annunciato CryEngine 5, una major release davvero molto corposa. Autodesk ha presentato Stingray 1.2, mentre Unreal Engine e Unity, oltre ad anticipare le loro prossime release, hanno stupito la platea con degli showreel di qualità incredibile.

A proposito di demo, Unity ha presentato Adam, un progetto sviluppato dal team interno. Un ambizioso cinematic che rivela tutte le tecnologie più avanzate di Unity 5.4. Il tutto naturalmente in rendering real time. Il video rilasciato al GDC è l'anteprima della versione integrale, che verrà presentata al pubblico durante il prossimo Unite Europe 2016, in programma ad Amsterdam.

 

 

Per chi si occupa nello specifico di game dev, non meno interessante il Unity Games Showreel

 

 

A seguire lo streaming live integrale dell'evento Unity al GDC di San Francisco.

 

 

Tutte le informazioni su Unity 5.4 sono disponibili al seguente link.