Unity ha finalmente reso disponibile Unity 5.3, ultima versione del celebre engine real time, già ufficialmente annunciata lo scorso settembre in occasione dello Unite di Boston.

Sul blog ufficiale di Unity, Alex Lian sintetizza in questo modo le principali feature introdotte

  • New tools: multi-scene editing, 2D tools, MonoDevelop upgrade and automated unit testing
  • Graphics optimizations, including a new OpenGL core, experimental support for Metal in OS X and an upgraded particle system
  • Unity 5.3 now matches Substance software viewports thanks to GGX implementation, so what you create in Substance Painter and Substance Designer is what you see in Unity
  • Coming soon: TVOS support
  • Improved platform support for WebGL and IOS 9
  • Integrated in-app purchase support
  • VR improvements and new VR learning samples

Oltre alle nuove implementazioni relative alle tecnologie VR, real time ed al crescente supporto al WebGL, Unity 5.3, stando alle tech demo uscite nelle scorse settimane, dovrebbe aver ridotto il gap in termini di resa rispetto ad Unreal Engine, suo principale competitor in ambito archviz. In attesa di ottenere maggiori feedback dalla CG community, è opportuno considerare come si tratti di una componente essenziale per conquistare una popolarità crescente in un settore molto sensibile a questo genere di tecnologia.

Bedroom demo è un breve filmato pubblicato su youtube nei mesi scorsi, per dimostare le nuove potenzialità in termini di resa che sono state introdotte in Unity 5.3

Per qualsiasi approfondimento in merito a Unity 5.3 è possibile consultare direttamente il sito ufficiale di Unity, dove è disponibile anche il link per il download.