Solid Iris annuncia il rilascio di Thea Render 1.5 render engine CPU+GPU (unbiased/biased) per 3DS Max, Blender, Cinema 4D, Rhino e Sketchup.

Tra le novità presenti in questo rilascio:

Fresnel Ramp Procedural

Il nuovo Fresnel Ramp procedural offre grande flessibilità di controllare una varietà di riflessi rispetto all'angolo di visuale. Esso sostituisce il Fresnel curve per coating e materiali glossy, permettendo un look naturale per un gran numero di materiali (specialmente per tessuti, raso e velluto cloth).

ramp_th.png
catch_th.png

Improved Shadow Catcher

 Nella nuova edizione, il catcher ombra è notevolmente migliorato. Le ombre provenienti da una illuminazione image-based è molto più naturale, seguendo immagine messa in evidenza. Le ombre del sole possono anche essere integrate con le riflessioni ambientali che rendono il nuovo collettore ombra infinitamente più realistico.

Substance Material Converter

Il Substance to Thea converter sfrutta le applicazioni di alta qualità del del materiale Allegorithmic, per convertirli out-of-the-box in materiali Thea Render. Tutte le applicazioni Substance sono supportati (Painter, Designer, Bitmap2Material)

sub_th.png
refl_th.png

Colored Coating Absorption

L'ultra realismo è fin nei minimi dettagli e può essere visto in materiali reali, come per le vernici per auto e vernici per il legno, dove un cambiamento di colore può essere visto cambiando l'angolo di visuale. Questo assorbimento può essere descritto facilmente fornendo un assorbimento del colore risultante a distanza di penetrazione nominale.

Section Cuts

Le sezioni di taglio sono definiti come piani che ritagliano parte della scena. L'idea è che, senza "distruggere" il modello attuale, possono essere definiti dei piani di ritaglio dando la possibilità di osservare all'interno dell'oggetto. La geometria non viene effettivamente rimossa, contribuendo a riflessioni e rimbalzi secondari e in questo modo l'illuminazione non viene alterata.

cut_th.png
Substance Material Converter

Online Material Repository

Con tutti i progressi nei materiali della nuova edizione, non c'è niente di meglio che avere un repository dei materiale dove tutti gli utenti possono interagire, caricare e scaricare il materiale. 

 

Floating Licensing

Il sistema di floating licensing consente installazioni illimitate, dove gli utenti possono essere autorizzati in modo dinamico attraverso il server di licenza (in genere una macchina che risiede nella rete locale). Le licenze mobili sostanzialmente abbattono il costo per un'organizzazione in cui più utenti possono lavorare (non contemporaneamente) con la stessa licenza.

float th

 

Per maggiori informazioni: https://thearender.com/site/index.php/news/edition-1-5.html