Le acquisizioni nella CG industry non riguardano soltanto le software house. E' quando emerge dall'operazione conclusa da Technicolor, storico marchio americano, che con 259 milioni di dollari si è portato a casa The Mill, tra i più noti studi di produzione con sede a Londra.

L'operazione rientra nell'ambito di un piano di business divulgato di recente dai vertici di Technicolor, la cui ambizione è quella di guadagnare una posizione di riferimento nel settore Visual Effects entro il 2020. Fondamentale in tal senso il know how ed il background produttivo di The Mill, soprattutto per quanto concerne il settore advertising.

The Mill si aggiunge ad un portfolio di aziende di livello assoluto, che comprendeva già MPC, Mr.X e Mikros Image.

Per ulteriori dettagli relativi all'operazione, vi rimandiamo al comunicato ufficiale pubblicato sul sito ufficiale di Technicolor.