L'artista slovacco Miki Nemcek ha pubblicato un efficace VFX Breakdown del suo lavoro svolto per Red Bull.


Red Bull Crashed Ice è una competizione di downhill per il pattinaggio su giacchio. I filmati, oltre a visualizzare i tracciati in 3D da molte angolazioni, offrono una serie di grafiche in overlay utili a descriverne le caratteristiche.

Il lavoro ha avuto una notevole rilevanza in termini di marketing, in quanto ha consentito di visualizzare ed apprezzare una preview delle location prima che queste venissero effettivamente allestite.

Il progetto completo consiste in 4 animazioni, realizzate, secondo l'artista, in meno di tre mesi. Tra i software utilizzati sono facilmente riconoscibili Cinema 4D (con MoGraph) e Corel Draw.

Tra le particolarità tecniche, è molto interessante il workflow con cui Miki Nemcek ha gestito il pubblico, essenziale per rendere "vive" le scene di un grande evento, che recepisce pienamente lo spirito Red Bull. La folla è composta da pochi modelli cui è stata implementata una baked animation. I modelli stessi sono scatterizzati sulla superficie con un'associazione di materiale random, utile a far sembrare tutte le persone diverse tra loro, quando in verità non lo sono affatto.