Cebas Visual Technology annuncia la disponibilità immediata di PSD Manager 4.0 il multi-layer PSD exporter per 3ds Max.

PSD Manager è storicamente apprezzato sin dai tempi in cui i motori di rendering non avevano tutte le opzioni sulla gestione dei canali separati che sono attualmente disponibili. Oggi il suo ruolo può apparire ridimensionato, ma la sua capacità di tradurre automaticamente in layer le informazioni della fase di rendering e il workflow non distruttivo che ne deriva costituisce tuttora un ottima soluzione per le pipeline di molte produzioni, soprattutto quando l'obiettivo è quello di ottimizzare. Ad esempio quando si tratta di ridurre i tempi di esecuzione e consegna di rendering seriali, che contano poche differente sulla base di un output comune.

PSD Manager 4.0 include una serie di nuove feature, tra cui il supporto a Corona Renderer, oltre alla piena compatibilità con 3ds Max 2017.

Tra le novità introdotte troviamo:

  • Adjustment layers for a non-destructive workflow
  • Improved Render Elements Output
  • Named Selection Sets Output
  • Corona Renderer Support
  • V-Ray specific improvements
  • PSB Format support (Photoshop Large Document Format)
  • Improved Scene Layers Output
  • Other new Features and Changes


La licenza può essere acquistata sia come abbonamento al costo di 5$ al mese che come licenza di tipo perpetual al costo di 159$.

Per maggiori informazioni e per scaricare la versione Trial vi rimandiamo su: http://www.cebas.com/index.php?pid=news_article&nid=579