VIEW Conference, in collaborazione con VFX Festival, è orgogliosa di presentare un nuovo prestigioso appuntamento online che vedrà protagonisti registi e produttori artefici della cinquina di finalisti all’Oscar per il Miglior Cortometraggio Animato.

L’evento, totalmente gratuito, si terrà mercoledì 16 marzo alle ore 9:30am PST (4:30pm UK / 17:30 CET)

Per registrarsi gratuitamente alla sessione online “I cinque candidati all’Oscar per il Miglior Cortometraggio Animato”: 

https://www.viewconference.it/pages/shorts-oscar-contenders


Il panel vedrà in scena Joanna Quinn, regista di “AFFAIRS OF THE ART”, prodotto dal National Film Board of Canada, insieme al suo co-sceneggiatore e producer Les Mills. 

“BESTIA” sarà invece rappresentato dal regista Hugo Covarrubias e dal produttore esecutivo Tevo Diaz.

 Il regista Anton Dyakovdi Melnitsa Animation Studio presenterà il suo “BOXBALLET”, mentre i colleghi Mikey Please e Daniel Ojari introdurranno “ROBIN ROBIN”, co-produzione Aardman + Netflix. 

Saranno presenti anche il regista Alberto Mielgo e il supervisore e producer CG Leo Sànchez, responsabili della produzione targata Pinkman.tv & Leo Sànchez Studio: “THE WINDSHIELD WIPER”.

Il moderatore dell’incontro sarà Ramin Zahed, redattore capo di Animation Magazine.

 

“AFFAIRS OF THE ART” è incentrato sulla vita segreta di Beryl, eroina della classe operaia, alle prese con le eccentriche ossessioni della sua famiglia e la travolgente ambizione di diventare un'artista di fama mondiale.

 

Basato su eventi realmente accaduti, “BESTIA” analizza l’esistenza di un’agente della polizia segreta durante la dittatura militare in Cile. Paure e frustrazioni riveleranno la triste frattura della sua psiche e anche della stessa Nazione.

 

In “BOXBALLET”, assistiamo all’incontro tra la delicata ballerina Olya ed Evgeny, un pugile ruvido e sbrigativo. Due vite e altrettante visioni del mondo così diverse, troveranno il coraggio per riuscire ad abbracciare i propri veri sentimenti?

 

“ROBIN ROBIN”, musical animato realizzato in stop-motion, vede il giovane pettirosso adottato e cresciuto da una famiglia di topi scassinatori pianificare una rapina spettacolare, per poter finalmente dimostrare loro il proprio valore. Si ritroverà, invece, impegnato in un edificante viaggio alla scoperta di se stesso.

 

“THE WINDSHIELD WIPER” ci invita a rispondere all’eterna dpmanda: "Che cos'è l'amore?". Costruito attorno a una serie di piccoli quadri narrativi, il film ci mostra innamorati di tutte le età nel loro incontrarsi, perdersi e lottare per stabilire un contatto.

 

"I candidati all'Oscar per il Miglior Corto Animato rappresentano un’autentica esplosione di creatività – è la convinzione della direttrice di VIEW Conference, dott.ssa Maria Elena Gutierrez – Questi piccoli film posseggono la potenza per spingere oltre i confini stessi dell'arte, offrendo qualcosa di nuovo, eccitante e meraviglioso. Ciascuno dei finalisti di quest'anno ha raggiunto questo obiettivo, pur nella propria peculiare visione. Costituiscono davvero una selezione indimenticabile”.

 

Per usufruire delle oltre 150 sessioni presenti nel catalogo on demand dell’edizione 2021 di VIEW Conference:

https://www.viewconference.it/pages/registration