Otoy ha reso disponibile la prima versione stabile di OctaneRender 2018.1, annunciata nello scorso mese di novembre con la pubblicazione della XB1. Si tratta in sostanza del diretto successore della official release OctaneRender 4.0, per cui sono stati resi disponibili varie opzioni di upgrade, per tutte le versioni disponibili (Windows, Linux, macOS).

Tra i più noti ed apprezzati motori di rendering GPU based, OctaneRender 2018.1 ha introdotto molte innovazioni, tra cui:

  • Supporto NV Link con schede RTX 2080 e RTX 2080 Ti, che consente di utilizzare la quantità di VRAM condivisa su più schede per gestire il rendering di un'unica scena.
  • Cryptomatte, pass comprendenti le maschere per tutti i livelli e materiali degli oggetti presenti in scena, con anti-alias corretto, anche per effetti quali motion blur e DOF.
  • Riduzione del noise nel Volume Render
  • Vertex Attribute, per gestire colori e attributi dei vertici direttamente in Octane nel rendering dei materiali.
  • Octane Vectron, rivoluzionaria primitiva procedurale in grado di generare infinite geometrie, scene e volumi in maniera assolutamente procedurale, con un impatto minimo sulla memoria video grazie ad un lavoro computazionale svolto in maniera pressochè esclusiva dalla CPU. Vectron utilizza i nodi geometrici vettoriali OSL (Open Shader Language).
  • Octane Spectron, sistema di llluminazione procedurale che consente agli artisti di creare luci volumetriche e gestirle in maniera parametrica, accelerando notevolmente le fasi di setup.
  • Nuovi render pass;
  • Netta riduzione del Volume Render Noise
  • Direct Levelset surface rendering (connesso a Vectron)
  • Scatter depth limiting, nuova feature che consente un fog rendering in tempi rapidi
  • Miglior gestione della memoria VRAM, grazie al miglioramento del caching delle texture presenti nella scena.
  • Generale incremento delle performance rispetto a OctaneRender 4 (dal 5 al 10% secondo i vari benchmark finora pubblicati)

Confermate ovviamente tutte le principali feature già presenti in OctaneRender 4, come il motore di rendering real time Brigade. Le principali novità di OctaneRender 2018.1 sono sintetizzate nel video a seguire.


Per maggior informazioni relative a OctaneRender 2018.1 vi rimandiamo al link presente sul forum ufficiale, correntemente aggiornato - https://render.otoy.com/forum/viewtopic.php?f=24&t=70809