Nvidia ha annunciato tre nuove entry nella sua gamma di schede grafiche per workstation professionali: Quadro RTX 5000, Quadro RTX 6000 e Quadro RTX 8000.

Queste schede sono le prime ad essere basate sulla nuova architettura Turing di Nvidia con nuovi "core RT" dedicati proprio ad accelerare il ray tracing. Nvidia afferma che l'architettura di Turing accelera le operazioni di ray-tracing di 25 volte rispetto all'architettura Pascal precedente, ancora utilizzata nella maggior parte delle sue attuali schede Quadro.

Secondo Nvidia, già oltre due dozzine di aziende di software 3D stanno supportando Turing. La stessa Chaos Group ha pubblicato una tech demo di Project Lavina, che sfruttando la sua tecnologia di ray tracing in tempo reale riesce a fare il rendering di una scena da 300 miliardi di triangoli a 25 fps su una singola Quadro RTX 6000.

Per maggiori informazioni: https://nvidianews.nvidia.com/news/nvidia-reinvents-computer-graphics-with-turing-architecture