Nvidia ha aggiornato la Quadro M6000, top di gamma delle schede video professionali.

La novità sostanziale è data dal fatto di aver raddoppiato la VRAM presente sulla scheda, portandola da 12GB a ben 24GB.

 

NVIDIA-Quadro-M6000_12-635x320.jpg

 

Una notizia che farà certamente piacere agli amanti del render via GPU, che potranno finalmente gestire scene con minori apprensioni nel ritrovarsi a saturare la memoria disponibile durante la fase di calcolo.

Le successive slide esprimono in sintesi le altre principali novità introdotte nella nuova Quadro M6000, lievi miglioramenti rispetto al precedente top di gamma core Maxwell basato sulla GPU GM200. Con i suoi 3072 Cuda Core, la GPU su singola scheda video attualmente più potente in commercio (insieme alla GeForce Titan X, NdR). Confermato il supporto a OpenGL 4.5 e DirectX 12, oltre alle tecnologie CUDA, OpenCL e Direct Compute.

 

NVIDIA-Quadro-M6000_1-635x318.jpgNVIDIA-Quadro-M6000_2-635x318.jpgNVIDIA-Quadro-M6000_3-635x318.jpg

Invariato il prezzo di listino, che rimane fissato attorno ai 5000 euro.

Per ulteriori informazioni:

La scheda completa sul sito ufficiale PNY

Tech specs sito ufficiale Nvidia