Ricordate Mine Kafon? Il rivoluzionario progetto messo a punto dal designer Massoud Hassani per consentire lo sminamento delle zone interessate da eventi bellici? Oggi, grazie ad una nuova campagna su Kickstarter, arriva in versione Drone.

693500acb610a576f6be434ecbfeb750.jpg

Mine Kafon è il primo progetto di Massoud Hassani finanziato tramite il crowfunding della piattaforma Kickstarter.


Si tratta di un progetto totalmente innovativo e del tutto differente rispetto alla versione originale, che prevedeva un una enorme "sfera" di detector connessi con canne di bambù che veniva fatta rotolare sul terreno. Il Mine Kafon ha avuto un successo molto importante, tanto da garantire ad Hassani moltissimi riconoscimenti nell'ambito del design, sia per la sua originalità che per gli aspetti funzionali ed estetici di una soluzione autocostruibile.

La notorietà acquisita grazie al primo Mine Kafon ha assicurato alla versione Drone una notevole visibilità sin dalla sua pubblicazione su Kickstarter, dove si presume raggiungerà il proprio obiettivo. La grande copertura mediatica del Mine Kafon Drone rappresenta una tangibile prova di questa sensazione.

9f0f5336d5a4083df6832825577bf940.jpg

Mine Kafon Drone, l'ultima invenzione di Massoud Hassani, è realizzabile grazie ad un kit con parti stampabili in 3d ed assemblabili mediante una serie di precise istruzioni tecniche.

Il drone è l'evoluzione di un progetto che, se implementato, prometterebbe addirittura di rimuovere tutte le mine attualmente presenti nel mondo in circa 10 anni, senza alcun rischio per l'uomo e con costi fino a 200 volte inferiori rispetto ai metodi attualmente utilizzati.

Il drone, in molte delle parti che lo compongono, è fabbricabile anche in modalità DIY grazie alla stampa 3D, un particolare che consente di abbattere radicalmente i costi di realizzazione rispetto ad una soluzione analoga prodotta in maniera tradizionale.

Hassani Design ha previsto tre differenti kit, 

3b693b30315ee315b4c8045989e753b1.jpg

Mine Kafon Drone opera in tre fasi successive. La prima prevede la mappatura, tramite strumenti GPS, dell'area interessata. Successivamente il drone provvede al processione di scansione, grazie ai suoi sensori 3D, in grado di rilevare facilmente la presenza delle mine nell'immediato sottosuolo. Dopo aver mappato l'area con tutte le mine presenti, il drone provvede a rilasciare i detonatori, azionati mediante un timer che gli consente di allontanarsi in tutta sicurezza prima dell'esplosione.


1acc61557e501405e36dad3cbe907cf6.jpg

La grafica illustra i principali vantaggi che il Mine Kafon Drone offre rispetto alle tecniche tradizionali. Oggi per sminare vengono utilizzati vari metodi, tra cui il transito di animali, squadre di sminatori specializzati e veicoli anti-mina. Tutti i metodi presentano una serie di svantaggi che il drone è agevolmente in grado di superare, grazie al fatto di non operare in contatto diretto con il terreno, un fattore che lo rende estremamente sicuro, dal momento che la procedura di detonazione avviene soltanto dopo aver localizzato con estrema precisione la mina da far brillare.


759022dfcd5c46335529d33a05a53923.jpg

Il team di lavoro di Hassani Design, che ha costruito i prototipi del drone con delle stampanti 3D Ultimaker 2.

c83fb5deafd1bb185df173910b26e11c.jpg

b9ca214983efa6d48ee32cb2ae23aaf8.jpg

Le soluzioni di prodotto illustrate su Kickstarter vanno dal kit DIY con il semplice drone fino al workshop di tre giorni presso gli studi olandesi di Hassani Design, in cui è possibile costruire e provare sul campo il drone. Sono previste anche soluzioni specifiche per gli sviluppatori, trattandosi di una piattaforma open source. Questo approccio consente a chiunque di poter implementare nuove funzioni robotiche al Mine Kafon Drone, personalizzandolo sulla base delle proprie esigenze, condividendone eventualmente i risultati.


Se ritenete che la causa di Massoud Hassani possa costituire una soluzione ad uno dei più grandi crimini contro l'umanità, che causa oltre dieci vittime al giorno in tutto il mondo, potete contribuire su kickstarter, cogliendo l'occasione di aggiudicarvi uno dei simpatici gift messi a disposizione per i vari importi donati.

Al seguente link potete visualizzare anche il trailer di presentazione pubblicato su Kickstarter.