La software house tedesca Magix ha acquisito la maggior parte delle soluzioni media di Sony Creative Software, che comprende il celebre video editor Vegas, DVD Architect, Movie Studio, Sound Forge, Spectralayers Pro, Audio Master Suite, ACID e tanti altri.

Magix ha garantito la continuità nel supporto dei software fino ad oggi distribuiti da SCS, precisando come gli utenti non noteranno variazioni sostanziali nel loro utilizzo. A garanzia di questo impegno, Magix ha direttamente assunto dei tecnici di SCS, con cui starebbe già lavorando sulla pianificazione di progetti che vorrebbero le nuove versioni di Vegas Pro e Movie Studio disponibili entro fine anno, come precisato dal CEO Klaus Schmidt.

Dal canto suo, Sony manterrà la divisione Creative Software, che si concentrerà ora soltanto su Catalyst, con i prodotti Catalyst Browse e Catalyst Production Suites. Il CEO di SCS, Alec Shapiro, ha precisato come l'intenzione sia quella di concentrarsi su un solo prodotto, dal momento che Catalyst è riuscito a conquistarsi una precisa nicchia di mercato, su cui Sony intenderebbe proseguire i propri sforzi.

Tutti i dettagli sono disponibili sul comunicato stampa rilasciato da Sony Creative Software.