Act-3D ha rilasciato Lumion 6.5, un update che oltre a migliorare alcune feature già presenti introduce interessanti novità.

Il motore di rendering real time è stato finalmente riscritto per supportare una seconda scheda video oltre a quella di sistema, anche se soltanto utilizzando Windows 10.

Lumion 6.5 può utilizzare ora più di 4GB di memoria video durante le fasi in GPU rendering. Per molti si tratterà di miglioramenti scontati, eppure si tratta di limiti piuttosto importanti che Lumion si è portato dietro per lungo tempo.

Il fatto che il motore sia stato fortemente ottimizzato è dimostrato anche dalla riduzione dei tempi di rendering, dai calcoli effettuati sulle stesse scene fino alla versione 6.4.


Alberi con trasparenze

Gli alberi sono visualizzabili con una trasparenza in modo da non nascondere le parti retrostanti durante le fasi di lavoro in scena.

News & Learning sullo Start Screen

Per avere le ultime news su Lumion non sarà più necessario connettersi puntualmente al sito ufficiale, in quanto queste verranno notificate direttamente all'avvio del software.

Materiali

Migliorato il sistema di assegnazione e modifica dei materiali, ora generalmente più reattivo. Un particolare non trascurabile, considerato il numero di volte che si effettua questo genere di operazione.

Gestione oggetti

Rinnovata la finestra proprietà, che consente di controllare ed editare in maniera molto più rapida gli oggetti.

Oltre al comando alt+ spostamento orizzontale ora è possibile copiare un oggetto premendo alt + spostamento verticale.

Panorama Mode e VR

Una novità assoluta, che si affianca alle immagini e ai video. Il Panorama Mode si integra naturalmente con MyLumion, la piattaforma basata su Html5 che consente di integrare i propri progetti real time anche sul web.

Oltre a MyLumion è possibile renderizzare in formato VR per visualizzare i progetti prerenderizzati sui visori VR. E' il caso dei 360 per Samsung GearVR e Oculus Rift, il cui supporto era già stato introdotto in Lumion 6.3. La versione 6.5 introduce il supporto diretto ad un maggior range di visori.

Improved Benchmarking

Lumion 6.5 dispone di un benchmark interno migliorato rispetto alle precedenti versioni. La workstation può ora diagnosticare più semplicemente se le performance sono in linea con i requisiti di Lumion e soprattutto capire come migliorare la situazione.

ACT-3D ha inoltre pubblicato un video compilation dei lavori tratta dalla sua sezione showcase.


Per approfondimenti relativi a Lumion 6.5 è naturalmente possibile consultare il sito ufficiale.