Dopo una lunga fase di gestazione è ormai imminente il rilascio di Keyshot 7, celebre piattaforma di rendering utilizzato soprattutto nell'ambito del design, dove è apprezzato per via del fatto di richiedere nozioni tecniche di rendering molto limitate, grazie ai preset sui materiali e sui light rig basati su librerie di HDRI personalizzabili.

Tutte le novità sono contenute all'interno dello sneak peek pubblicato da Luxion.


I progettisti potranno apprezzare la possibilità di poter finalmente disporre di un Configuratore con cui salvare tutti i preset relativi alle varianti di prodotto, una soluzione praticamente "obbligata" per chiunque si occupi di product design. Senza doversi avvalere di ulteriori strumenti per le presentazioni. Ulteriore aspetto che gioca a vantaggio di questa tecnologia è certamente il fatto che Keyshot implementa una soluzione di rendering Real Time, imprescindibile per le revisioni.

L'esigenza di operare sulle combinazioni è alla base della nuova feature Studios, in cui è possibile salvare tantissime variabili di una scena.

Ulteriori opzioni sono state implementate per quanto riguarda la gestione dei modelli, con il nuovo strumento di Re-Tessellate, che consente di operare in modo agevole soprattutto se si dispone di oggetti piuttosto semplici.

Molte anche le novità in merito agli strumenti di animazione e lighting e rendering real time, anche per l'editor delle HDRI, che tra l'altro possono implementare anche un sistema di Sun and Sky proprietario.

Luxion ha annunciato il free upgrade a Keyshot 7, per tutti coloro che acquistano ora la versione 6. I prezzi, in linea con le precedenti versioni, si confermano mediamente piuttosto elevati. Saranno ovviamente disponibili una trial version e delle licenze educational.