Tra i nuovi ospiti che verranno a trovarci al DDD 2016 avremo il piacere di farvi conoscere Daniele Pugni.

Daniele è un artista 3D davvero molto completo. Attualmente lavora per il Production & Creative Hub, quale principale referente per i contenuti grafici di Sky 3D, l'unico canale 3D attualmente disponibile in Italia.

Daniele parlerà di una serie di esperienze e curiosità relative alla produzione di film d'arte come Musei Vaticani 3D, Firenze e gli Uffizi 3D 4K o San Pietro e le Basiliche Vaticane di Roma 3D. Realizzazioni a cura di Sky 3D che hanno avuto un successo clamoroso in tutto il mondo.



Il 3D diventa uno strumento in grado di rivoluzionare la divulgazione dei beni culturali e artistici, garantendo allo spettatore un'esperienza unica, in grado di alimentare un business dalle potenzialità enormi.

Daniele Pugni si soffermerà su aspetti sia tecnici che professionali, svelandoci come grazie ad una grande passione per i temi trattati e alle competenze tecniche necessarie, un team interamente italiano è riuscito a portare in tutto il mondo un prodotto come il film d'arte. L'approccio pionieristico di Sky 3D è stato quello di puntare su un connubio di storia e innovazione, valorizzando temi di grande fascino come i capolavori dell'arte italiana, attraverso la narrazione supportata dalle tecnologie 3D di ultima generazione.

d89d13cf537173c832fe974ca83227a1.jpg

La creazione in 3D dell'autoritratto di Leonardo da Vinci. L'immagine originale è la base da cui viene ricavata una depth map, il cui scostamento contribuisce a generare la mesh 3D vera e propria.

7292c3ab7a5feecfc36b0e65b7065afc.jpg

Una volta definiti, i layer vengono compositati in 3D grazie a Nuke, con cui è possibile curare nel minimo dettaglio ogni aspetto della produzione.


2e00020d2601a58aaeee3371d9d70879.jpg

1e29a73e96fa0935bef142504347c796.jpg

Particolari della Medusa, shot per cui Daniele Pugni ha realizzato il modello 3D, la depth map e il compositing in Nuke.

2d327d3b5058258923dab4f9d26b832e.jpg

Le produzioni 3D consistono in un rig che prevede l'utilizzo di due camere, che coincidono con gli occhi dello spettatore, il quale può godere di un'animazione stereoscopica 3D visualizzabile con appositi occhialini. Per ulteriori dettagli è possibile consultare l'articolo di Steve Wright su Creative Cow.


Il DDD 2016 si svolgerà ad Arezzo il 20 e il 21 maggio 2016.

La partecipazione al DDD 2016 è assolutamente gratuita, ma ricordate di registrarvi sul sito ufficiale dell'evento: digitaldd.org