Con un minimo di anticipo, causato dalla violazione dell'embargo sulla notizia a causa di una pubblicazione, sono stati resi noti i dettagli commerciali relativi a HTC VIVE.

Rispetto alla versione pre-commercial presentata al CES, non vi sono particolari novità, se non alcune leggere differenze nel design, probabilmente mirate ad ottimizzare il comfort del headset.

 

160212-Vive-VTwo-Family-Dynamic-970-80.jpg

La famiglia di prodotti e accessori VR di HTC VIVE

 

La soluzione per la realtà virtuale sviluppata da HTC in collaborazione con Steam costerà 799 dollari, ben 200 in più di Oculus Rift, ma certamente meno delle cifre ipotizzate in un primo momento, che arrivavano tranquillamente nell'ordine del migliaio di dollari per una soluzione dichiaratamente high-end.

Impossibile comunque fare un paragone diretto basandosi soltanto sul prezzo di mercato. Le caratteristiche dei due headset, controller e relativa gamma accessori non è allineata, ma presenta qualità specifiche che potrebbero far pendere la scelta per uno piuttosto che per l'altro, in attesa dei numerosi concorrenti che verranno commercializzati entro l'anno in corso.

 

 

Sul mercato americano, HTC VIVE verrà commercializzato in bundle con due giochi VR based: Job Simulator: The 2050 Archives and Fantastic Contraption. Mentre Oculus Rift punterà sull'impatto di EVE: Valkyrie e del platform Lucky's Tale.

 

 

Non sono stati ancora resi noti i prezzi internazionali, dunque è difficile fare valutazioni per quanto concerne l'arrivo in Italia del prodotto, anche se dovrebbe essere ordinabile online a partire dal 29 febbraio, al prezzo di 799 euro.

In Italia al solito i prezzi potrebbero essere leggermente maggiorati dall'incidenza di tasse e spese.

I dettagli aggiornati sono disponibili sul blog di HTC VIVE.