SideFX ha recentemente annunciato che dalla versione 15.5 di Houdini Indie,in previsione per fine Maggio, si potranno utilizzare tutti i motori di rendering esterni sviluppati da altre aziende.

Confermati i limiti intrinseci della versione Indie: ossia il poter renderizzare fino ad una risoluzione di 1920 x 1080; i motori attualmente supportati sono Renderman, Arnold, Octane; in arrivo più tardi durante l'anno ci sarà il supporto per Vray e Redshift.fc9cadee2f67742f5e06088c612e6d5c.jpg

Anche gli artisti freelance protranno finalmente godere della potenza di altri motori di render. I costi? Houdini Indie ha un costo di licenza pari a 199$ all'anno, cui va logicamente aggiunto il costo del renderer specifico che si intende utilizzare.

Si ricorda che interno a Houdini è presente Mantra, del quale si omettono spesso le potenzialità, per molti versi non inferiori a quelle di altri motori più blasonati.

Per maggior informazioni è possibile consultare il sito ufficiale di SideFX.